venerdì 31 luglio 2009

fine luglio

Domani si va su al tugurio ,speriamo di metterci solo due ore visto che sarà il viaggio più "trafficato": parte mezza Bo alla volta del mare e noi due disgraziati cercheremo di non farci avvolgere nell'esodo vacanziero ... che noi si va a lavorare! Perché domani? Perché oggi il santuomo aveva da "trabajare" e non possiamo saltare altri due gg. che già so troverò dei morti di sete...pori alberelli miei... e incrociamo le dita sul funzionamento della pompa e sulle prove di ricerca acqua nello pseudo silos di cemento che dovrebbe averne ancora...
una prece...
e in previsione di due gg. di deserto sto mangiando solo pomodori e meloni...per far scorta di liquidi come un cammello!:)) e sudo copiosamente ma non è poi che io cali tanto quanto speravo ... credo mi servirebbe un soggiorno di un mese dal papà di graz! ( ;)) )
Avrei tanta voglia di starnazzare tutto il giorno in acqua e di pasticciare con le vernici, ma credo proprio che non riuscirò... a meno di un miracolo e che il Cielo riversi sulla nostra collina una pioggia a sorpresa!;))
E il pensiero di dormire in quel forno... ma stavolta sarò inflessibile:portoni aperti ...meglio dormire abbracciata ad una volpe o un cinghiale...gulp..piuttosto che cuocere al forno!;))
Vi dirò ,se sopravvivo, come è andata!
Buone Ferie a chi parte e speriamo in un po' di fresco per chi rimane a lavorare...

giovedì 30 luglio 2009

SE

ed eccomi qua bella fresca ..hahhaha..vabbè diciamo bollente e rossa virante al bordeaux come un pomodoro bruciato sul barbecue!
Oggi il santuomo doveva portare un lavoro (pezzo di metallo) ad un tipo che guarda guarda se ne stava a...Valverde ..hihihi...ed io ho fatto la pensata di aggregarmi... Credevo di potermi godere un' intera giornatina al mare a sbafo del santuomo...illusa! Al mare ci son stata solo un'oretta ed era un caldo birichino...ma almeno mi son buttata in acqua (calda pure quella acc!) e finalmente mi son sentita leggera leggera come una bolla d'aria...
(com'è quella famosa legge?...un corpo immerso nell'acqua riceve una spinta dal basso verso l'alto pari al peso del volume di fluido spostato...ecc) che c'entra?
...nulla! ma mi piaceva la filastrocca!
( ragazze pure il neurone è avvampato e strinato!)
E le ginocchiette malefiche si sono mosse ...
AHHH ...che meraviglia!
Però la mia pellaccia bianco cadavere si è presa subito di rosso!
Poi è finita che siam dovuti andare via ... ho mangiato una bella piadina alle verdurine...e il santuomo mi ha scaricato all'IperRubicone a far spesa...
e al suo ritorno siam corsi a casa... ( io con bua al pancino che dopo un'ora di bagno in mare il freddo dell'aria condizionata al supermercato mi ha congelato la digestione nel pancino!:((...però...
SE avessi un marito meno stakanovista... SE avessi una suocera meno egoista..
SE non dovessi innaffiare e lavorare su al tugurio... SE potessi portarmi dietro i gattacci... ecco ora sarei in vacanza al mare e non qua nel forno di MPCM...
:)))
psst...Auguri R. guarisci presto..che la piscina ci aspetta!

mercoledì 29 luglio 2009

cristalli

e sempre perché nella mia caotica vita le cose si accavallano..in questi gg. mi è tornata voglia di rileggermi i miei tomi sui cristalli...gli appunti sui corsi, i quaderni di annotazioni con le sperimentazioni e le divagazioni di quando vivevo sempre con una moltitudine di sassi appresso, anzi addosso! Non che abbia abbandonato, diciamo che con gli anni ho "calmato" il mio fervore ossessivo e ora vivo con sassi, piante e animali... Pensandoci bene ..non è detto che io sia migliorata!;)) forse son più sciroccata di tempo fa...
Comunque grazie a S. la mia figlia "adottiva" ( che mi ha anche reso nonna adottiva!) ieri notte son andata ad aprire uno scatolone di libri e scartabellando qua e là alla ricerca di un' informazione -- ricerca infruttuosa--
la cosa più bella è che ho sentito di nuovo il "richiamo della foresta" e la voglia di tornare a giocare coi cristalli ...Ahhh che brama di toccarli, lavarli e rimirarli...di andarmene a comprare altri ! L'animo da collezionista è duro da tenere a freno..per fortuna che non ho soldi!:))
Forse è insito nei cromosomi femminili adorare le pietre...solo che io le adoro grezze ... altre preferiscono averle lavorate e quindi si comprano o si fanno regalare i gioielli!
E nei cromosomi maschili quale demone risiede ?!!

il groppo si scioglie?

ed eccomi qua...dopo cena , fuori è ancora caldo qua in casa quasi bollente!
E ce l'ho fatta: ho cominciato a ragionarci sopra...
In effetti questo mio stato d'animo "penserioso" sul mio blog è nato tempo fa quando un commento casuale mi ha "costretto" a tentare di spiegare alcune mie scelte..al di là del fatto che sul mio blog dovrei essere libera di rispondere o meno...la cosa che mi ha colpito è che per spiegare avrei dovuto raccontare alcune cose del mio passato...( spesso l'ho fatto!)ma ci sono cose e cose...
Mi spiego: finché vi racconto spontaneamente che mi son sposata 3 volte... son ben consapevole che potreste criticarmi o meno...che potreste pensare di me che sono facile o sconsiderata..che ho un brutto carattere, ma se non cito i motivi e i nomi dei miei ex mariti finisce lì! Invece se mi sento di raccontare qualcosa che ha segnato la mia vita di bambina e che coinvolge la mia famiglia ( anche se non c'è più nessuno) alla fine ...è la mia immagine , cioè l'immagine di me che voi avete, che verrà modificata per sempre... e se da una parte vorrei spiegare, far capire ( e forse assolvere un po' e dilavare certi ricordi) dall'altra non voglio apparire come la poveretta che non è riuscita a superare ancora i traumi della sua infanzia...
Fino a che punto desidero questo sfogo catartico? E se poi qualcuno che non sia una di voi, mie care bloggers abituè di questo luogo virtuale , ma magari un qualche "estraneo" capitato qua all'improvviso... equivocasse ?
Se mi riconoscesse o volesse sapere chi sono in realtà?
Ecco è un rischio ... e questo rischio è da pesare...
Forse le mie elucubrazioni sono frutto del caldo...o di alcuni episodi accaduti nei blogs fra i quali girello...forse sono mie nevrosi...
Chissà! Comunque grazie per i suggerimenti..grazie per avervi sentito vicine...e presenti.. che è proprio strano da affermare in un luogo virtuale ma è quanto ho percepito!
Un grazie e un abbraccio...

secco

Ieri ero su al tugurio e non ho potuto quindi rispondere ai vs. gentili commenti su "groppo"...forse ci riuscirò...chissà!
Intanto lassù nuovo guaio : è finita tutta l'acqua delle cisterne di raccolta di acqua piovana e se non piove presto rischio di perdere tutte le piante che ho finora piantato , che la terra è secca e gli alberelli hanno radici piccole , non ancora ancorate bene al terreno e non profonde...
AIUTO! Sto meditando di comprare un camion di acqua e farmela portare su per riimmetterla nella cisterna vuota...entro sabato devo risolvere , se no è una catastrofe...;((
Oggi poi è passato fra telefonate di cugini e zia che mi assillano e non ho potuto rispondere ad una amica..R. se mi leggi perdonami!( comunicazione di servizio!:))
e Domani non è dato sapere dove sarò...
ahhh che vita disordinata che conduco, come faccio a organizzarmi se non so mai dove sarò??? Per un'ansiosa come me è il massimo!

martedì 28 luglio 2009

groppo

Quanto poco scrivo in questi gg. eppure i pensieri sono tanti...leggo i post di mammamsterdam ,di graz e avrei tanta voglia di raccontare alcune cose che mi si sono smosse dentro... poi mi blocco... il caldo..ma anche una sorta di timore che si è insinuato solo ora. Mi spiego : finché pensavo che nessuno mi leggesse ...o giù di lì... raccontavo le cose del passato ,ora che ho letto anche di troll e che ho visto gente nuova aggirarsi da queste parti mi è venuto su un misto di dubbi e paura ... e poi mi chiedo : "ma chi vuoi che si impicci dei casi miei e di cose successe 30anni fa? e che importa se mi riconoscono..non ho nulla da nascondere..." ma il blocco rimane...
Le parole si affollano, i ricordi tornano forti e nel dormiveglia sudato del mattino compongo mille post ...che non arrivo mai a scrivere! Le parole non scritte rimangono avvolte nelle lenzuola stropicciate e soffro....
Soffro perché insieme ai ricordi il dolore è pronto a a traboccare come una marmellata che esce dalla pentola e appiccica tutto!
Non voglio tutto questo tempo per pensare, non voglio questi ricordi...non voglio.
Sogno di fresche giornate di lavoro nei campi, sogno di un sole meno forte così da non lasciare contorni nitidi... sogno di acque calme che cullino il mio cuore affranto...
E le coccole che non ci sono più, e gli anni delle vacanze estive che si sono portate via la mia giovinezza, i viaggi avventurosi e pieni di spensieratezza...come ero felice e non lo sapevo!
Lo capisco ora facendo i confronti col presente...
E la fiumana che ho dentro si raggela di nuovo e rimane strozzata lì all'altezza della gola... groppo amaro, groviglio inespresso...
Che dite ho bisogno di ferie?!!
..basterà sudare un po' sulla dura terra...qualche ora di vanga e forse riuscirò a chiudere il portone dei ricordi e un'altra estate sarà passata...

domenica 26 luglio 2009

fiori



Fiore di callistemon citrinus
fiori di finocchietto selvatico ,sullo stesso vaso dell' albizia.



foto tristi



La povera ghiandaia morta, la sua tomba ( pioppo bianco) e il primo spicchio di luna crescente ...

foto

1)Panorama dal vialetto di casa...
2)Particolare dei calanchi della vena del gesso, notate che nebbiolina di calura !
3) idem... ( o meglio per le streghe...quelle sono le striature delle ali del drago dormiente ...;))

