giovedì 26 marzo 2009

da un vecchio diario

febbraio 73

Brezza

E’ primavera in via D’ Azeglio…
Sei qui, brezza..
E tu sole straniero per tanti mesi
Sei tornato a illuminare i portoni..
Riscopro le vie della mia città
Il tepore riscalda il mio viso.
La primavera è nel sorriso di un bimbo,
che guarda il cielo con i suoi occhioni stupiti
e il profumo della terra s’alza lentamente
verso l’ azzurro…

Nessun commento: