domenica 31 ottobre 2010

foto

Dall'alto , foto 1 : ciò che resta dell' asciugamano bruciato!:))
foto 2 : un bel sassone che abbiam tenuto da parte..
foto 3 : gli alberelli fasciati col tessuto-nontessuto
foto 4 e 5 la maremmana che gioca con Sant
Come sempre il post di spiegazione è sotto...

compleanni ecc

ieri eravamo su al tugurio ..perchè...ebbene sono 3 anni che ne siamo diventati i "pazzi" proprietari ! e nonostante zampette doloranti siamo andati su ...
Ovvio che abbiam fatto qualche lavoretto e intanto avevamo acceso la stufa ...ecco io ho pensato bene di tentare un incendio ,che le solite candeline sono banali !;PP ehm...! O_o
evvabbè Sant è il solito esagerato ...ho sentito che urlava mentre ero già nel frutteto e quando dopo qualche tempo son tornata indietro alla stalla ho visto ehm il risultato : c'era un bell'asciugamano bruciato fuori in terra , perché la sottoscritta lo aveva messo ad asciugare sui ferri della stufa (mi spiego : abbiamo quei ferri che servono da stenditoio e sono a metà del tubo verticale della stufa a legna, son fatti apposta per metterci qualcosa ad asciugare o ad essiccare..ma bisogna stare attenti!)... e poi ero andata via senza curarmi di controllare se era pinzato bene! Morale: mentre ero via l'asciugamano è caduto sul ripiano in ghisa della stufa , ha preso fuoco e ha fatto una bella fiamma con annesso puzzo di stoffa bruciata ... hihihi e Sant ha dovuto spegnere il tentato incendio...
Si sa che io sono una sorta di pericolo, e pur essendo strega amo il fuoco !( direi quasi una piromane ma sempre in disastri casalinghi!)...
Beh era un modo originale di festeggiare i 3 anni del tugurio, no? dargli fuoco!(secondo me è stato un lapsus freudiano!)...
Ma tutto a posto, rimane solo un pezzo dell'asciugamano ..
Intanto ho fasciato i due alberelli di pawlonia e catalpa che sono ai primi anni e hanno ancora il tronco sottilissimo, se gelerà rischiano di seccarsi , pure l'albizia che in un anno non è cresciuta per nulla , sicuramente avremo sbagliato posizione...
La maremmana dei vicini è venuta a prendersi la sua dose di biscotti e coccole e i gatti pure , oramai appena sentono il rumore del nostro furgone corrono su che sanno ci sarà pappa per loro!;))
La giornata è trascorsa velocemente e siam tornati a casa a buio, ieri è stato l'ultimo giorno con più "ore" di luce al pomeriggio : cioè da oggi con l'ora solare farà buio "prima" e si lavorerà fuori sempre meno, per noi che dobbiamo partire da Bo e arriviamo sempre a metà mattinata, sgrunt :((
Anche se l'ora solare mi piace di più... è che se vivessimo là potremmo fregarcene degli orari ufficiali e vivere a modo nostro! ma siamo ancora immersi nella civiltà (o inciviltà?)...
a presto...

venerdì 29 ottobre 2010

ricorrenze

Nei magazzini già ho visto i primi panettoni ( ma saranno freschi o gli avanzi dell'anno scorso?!hihihi) ..e comincia il terribbbbbile ambaradan natalizio ( niente in contrario a Natale ma non amo il suo lato commerciale -superfluo-si-deve-fare-regali-per-forza-e-costosi... insomma avete capito?!) e invece nel mio cuore ho ancora voglia di prolungare l' autunno con dolci giornate corte ma soleggiate e il profumo dei boschi... il silenzio ecc...
Si appressa samhain o meglio Ognissanti e poi il giorno dei Morti... ma non amo celebrare questi giorni con assurde feste straniere... io penso alle nostre tradizioni...ai giorni in cui le famiglie si riuniscono e insieme si va al cimitero ad onorare i nostri cari... Si accende il fuoco nei caminetti , si mangia poi insieme ...e i cibi di rito sono : le castagne lesse o arrosto ,la zucca e le patate cotte al forno, le melagrane mangiate chicco a chicco ... i dolcetti dei morti (durissimi per i denti e colorati) ..la "torta salata"cotta sul testo (pietra ollare) e condita con le erbette di campo lessate ; si beve il vino novello o il vin brulè ,si assaggiano le prime noci-nocciole ancora dure...e i cachi che allappano un po'... e la sera del 31 ottobre si lascia la tavola apparecchiata con pane e vino sopra perché i defunti possano sedersi al nostro desco e cenare nella notte...si accendono le candele alle finestre per guidarli nel ritorno a casa ..ecc..ecc..
Ecco ...non sono giorni tristi ma di meditazione, di riflessione ,di preparazione... e nei boschi gli scoiattoli preparano le scorte per l'inverno...
La strega che è in me vola fra le nuvole con la sua fantasia e cavalcando il vento passa tra le foglie cadenti nei boschi e sussurra alla notte gelata che
l'amore vincerà sempre sull'oscurità...