vento,caldo e malumore

Sarà l'effetto delle eclissi o quello del caldo africano...sarà che lavorare senza tregua ci fa male...ma è stato un pessimo giro su al tugurio! Evvabbè...
giovedì siam scappati dal caldo soffocante di Bologna per trovare ancora più caldo lassù...nonostante che sia in collina, era ancora peggio ...motivo? Credo a causa del vento fortissimo e bollente... tanto forte da far volare seggiole e assi di legno che avevamo fuori dalla stalla e tanto caldo da ritrovarci con 32-33 gradi di notte dentro la stalla e cessato il vento alle 3del mattino con umidità paurosa...impossibile dormire e se abbiamo gioito per la fine del vento...è durata poco..che la mattina del venerdì alle 11 ha ricominciato ed è durato fino al sabato mattino. Inoltre sarà stato vento di scirocco , ma per l'umore era come fosse phoen ( o fen?) insomma quel vento che fa impazzire :(((
Intrattabili, nervosi e incazzosi...
E oltre a bisticciare per 3 gg, 3 ...il santuomo si è pure fatto male : il giovedì pomeriggio tentando di montare una sorta di ventilatore ,era sulla scala... questa è scivolata e lui è franato al suolo dopo essersi aggrappato ad una scaffalatura..niente di rotto , ma si è ridotto come avesse incontrato una tigre! Escoriazioni profonde sulla pancia, sullo stinco e sulla caviglia destra, sulla mano e sul gomito ecc... con lividi annessi... L'ho medicato ma si è anche gonfiato e il venerdì tornato a Bo per lavoro ,quando ha fatto una bella doccia, ha visto le stelle e ha consumato un altro flacone di acqua ossigenata! Povero...
Comunque giovedì l'ho passato a innaffiare e tentare di salvare le piante in vaso! Venerdì lassù, con la sola compagnia del vento, mi sentivo come il comandante di una nave nella tempesta!e ho cercato di legare gli alberi ai paletti e alle reti per evitare di trovarli sradicati ( son appena piantati e non hanno le radici ancorate al suolo, occorrono un po' di mesi!).
e intanto Palmiro il ghiro, mi ha giocato uno scherzo: al mattino dopo aver fatto colazione ho pulito un po' spazzando il pavimento di cemento della stalla che attira polvere e sporco come non mai .. e dovendo viverci cioè mangiare e dormire ...mi sembra che si debba fare un po' di pulizia! Bene, finito il lavoro sono uscita e andata nel campo , verso le 10 son tornata a bere che ero arsa! e che trovo? Subito dopo l'entrata, sulla soglia ..delle belle e fresche cacchette appena fatte ! Ma allora Palmiro entra ed esce comodamente , non appena ci allontaniamo! Che monello... come faccio a stanarlo e lasciarlo fuori?
E a proposito di animali ,nella notte qualcuno - credo Tartufo il micio rosso o Foxy la volpacchiotta - è venuto a cibarsi fuori nell'aia e il santuomo nel buio non è riuscito a scorgere bene chi fosse! Sabato mattina di fronte alla stanga di casa abbiamo trovato invece la prima vittima del forte vento: una povera ghiandaia adulta ,bellissima e ... morta .Ci sono rimasta così male e l'ho seppellita ai piedi del pioppo bianco e se lo spirito della ghiandaia vorrà, potrà arruffare le piume al vento quando le foglie del pioppo tremoleranno...
Sopra un bel sasso e le ho messo pure le luci a led di due faretti a energia solare per farle compagnia nel buio della notte ...
Non so il vero motivo, ma l'ho preso come un brutto presagio..come se le cose non andassero già abbastanza male! Ancora intoppi! Dovevano venire a sfalciare l'erba e invece non verranno, ed è già tardi così non sappiamo come fare che con la motofalciatrice non posso trinciare 5 ettari di erba ... e se non tolgo l'erba poi non vengono ad arare e devo assolutamente farlo entro settembre per preparare i campi alle colture di quest'altr'anno!Che se non coltivo non posso prender il patentino Cia e sorgono problemi ancor più grossi di Irpef,ICI ecc...
Ma chi me lo ha fatto fare?
Tornando a sabato ho raccolto una quarantina di pomodori e ho scoperto che devo dargli meno acqua che se no sono mosci ; però erano buonissimi lo stesso e praticamente è da sabato che mangio solo pomodori in insalata ... senza insalata! :)) e sconditi così non rischio di ingrassare! ;))
Oggi poi abbiam dovuto venir via presto che il santuomo ha del lavoro urgente qua a Bo ed io son venuta giù con un muso lungo due chilometri...mmhhh che brutto carattere che ho! (ma anche lui ... diciamo che "chi si somiglia si piglia"!)
Le uniche note positive del rientro così anticipato è che posso guardarmi la posta e i vari blog... fare subito due lavatrici, lavarmi i capelli che lassù solo "docce" all'aria aperta col catino e tanica, ma di lavarsi i capelli con lo shampoo non se ne parla, ci vuole troppa acqua per sciacquarli e così per 4 gg. niente ...e mi sento non pulita! Ma ogni volta che scendo a Bo mi sento strappata dalla vita che vorrei e divento una belvina...acc.. a sto cavolo di menopausa che mi procura manie, botte di nervoso e malinconie!e al carattere fumantino che ho!
Olè mi son già lamentata abbastanza... vi lascio con le foto...

mercoledì 22 luglio 2009

Sulla caccia e su pubblicità idiote

Che il santuomo ed io si sia contro la caccia è ormai risaputo!
ma la cosa che mi ha colpito è trovare un blog , questo :
Il Senio mormora che la pensa come noi al 100% e in terra di cacciatori è veramente una rarità...grazie ..
Quella pubblicità è veramente vergognosa come ,secondo noi,
E' VERGOGNOSO ANDARE A CACCIA NEL 2009 , QUANDO LA GENTE CHE CI VA NON LO FA PER SOSTENTARSI E NON MORIRE DI FAME, COME POTEVA ESSERE UN TEMPO...( cioè circa 60 anni fa e nei secoli passati) MA SOLO PER SPORT E PER LA PASSIONE DI UCCIDERE!
e si dichiarano amanti della natura? ma stiamo scherzando?
CHE SCHIFO!
E che schifo che ... con tutte le tasse che paghiamo e le cose che stiamo facendo ( recinzioni ecc...conservazione dell'habitat naturale ecc ) noi non si sia "proprietari" del nostro terreno ! già!
Abbiamo impegnato tutte le risorse che avevamo per comprarci 9 ettari di terreno e VOGLIAMO che nel "nostro" terreno , almeno in quello! non passino cacciatori! e non si uccida..e invece?
Quelli se ne fregano delle nostre recinzioni ..e anche se riusciremo a fare il fondo chiuso ( che uno deve fare a proprie spese e spendendo varie migliaia di euro) continueranno a scavalcare o a tagliare le nostre recinzioni di protezione ...che vomito!
scusate lo sfogo personalissimo...
Sperare nelle future generazioni? mah... viste certe pubblicità non credo...

amicizia è ...

