lunedì 21 luglio 2008

reti api travi


Quanto al week end "tugurioso" beh : sabato è nato sotto buoni auspici , al mattino appena arrivati abbiam visto che FINALMENTE dopo 3 mesi di attesa avevano tagliato l'erba di due campi ( almeno 2 su 4 , è già qualcosa) e anche recuperato il fieno! Yuuu...così possiamo far venire quello delle recinzioni (ma se anche lui aspetta i 3 mesi canonici ..l'erba sarà ricresciuta!)..chissà che prima della fine di agosto si riesca ad avere le reti per i 150 mt. ?
Potrò sperare che i cacciatori non entrino sui ns. campi e che smettano di devastare con i fuoristrada il terreno?... Sparando all'impazzata su tutto quello che si muove e lasciando pallini di piombo inquinanti più sporco vario ???
Potrò sperare di non trovarmi cani da caccia ringhianti in giro nel cortile ? O sentire la sventagliata di pallini che arrivano in giardino perché qualcuno spara in direzione della casa, credendo sia disabitata e fregandosene di stare a più di 150 mt. come direbbe la legge ???!!mah!
Avremo pazienza ma se vedo qualcuno tagliare le recinzioni ..allora sì che mi arrabbierò!
Tornando al sabato, ho cominciato a lavorare in allegria e scariolato erbaccia sotto il sole..ma dopo 4 giri mi son fermata con la lingua a penzoloni!
E' poi passato N. che è venuto a vedere le casette delle api e gli abbiam confermato che può tenerle dove vuole nel ns. terreno; tanto non useremo mai pesticidi e le api ci piacciono! Si lamentava che nessuno vuole più ospitarle e non capisco il perché visto che basta stare lontani e non disturbarle... pensare che le api sono le migliori aiutanti dei contadini per la fecondazione degli alberi da frutto!E sono antagoniste delle vespe...
Noi abbiamo tante acacie profumate che le attirano e se riusciremo pianteremo, oltre ai tigli e alle brugmansie, piante di lavanda a profusione ( il miele di lavanda è ottimo per curare l'insonnia e la tosse)... Speriamo proprio che N. riesca ad accasarle bene.
Nel pomeriggio, nonostante avesse piovuto il venerdì ( abbiam trovato le cisterne di nuovo piene evviva!) ho innaffiato un po' ma solo per poter dare un po' di concime liquido e biologico! E' un concentrato di succo di barbabietola rossa che è adatto per l'agricoltura bio e piace molto alle piante! Mentre lavoravo ho mangiato le prime 3 fragoline di bosco ( sono in vaso riposte all'ombra sotto il cedro..appena metto le reti poi le pianto in terra!) e le more cominciano a far vedere i frutti ancora acerbi ...le terrò d'occhio ..sarà una gara con i merli a chi arriva primo!!;)))
Le pesche (una ventina : è un record per me) son lì che maturano lente...vedremo se riuscirò a mangiarle! Alla fine abbiam mollato presto presto , siam andati giù all'agriturismo , doccia veloce e via alla volta della casa di M. e O. per andar con loro alla festa medioevale. Particolare comico che la dice molto sulla mia distrazione e storditaggine : son stata a casa di M. solo una volta di sfuggita un anno fa, ma sabato ero convinta di ritrovare la strada --Casola è piccolo come paese-- ho fatto io da navigatore...ehm...il nome della strada lo ricordavo ma non son riuscita a riconoscere la casa... e dopo aver girato a piedi venti minuti ,avevamo parcheggiato più giù dove si può... ce l'abbiam fatta solo perché M. era sceso in giardino e ci ha visto!---e comunque loro avevano i cellulari spenti ...così non siam riusciti a telefonare per chieder il numero civico!---I ns. amici hanno riso ..perdersi a Casola è da sciroccati!!:)))
La domenica mattina invece, poiché eravamo andati a letto all'una e trenta, non ci siam alzati alle 5 come avevamo programmato, però il famoso galletto rintronato ha cantato per più di un'ora e alle 6.50 ci siam rassegnati ad alzarci e alle 7 e 10 stavamo già facendo colazione su al tugurio...ma visto che il latte era andato a male (latte a lunga conservazione non scaduto...si vede che la bottiglia era chiusa male!)...Siam andati di panini salati e tè freddo (ora il frigo funziona). La giornata è stata dura! Fatica fisica tanta e alle 11 avevamo di nuovo fame : frutta e un altro panino ,piccola sosta e di nuovo al lavoro ..nelle ore più calde non si riesce a lavorare sotto il sole così ho avuto la splendida idea di metter mano alla cantina che il gentil proprietario non ci aveva sgombrato...in due ore abbiam portato fuori una marea di robaccia vecchia e ammuffita e preparato gli scatoloni per la discarica..sfrattando purtroppo ragni ,scorpioni e topi! E così abbiam puntellato le travi..che...sabato abbiam sentito un bel "trac" e un tavellone di legno si era spezzato! Arggg.... pauraaa..
Lo so che la casa sta venendo giù...Vai di martinetti e tavole...puntelliamo in attesa di scoperchiare il tetto...e non facciamo entrare nessuno ...non si sa mai!
Poi si è continuato nella stalla a fare il 4' muretto ...e alla fine altro spuntino di frutta e pane alle 16 (la cena solo alle 22 a casa...uno yogurt!).
Praticamente ha ragione M. il nostro vicino : quando si lavora la campagna in estate si fan spuntini di frutta se no non si riesce a lavorare ... e sarebbe meglio lavorare di notte! Comunque seguendo M. ci si rende conto del come la domenica non esista per chi coltiva la terra e tenga delle bestie... gli animali van nutriti e curati ogni santo giorno... L'unica concessione che si fa M. la domenica è di andare a Messa alle 10 (la chiesa è a 300 mt. da casa sua) e mangiare bene a pranzo... Credo che se gli starò vicino e mi farò insegnare, imparerò bene come si organizzano i lavori...già mi sento contadina! La tenuta è quella : bardata all'inverosimile per gli insetti e il sole!;))))
Anche nella stalla incontro ravvicinato con altro inquilino: Gas Gas il topolino di Cenerentola...però che strazio...se montiamo le casette per dormirci ...avremo i ns. gattoni in extrasistole tutta notte..Me l'immagino : loro a caccia di topi ed io che faccio la ronda perché non ce li portino dentro le casette sul letto!:)))).
e anche per questa domenica non siam riusciti a montare le casette!dovremmo avere giornate di 40 ore e forza fisica!!
Ieri sera ..eravamo un po' stanchini!! hihihhi...
(nelle foto Saltalippa con valverde!).

5 commenti:

marinella ha detto...

Se hai anche dei ciliegi, sarebbe perfetto, il miele di ciliege è ottimo. Vedrai che quando avrete i vostri gattoni sul posto, i topi non si faranno più vivi, generalmente basta l'odore del gatto a farli sloggiare, insomma forse all'inizio ci sarà un pochino di caccia, ma poi si limiteranno a cacciare fuori casa.

valverde ha detto...

Eh sì Marinella : abbiamo dei mirabolani-ciliegi selvatici e dei ciliegi- maraschine ma avremmo l'intenzione di piantare proprio ciliegi tipo duroni di Vignola ...si vedrà! A me i ciliegi come alberi mi fanno impazzire .li trovo bellissimi!e le ciliegie come frutto poi non ne parliamo!! Credo che starei sempre sui rami insieme ai merli! ;))) Per i topi speriamo..per ora sembra non temano i gatti selvatici di passaggio o il micio dei vicini...ma forse avendo in pianta stabile i ns.7 mici cittadini...tu che dici: scapperano i topi o...i miei gattoni???! ..In verità poi a me basta che stiano fuori dalla stalla...:))) perchè devo confessare che mi spiace quando Cippa ce ne porta qualcuno morto...

Gatadaplar ha detto...

Oddio... ma come fai a tenere in mano quella brrrrr... cavalletta... mi viene la pelle d'oca solo a vedere le foto.... Lo so... è solo una bestiola indifesa (mica tanto... in gruppo sono veri e propri caterpillar!!!!) ma mi fa proprio ribrezzo... *___*
Baci! ^_____^

valverde ha detto...

Gli insetti ..tranne zecche, zanzare e scarafaggi non mi fanno impressione e li prendo con le mani! ma se mi vuoi sentire rklare fammi vedere uno scarafaggione nero...brr.... potrei morire!;)))
Credo di non temere gli insetti perchè sono una rospa e ..quindi il mio è interesse "predatorio"!!!
;)))

valverde ha detto...

rklare = urlare... ehm la fretta quando digito!