giovedì 1 ottobre 2009

sagra frutti


17-18 ottobre a Casola Valsenio festa dei frutti dimenticati

4 commenti:

animalia ha detto...

Ciao Val! Ma che bella questa cosa! :)

valverde ha detto...

E' una sagra "piccina" ma molto sentita e visitata anche perchè oltre a poter assaggiare frutti "strani" si beve anche del buonissimo vino, si mangiano specialità e ...si comprano marmellate,frutti sciroppati,
liquori,distillati,essenze,
e anche piante rare . Si può visitare l'orto botanico :"il Giardino delle Erbe Ceroni" e ci sono vari stage e conferenze sia al giardino che al Cardello,nonchè mostra funghi e degustazione castagne...
ahhhh...
(Val ogni anno si "ubriaca" ignobilmente al primo bicchiere di Cagnina o di vino novello...;DD)

Artemide Diana ha detto...

Ci dai un esempio? Che tipo di frutti?

valverde ha detto...

ECCO: giuggiole,corbezzoli,mele lazzarine,per volpine, azzeruoli,prugnoli che vengono venduti freschi o in marmellata,sciroppati o sotto spirito o usati per far liquori... e poi bacche di rosa canina, ginepro,erbe di cui non so neanche il nome...!nespole,sorbe,melagrane,carrube,uvaspina,ribes e lamponi..ma questi son già più conosciuti!E tanti tipi di funghi... gnam!;DD
baci val