Amicizia ,altra forma di amore...
amicizia... che meraviglia!
Amicizia è ... andare al cinema alle 15 di un mercoledì assolato ,dopo quasi un anno che non ci si vede!, R. ed io ..a vederci Harry Potter nr.5 come due ragazzine ...lei ed io come avessimo 15 anni e godercelo tutto... che se ci fossimo andate di sera o coi mariti non sarebbe stata la stessa cosa!:))
Grazie R. tu mi fai tornare giovane!
Amicizia è ... ricevere stamattina un sms da un'amica lontana che non vedo da 3 anni... ma il cuore è sempre là...e sentirci anche via "pensiero" e poi alla mia risposta un'email che mi ha fatto sentire accanto a te,proprio come un tempo ..cara amica-figlia... grazie S. ..come sarebbe bello rivederci!...
Amicizia è... aprire l'altra posta ,quella del blog, e trovarci un'email di una stupenda persona, amica anche se ancora non ci siamo mai incontrate...
mi hai commosso M. ,Grazie cara M... chissà quando ci conosceremo?
Amiche... oggi è proprio un bel giorno...
un abbraccio a tutte voi e all'amicizia quella vera...

martedì 21 luglio 2009

la muta


... giorni fa a Granaglione ho trovato la pelle di una muta...la muta di una biscia e l'ho appoggiata sul cofano di Cippo per fotografarla...
Della proprietaria non v'era traccia ma la pelle era vicina alla fontana...forse era arrivata là per dissetarsi!

ancora sul terremoto

e dopo il blog di Miss Kappa grazie ad un commento di lucida follia
ho trovato anche questo blog e letto l'ultimo post che ho trovato terribile nella sua verità...se volete saperne di più...

lunedì 20 luglio 2009

nuvole



Nel giro di un'ora il cielo è mutato : da nuvoloni neri e forte vento... è passato al sereno e nuvole bianche senza l'intermezzo di pioggia!

il fienile



il fienile come vedete è molto sgarrupato e il tetto rischia di crollare ma ci vorrebbero tanti soldi per metterlo in sicurezza e non abbiamo neanche quelli da sistemare la casa... speriamo che regga ancora un paio di lustri ( è stato censito nel 1912 ma è antecedente)...

scatti qua e là





Dall'alto:fiore di ibisco in vaso
ibisco diverso piantato a terra
scarabeo
frutti di chinotto non commestibili
mistero! cioè il bulbo doveva essere di iris e invece è nato sto fiore a metà fra gladiolo e iris mutante!:)) ( della serie che i bulbi comprati in sacchetti riservano sempre sorprese!)
carriola di erba...che a vederla sembra poca ma è molta pressata e pesa un bel po'!



il mondo parallelo

eccomi reduce da 4 gg. al tugurio...avevo provato a scrivere da là..ma col pc portatile non mi trovo bene e poi ,diciamo la verità, quando son là entro nel mio mondo parallelo e il tempo cambia il ritmo...le cose abituali di Bo sfumano e vivo persa fra le piante e i lavori. Non trovo un minuto per scrivere neanche quando fa caldo e sono in stalla: che ci sono tante cose da fare ..e mi sembra di essere una sfaticata se non le faccio! Insomma là sono una formica impazzita e qua un bradipo... là : vita scomoda ,sporca ma piena di eventi,pulsante di energia e natura! qua : vita comoda, pulita e noiosa, piena di vizi quali computer ,tv ecc..!!! ;))
Dunque brevissimo riassunto che se no vi scocciate...hahahaha...
Tirato altri metri di rete, piantato un pioppo, 3 olmi , un albero sconosciuto di cui sto cercando ancora il nome!, un'altra pyracantha ma dalle bacche rosse e non arancio e poi innaffiato e innaffiato che giovedì le piante erano al collasso causa caldo dei gg. precedenti e sabato invece a causa del forte vento...
Speriamo che reggano fino alla prossima corsa al tugurio per dare loro acqua!
Ho sfalciato 6 metri di "giungla" e prodotto 4 carriole di erba!
Se avessi una capra a cui dare tutta l'erba sarebbe obesa!
Giovedì era caldo afoso ma venerdì ancora peggio ..la notte in stalla c'erano 32 gradi! e fregandocene dei pericoli abbiamo spalancato i portoni e dormito con tutto aperto ..prede di possibili ladri, animali vaganti e zanzare !
Pensate che era così caldo che persino Palmiro, che continua a dormire in stalla con noi e ne troviamo tracce ogni mattina--cacchette sul pavimento!--, se n'è uscito : l'ho visto "pascolare" vicino al melo! :))
Poi sabato cambio repentino di clima , il santuomo era andato giù a Bo e io mi sono beccata vento da paura e nuvoloni neri...speravo in una bella pioggia ristoratrice invece nulla! Così come era arrivata la minaccia di burrasca, se n'è andata in un batti baleno lasciando aria fresca e un cielo stupendo!
Intanto approfittando del cielo coperto mi ero fatta il giro di tutti gli alberelli piantati di recente per aggiungere terriccio, pacciamatura e fertilizzante... lavoretto da sole 3 ore! Ma gli alberi han gradito!
Ieri invece il santuomo ha setacciato via i sassi dalla collinetta di terra scavata e li ha posizionati tutti lungo le reti per far sì che da fuori qualcuno a caso non scavi sotto (gli istrici monelli scavano sotto le reti, entrano nel frutteto e nell'orto e si pappano quello che noi dovremmo mangiare!).
E alla sera quand'è scattata l'ora del rientro avevo un magone ma un magone...( magone= groppo in gola)...ecco...io non voglio più tornare a casa qua... là sto meglio , molto meglio! Quanti secoli di lavori ancora da fare..ma dentro la mia testa la mia "folle visione" rimane e prende forma e contorni sempre più nitidi, il mio "mandala" si colora e passo dopo passo sto costruendo il mio eremo privato fatto di verde e di luce... non c'è nulla da fare : sono una donna selvatica o meglio una donna "silvana" come dice Claudio Risè!!:))

20 luglio 1969

Ero piccina ma non troppo (12 anni), eravamo al mare a Marotta e quella notte rimanemmo alzati tutti a vedere lo sbarco sulla luna. In tanti di fronte all'unica tv che c'era : noi e le famiglie dei vicini villeggianti, una trentina di persone fra grandi e piccoli... su seggiole ...in terra (noi bimbi) un po' passeggiando dentro casa e fuori in giardino , che era caldo e la sala affollata ... mangiando cocomero ... Non ricordo molto ... al momento non capii a fondo l'importanza : ero più concentrata sul mio primo amore platonico di "cinna" , il figlio dei vicini di villeggiatura che aveva un anno più di me...come mi sembrava grande! (per 3 anni riempì i miei sogni di ragazzina!) Ci vedevamo un mese all'anno in ferie , mai scambiati neppure un bacetto! solo un abbraccio l'ultimo anno con la promessa che l'anno seguente mi avrebbe portato a spasso sul suo motorino... Non lo rividi mai ... :(( ma me lo ricordo ancora! Massimo D. ovunque tu sia sappi che eri più importante tu ... che lo sbarco sulla luna per una romantica cinna sognatrice! :))
...e sempre il 20 luglio ma dell'83 purtroppo persi mio padre ... e sempre nel mio cuore la ricorrenza dello sbarco sulla luna mi riporta alla memoria il primo amore e il primo grande dolore della mia vita...

domenica 19 luglio 2009

un bel bosco fresco e verde a Granaglione
e qualche quarzetto...( ma su sfondo bianco non rendono!)

giovedì 16 luglio 2009

phase IV

ve lo ricordate? vecchio film di fanta , anni '70, scenario particolare...film pseudo ecologista -catastrofico che preannunciava una mutazione delle formiche che pian piano avrebbero invaso e ricolonizzato il nostro pianeta soppiantando la razza umana... Al di là del film ricordo la scena ora obsoleta, del computer che smetteva di funzionare sopra i 38 gradi e interrompeva ogni funzionalità del bunker in cui viveva lo scienziato...ecc...
Che c'entra? Sono io quel computer! Funziono solo a certe temperature e quindi in questi gg. IO NON CI STO..NON CI SONO col cervello..vado in tilt..black out totale! dalle 23 fino alle 9 del mattino successivo posso anche avere parvenza umana e ragionare poi disconnetto l'unico neurone , stramazzo in semi coma stile vampiro esposto alla luce....
siete avvertiti ..non rispondo di me stessa ne di ciò che scrivo!

psst

sshhh..oggi qua a MPCM non si respirava e così siam scappati verso le 9 e siam fuggiti proprio, fatto fughino come si dice qua...niente lavoro, niente tugurio...proprio un giorno di ferie ( credo sia il secondo in un anno!).
Ci siamo diretti verso la montagna, mille metri..appennino tosco emiliano,per l'esattezza Granaglione o meglio Case Evangelisti,Case Boni vicino a monte Cavallo ...dieci gradi in meno rispetto a Bo!ahhh ... goduria... Verde tanto verde ,alberi e silenzio... e uno dei nostri hobby: la ricerca di quarzi! No, non siamo quei folli trapanatori di montagne, cioè certi mineralogisti ( non tutti per fortuna) che distruggono monti con trapani e rampini per estrarre i quarzi... noi cerchiamo e raccogliamo solo i quarzi che cadono dalle fessure dei sassi causa erosione dell'acqua , del vento e del tempo! Insomma siamo dei pazienti raccoglitori che cercano con gli occhi un luccichio, un piccolo bagliore in mezzo a terra e foglie, si chinano fino al suolo e raccolgono poi un quarzetto millimetrico! il tutto per varie ore arrampicandoci su e giù per posti impervi ..contagiati dalla malattia delle gazze ladre : cioè attirati dai luccichii ! a volte il tutto frutta una trentina di cristallini, a volte nulla, a volte pochi ma più grandi... è comunque un'immensa soddisfazione! Cosa ne facciamo poi? li portiamo a casa, li laviamo bene bene, li cataloghiamo per grandezza e poi li riponiamo in diverse ciotole di vetro dove da anni li ammassiamo in attesa di averne a sufficienza per fare una piccola stradina di diamanti... in un giardino lillipuziano a mò di presepe! fra 30 anni più o meno! visto che andiamo a quarzi circa una volta ogni due anni!;)) se domani ci riesco vi posto una foto del "raccolto"!
A parte il mal di schiena , la cosa mi rilassa profondamente ed è un hobby che ho attaccato io al santuomo .. le prime volte non ne trovava ,ora invece mi ha superato di un bel pò!(a mia volta a me fu insegnato dall'amico M.).
Questi quarzi sono particolari : sono conosciuti come i quarzi tramoggia di Porretta , ben diversi da quelli presenti nei monti delle Alpi per età e forma (son di ere più recenti e relativamente fragili ,a volte con inclusioni di terra o bolle d'aria o acqua).
E la sera a volte, come una neo paperone, mi diverto a tuffare le mani nelle ciotole e a farli scorrere fra le dita come fossero puri diamanti...ehhh che belli...
In fondo son rimasta bambina....;))

mercoledì 15 luglio 2009

ovvietà sulla salute

il movimento fa bene ..hahaha...va bene è ovvio! però da vera San Tommaso quale sono, devo dire che lo sto provando sulla mia pellaccia...consiglio a tutti lavori nell'orto e camminate! Avevo pressione tra 135 e 90 con 80-90 pulsazioni...insomma tachicardia e pressione non ottimale; dopo pochi mesi di attività sono scesa a 115 e 75 con 67 pulsazioni...piano piano il cuore si sta calmando (l'ideale è il battito degli sportivi!sui 60) che bello! Son curiosa dei prossimi esami del sangue ... intanto anche il pap-test è andato bene...niente noente che il mio corpo ha deciso di riprendersi? La cura è ...dieta , movimento ,gioia e amore ..sì tanto amore..che se non avessi il mio santuomo a sopportarmi e farmi sentire amata ..sarei già morta! olè..l'ho detto ... e che non mi porti sfortuna!:)) ma stamattina vedo uno spiraglio nel mio cronico terrore di morire presto... No non posso: ho ancora troppe cose da fare! ripassa fra un paio di secoli cara signora con la falce!:))

martedì 14 luglio 2009

14 luglio 2009


aderisco allo sciopero contro il decreto Alfano.
dal blog di Miss Kappa : Aderisco all'appello di Diritto alla Rete http://dirittoallarete.ning.com/ contro il DDL Alfano i cui effetti sarebbero quelli di imbavagliare la libera informazione. Il decreto esprime, di fatto, la volontà dei politici di soffocare ogni giorno di più la Rete come strumento di diffusione e di condivisione dell'informazione e del sapere. Il cosiddetto obbligo di rettifica, pensato sessant'anni fa per la stampa, se imposto a tutti i blog (anche amatoriali) ,e con le pesanti sanzioni pecuniarie previste, porrebbe un silenziatore alla libera espressione in Internet.

lunedì 13 luglio 2009

foto varie






Dall'alto : panorama di luglio.
tramonto dopo il temporale
arcobaleno
idem
fiore di ipomea
cucinare: in inverno scaldiamo l'acqua con la stufa a legna , in estate
usiamo il fornelletto a gas da campeggio!

pensieri sparsi

Eccomi qua: di là "va" una lavatrice (ma dove va?!!) e il minestrone è già pronto come pure il risotto alle zucchine...ehhh..ieri il vicino M. ci ha regalato una sporta di prodotti dell'orto (tutto bio) che lui ha coltivato...Una squisitezza: pomodori cuore di bue ,fagiolini, zucchine, cetrioli e patate...
Ieri sera una bella insalatona a base di pomodori e cetrioli suoi con le cipolle mie, oggi minestrone con zucchine,fagiolini,patate ( e altre verdure )... e siccome le zucchine erano molte, alcune le ho tenute da parte e ho cucinato un risotto con zucchine e una cipolla... senza burro ne dado...un profumino!Ho cucinato stamattina che ora è già un caldo: qua a MoltaPuzzaCastelMaggiore ci son già 35 gradi e il cemento puzza più che mai! Penso che il mio flash culinario finirà qua e faremo una settimana di insalate ... ma i fagiolini e le zucchine crude non potevo mangiarle!
Tornando al tugurio : la settimana prossima ..cinghiali e caprioli permettendo..(cioè se non arrivano all'orto!) forse anche noi gusteremo i "nostri" pomodori..intanto ho raccolto delle more senza spine (una pianta che mi ha regalato il suocero) ma a dir il vero preferisco le more spontanee con le spine e i semini duri: han più sapore e raccoglierle è un brivido di avventura!
Il nostro week end di lavoro ha visto la messa a dimora di un caco, una albizia, un olmo, due passiflora e 9 aceri ... lo so che è tardi ma in vaso stentano e allora meglio in terra e copiose innaffiature; speriamo abbiano voglia di tenere ..che le radici stanno meglio in terra piena piuttosto che in vaso! Ma ogni volta è un lavoraccio : dobbiamo scavare almeno un metro in profondità (benedetto Poldino) per rompere lo strato di argilla compatta , togliere i sassi o massi o pezzi di muro sepolti!, rimescolare la terra e poi con terriccio adeguato porre la pianta... I pochi alberi che ci son già, son cresciuti dove la terra era più sabbiosa e dove sotto non c'erano le vestigia dell'antica stalla! (che strana mania che aveva l'ex proprietario di abbattere e non portare via le macerie, ma ricostruirci sopra magari buttando solo poco più in là le macerie, così che intorno a casa non abbiamo neanche un po' di terra buona! uff e noi che vogliamo alberi per l'ombra intorno, stiamo diventando scemi a bonificare tutto ).
Vedremo se avremo il verde attorno! Intanto gli uccellini gradiscono il nostro lavoro e vengono a guardare incuriositi per beccare vermetti o poggiarsi sui nuovi alberi che mettiamo!
Ci siamo goduti anche due tramonti inconsueti e la fioritura dell'ipomea, dell'ibisco, della buddleia e degli amarilli.
Ho seminato ora per l'anno prossimo violaciocca e malvone nelle buche vicino ai lillà... ed è già nato il trifoglio bianco che ho messo nel frutteto ai piedi degli alberelli!
Ormai mi sono abituata ai ritmi della campagna e quando sono al tugurio mi alzo alle 6 e vado a letto alle 22..che c'è un silenzio ...e riesco a dormire!
ma al mattino finisce che di colazioni ne faccio due: una appena alzata e una verso le 9...ehhh ;))) bevo mamma quanto bevo! Sudando tanto finisce che mi bevo almeno 3 litri di acqua a temperatura ambiente , poi ci aggiungiamo il tè verde o il carcadè del mattino... la tisana del pomeriggio... ecco sono sempre dietro a fare ..pipì!hahaha... chissà se i miei reni son felici?

la famiglia si allarga?

Tre interi giorni su al tugurio , giorni pieni..venerdì il tempo era brutto ma di cose da fare ce n' erano a iosa...! Appena arrivati su ..un miagolio fievole e la visione di un micetto spargulo...un esserino un po' arruffato che è scappato via subito...il santuomo ,che è un adescatore di felini! , con pazienza si è accoccolato sotto il sambuco e a forza di sommessi richiami è riuscito a stanare il micio che poi si è rivelato una micia ..magra,selvatica e affamata! alla fine son giunti a compromessi: lui le ha lasciato il cibo più in là e lei mentre spazzolava tutto si è lasciata fotografare! Una gatta calicò (credo si dica così) cioè pezzata di 3 colori b.co nero rossiccio... E dopo il pasto se n'è filata via a velocità da fuga! Pensavamo fosse finita lì..e invece...
La notte ,dopo il temporale, sono uscita a ..ehm..fare pipì ( bello questo particolare che non vi ho risparmiato per sottolineare come lassù noi si viva da "uomini dei boschi" senza servizi igienici e altre comodità-sic!) e nel buio non ho visto nulla , ma il santuomo con la torcia..che mi era venuto a cercare ,sapendo come io riesca a mettermi nei guai sempre e comunque!,ha illuminato la zona e ha visto un fulmine rosso piccolissimo che stava annusando i resti del pasto..allora i mici sono almeno due..mamma e piccolo!
La certezza l'abbiamo avuta ieri quando abbiam sentito miagolare sotto i foltissimi cespugli di rovo ...e abbiam visto micia , micetto e forse qualcun altro..insomma c'è un'intera famiglia miciosa ...e allora abbiamo lasciato della pappa , che tanto, anche se mangeranno i tanti topini o lucertole presenti... mi sa che hanno una fame da lupi e non da gatti selvatici !;))
Non vedo l'ora di tornare e vedere se rimangono in zona...
Tartina e Tartufo restate con noi?...

il cedro vivo e vegeto!


Questo sarebbe il cedro secco secondo i vicini !..ma per piacere!

giovedì 9 luglio 2009

per chi ha dei mici

In questa stagione,anzi già da un po', i gatti perdono il pelo e quindi quelli che stanno in casa e non possono sfregarsi sui cespugli, di conseguenza si leccano via molto più pelo di quelli che stanno fuori e purtroppo lo ingoiano ,ciò può portare dei problemi cioè dell'accumulo di boli di pelo e quindi a volte vomitano o hanno problemi all'intestino...
Soluzioni? Spazzolarli spesso ,quotidianamente è meglio!
Dar loro qualche centimetro di pasta al malto (si trova nei negozi per animali) è molto appetibile e di solito lo leccano volentieri;
lasciare loro delle vaschette con erba (che aiuta a eliminare i boli di pelo) e SEMPRE molte ciotole di acqua fresca e dar loro un po' meno cibo del solito... poi farli giocare tanto che il movimento aiuta!

aggiornamento cedro deodara

Dunque ... ho un aggiornamento sulla vicenda del cedro... siamo andati di persona all'ufficio tecnico dove era stato mio suocero (82anni) e ci siamo fatti spiegare meglio la situazione, che mio suocero vista l'età e la testa ..aveva un po' frainteso.. Ecco : i vicini di casa del palazzo di fianco (come sospettavamo) hanno fatto un esposto al Comune (senza avvertirci! mi chiedo che valore abbia : non c'è nessuna copia per conoscenza indirizzata a mio suocero diretto interessato!)dichiarando che il cedro che sta nella nostra proprietà è secco e va abbattuto...
L'ufficio tecnico del comune aveva contattato mio suocero (e non è venuto nessuno a vedere..altra cosa che genera mia perplessità!) ma lui quando ha parlato con loro ha capito ben poco e ha fatto un po' di confusione...alla fine il Comune adducendo che la specie dell'albero non è autoctona**Sotto spiego- gli ha detto che "i vicini potrebbero intrapprendere un procedimento legale e richiederne l'abbattimento"( i vicini NON il Comune..mah!ho delle riserve...ma non so come funzioni la cosa...)
(**negli anni '60 era moda piantare qualsiasi albero considerato "esotico" e il cedrus deodara aurea è tale-origine Himalaya a quanto ne so io, conifera--) . A mio suocero, che a quel tempo, collaborava con l'Università di Bo facoltà agraria(-- perché per anni essendo maestro aveva avviato a scuola un'attività extra cioè insegnava ai bambini come si poteva far germogliare vari tipi di piante e poi teneva una sorta di laboratorio e qui seminavano, facevano talee..coltivavano...---) l'allora direttore aveva regalato varie piante"esotiche" e infatti qua nel suo giardino mio suocero aveva piantato 5 cedri e 3 clerodendum trichotimum e altre ancora ... Alla fine è sopravvissuto solo un cedro e un clerodendron che svettano felici insieme a un noce, due tigli, un frassino...ma solo il cedro è diventato così imponente! Scusate la lunga spiegazione...ecco perchè ci ritroviamo nel giardino degli alberi non autoctoni..ma anche nelle case di fronte c'è la stessa situazione perchè ai tempi mio suocero fece talee e le regalò ...e di clerodendri ,per esempio ,ora è piena Primo Maggio !!! li dobbiamo estirpare tutti???!
Tornando al punto...il Comune non si opporrebbe all'abbattimento ... Figurarsi ...hanno lasciato negli anni '70 tirare già i 170 platani che facevano parte del parco di Villa Salina qua di fronte! (la villa risale al 1692 ma allora era solo una casa colonica poi venne rifatta e il proprietario era Malpighi pensate un pò! poi passò ai conti Salina , ora è del comune e 35 anni fa un pezzo del parco ,il pezzo fuori la cinta muraria, è stato reso edificabile ...che scempio! ci han fatto 5 casermoni...ma ce ne era bisogno? c'era tanto altro spazio, tutt'ora libero e secondo me la frazione di Primo Maggio ci ha perso molto , potevano fare un bel giardino pubblico se proprio il comune non voleva lasciarlo come parco privato!mio parere di ignorante!) e ora restano solo una decina di platani secolari censiti con tanto di numero... ma quelli di 30 anni fa sono finiti sotto le seghe!e poi si vantano di essere un comune che ama il verde..ma dove?)
anzi hanno ribadito che SE mio suocero dovesse decidere di tirare giù l'albero loro darebbero il permesso senza problemi....
Quindi infine il Comune lascia a lui la decisione, ma anche non si schiera nella diatriba fra i vicini e lui... ( ma siamo sicuri? io non mi fido di "parole" voglio "carte" che ..verba volant scripta manent !...)
quindi che fare? Potranno costringere per vie legali mio suocero a eliminare l'albero? Secondo me ciò che urge da parte sua è far fare una perizia da un botanico e prendersi un avvocato...
Ma la cosa triste è che il tutto nasce solo dal fatto che questi vicini odiano mio suocero il quale per anni ha coltivato in giardino piante su piante regalandole poi a vari enti ,a giardini ..all'istituto di agraria...e recando disturbo,sempre secondo i vicini, perchè c'erano a volte gli studenti qua in giardino----manco fossimo in zona silenzio-ospedale! che per chi non lo sa, qua passa: la ferrovia,una strada provinciale grande sempre trafficata e c'è pure un pub di fronte ..fate voi!---
Questa palazzina abitata da vari condomini, conta persone che odiano gli alberi (il loro cortile è solo cemento puro,come le terrazze!) e solo due famiglie che invece stanno dalla nostra parte e ovviamente nelle riunioni di condominio non hanno avuto voce in capitolo!
Scusate le imprecisioni del precedente post, ma mio suocero era giù di testa ( è anziano e si agita con poco) e non si era spiegato bene! penso che contatteremo anche associazioni ambientaliste perché è ANCHE una questione di principio e NON solo di amore verso gli alberi!
grazie per la pazienza e per l'attenzione...

martedì 7 luglio 2009

che sofferenza



la visione di queste foto è riservata a cuori duri! Vedete che sofferenza?
ci scusiamo fin d'ora per lo spettacolo !
sono foto di due poveri vecchi gatti derelitti che stan morendo di caldo e han trovato rifugio su una miseranda poltroncina coperta dal vecchio "pile" del babbino santuomo...ahi che dolore..poveri e meschini gattacci ...
;))) ecco : questi sono Baby (tigrato) e Billo (b.conero) in un momento di grande stress fisico! ;)) vita da gatto....


sdegno


e oggi una protesta che ci troverà contro il comune di CastelMaggiore ,comune puzzolo e scemo! già! all'ufficio tecnico hanno deciso di farci sapere che il cedro deodara che sta da circa 45 anni nel cortile della casa di mio suocero va abbattuto...ehhh???????????? ABBATTUTO?????? La motivazione è che secondo loro si sta seccando e non è una specie autoctona...
Allora : in primis l'albero è sanissimo , lo abbiamo sempre curato e tagliato i rami che eventualmente dessero fastidio ai vicini... è un albero magnifico che si erge per l'altezza di 3 piani di casa ed è totalmente dentro la proprietà, non da cenno di cedimenti ed è rifugio di uccellini .. e credo che il problema sia questo: da fastidio perché fa da barriera e un lato di casa è protetto dalla vista dei vicini i quali da anni hanno diatribe con il suocero perché non amano vedere tutte le piante che lui coltiva nel suo cortile... già in passato lui ha dovuto abbattere la siepe di allori (davano fastidio)...ecc...
L'albero è a dieci metri dalla strada e più di cinque dalla recinzione coi vicini perciò non ci sono sconfinamenti.
Quanto al fatto che sia una specie non autoctona okey.. ma hanno aspettato 40 anni ad accorgersene? Anni fa non c'era nessuna legge che proibisse di piantare alberi "esotici" ...e può essere retroattiva? Non so... So che il santuomo è alquanto inca+++o e che è deciso a lottare... il suocero è anziano e all'idea di togliere l'albero si è già sentito male...
Questo comune sbandiera il suo amore per l'ambiente e per il verde e poi è lo stesso comune che ha lasciato abbattere 170 platani per tirare su 4 orrendi casermoni... come sempre il denaro è denaro... ma in questo caso se abbattiamo il cedro non sorgerà nulla perché è nel nostro cortile!Credo che perderemo perché si sa che i comuni hanno voce e avvocati più forti dei privati cittadini ma la mia protesta volevo testimoniarla anche qua e far conoscere la situazione e alla fine piangerò se lo abbatteranno...
Sono ben felice di andare via da qua e di non avere già più la "cittadinanza" di questo postaccio infame sempre inquinato e governato da gente che ama il cemento! bleah...
SHAME ON YOU CASTEL MAGGIORE vergogna vergogna vergogna...
tutto il mio sdegno... e i miei anatemi da strega...

pstt la foto non rende , ne farò altre che vi faranno vedere meglio ...

lunedì 6 luglio 2009

e per finire


e per finire.. sopra : un fiore di ismene,
sotto : il papero felice...è cresciuta la vegetazione intorno ehh?!!

foto



Da sopra : inizio lavori
visto dall'altra parte
alcuni dei "Dolmen" che erano sotto terra !!!
a fine giornata: lavoro non terminato ..ma non ne potevamo più..(continuerà)

e la domenica

e domenica 4 luglio abbiam festeggiato l'indipendenza... ( sò ironica) recitando ancora un po'...
meriggiare pallido e assorto presso un rovente muro d'orto...
già! Spavaldissimi avevamo iniziato sotto un cielo velato ( e quindi benedetto perché il sole ti cuoce il cervello quando è a picco !) ma al secondo palo storto ( e dire che il santuomo picchiava forte sulla mazza)...ci siamo resi conto che sotto forse c'era qualcosina di più di qualche sassetto! e il santuomo ha inforcato Poldino e cominciato a scavare ..ehm..vedrete sopra quali Dolmen impedissero il piantare a mano i pali! Ma cosa c'è sotto? direi un'intera montagna di pietroni..ecco perché le piante stentano ad attecchire e a crescere..dovremo dotarle di martello pneumatico porelle!;))
E comunque la rete è venuta su storta anche perché il terreno è in pendio e non è propriamente un praticello all'inglese! Ma con la rete forse i cani ..volpi..caprioli...istrici e cinghiali staranno fuori...ma chi ci crede?!
Però i gattacci almeno le prime ore non si attenteranno a sconfinare giù per la scarpata ... spero...!
Il sole ci ha graziato per due ore ma alla fine è venuto fuori roventissimo e gagliardo e anche con cappello e fazzoletto in capa...uhm se picchiava sodo!
metro per metro ci stiamo conquistando il nostro spazio dove vivremo coi gattacci...di là dalle reti lasceremo il podere libero agli animali, ma il nostro spazio intorno ,circa 2000 metri quadrati ce li riserviamo per noi e per i cagnoni che verranno e le galline,anatre,tacchini ..ecc.. che vorranno invecchiare con noi!
Abbiamo anche intenzione di rompere un poco il cemento che c'è e liberare più terra per alberi che vogliamo di fronte alla stalla a farci ombra..direi dei tigli che in estate danno ombra e profumo e in inverno lasciano passare la luce... progetti quanti progetti...

inquilini due



Sopra Pippi e Strello che dormono!
Sotto : I bruchetti verdi sul finocchietto...
(sono i bruchi da cui nasceranno le splendide farfalle macaone,peccato che si mangino il finocchio selvatico e le carotee altre piante ombrellifere,ma se nel giardino si vogliono le farfalle ...beh qualche ortaggio bisogna sacrificarlo! - li ho traslocati sul sambuco che è un'ombrellifera e così loro son vivi e anche il mio finocchio!;))