giovedì 28 ottobre 2010

micioterapia

sì ne convengo io sarò anche strana però...
sapete della pet therapy vero? cioè che per alcune malattie e disagi mentali, soprattuto di bambini, è indicata una frequentazione con animali quali cani, cavalli, gatti fino ai delfini... Beh io vi racconto la mia ; da mesi ormai dormo con Tommy che si schianta su di me :sulla mia testa, sul collo o steso lungo i fianchi e dormiamo così...benissimo! Vero che quando lui si alza nel cuore della notte per farsi uno spuntino o per una corsa alla vaschetta ( che sta in un'altra stanza!) mi sveglia, ma la qualità del mio sonno è buona!
Ma ... per due notti ,complice il mio ginocchio fasciato , avevo lasciato Tommy a dormire con gli altri gatti perchè temevo che mi avrebbe dato fastidio...male feci :) ! Ho dormito sì, ma di un sonno disturbatissimo da veri incubi ..così terrificanti da farmi svegliare col cuore a mille e da farmi restare abbastanza storta tutto il giorno. Ebbene: il mio dolce gatto non solo mi fa micioterapia, ma tiene lontano incubi,mostri vari (e presenze maligne ,I think!)...La riprova? stanotte Tommy era con me e gli orrori non si sono manifestati!;PP
E' inutile :una vera strega ha bisogno del suo micio accanto ... ( chiedete a Sant di dormire senza un gatto sul suo letto...tsè non vi prende neanche in considerazione!)

Baby Puccio su Dado

ispirata da Folletto (ma ci stavo pensando da un pò) provo a postare un video molto amatoriale (scusate la scarsa qualità)cioè da dilettanti, fatto da Sant al nostro gatto Baby (chiamato anche Puccio)quando arrivò Dado (auto) a casa ..Baby va pazzo per i mezzi e se apriamo sportelli o finestrini ci si fionda dentro e si strofina ovunque segnando il suo territorio ...con peli e unghie!;)) ecco : pensavate che avessimo auto pulite?hahaha;)))

mercoledì 27 ottobre 2010

e chi lo avrebbe immaginato?

(Premessa: post Molto ironico e autoreferenziale e assolutamente folle!:DD)
In questi giorni ho guardato ben due volte il TG2 Costume e Società..ma non diventerà un vizio!e ho scoperto che Sant'uomo
(una volta ogni tanto lo scrivo per intero e correttamente;DD)
e la sottoscritta valverde apparteniamo alla "razza" dei VIP!
O_o ?? ma noooo rassicuratevi... no nnnèèè vero!
E' solo che secondo il servizio visto , cito a memoria...
"negli ultimi anni fra i VIP si è andata affermando la moda dei matrimoni in gran segreto..."
E NOOO ragazzi .. NO NO NO!!
Noi non siamo mai stati "alla moda" !e infatti posso rivendicare l'originalità della nostra scelta.
Sant ed io ci siamo sposati in grandissimo segreto ben cinque anni fa quando questa cosa era inusuale ! ;))
Anzi se voglio essere pignola, (senza mancare di rispetto al mio attuale marito,io fui un antesignana visto che nel 94 mi sposai in segreto pure allora, tiè!)
Sembra che oggigiorno attori, cantanti ecc. si sposino in segreto e ne diano notizia in seguito sui giornali ecc... solo per creare l'effetto "scoop"e quindi ancor più clamore !
Invece , cari miei , c'è chi come me si è sposata in gran segreto per ... :
pudore dei propri sentimenti, orrore per il gran "ambaradan" che si crea attorno ad un matrimonio e per romanticismo !
Nota , prima che qualcuno equivochi : lungi da me criticare chi lo fa in pompa magna e con ***mila invitati , se a costoro piace così tutto a posto , ma deve essere una scelta dettata dal cuore e non un obbligo o una moda ,sempre secondo me!
... Io e relativo consorte non volevamo ...non ce la siamo mai sentita...
Vari motivi : Non amo essere al centro dell'attenzione, purtroppo non avevo più i familiari da invitare (o meglio non sarebbero stati in condizione di intervenire, ma anche se fossero stati in salute e avessero potuto presenziare...avrei al massimo spiegato loro le nostre motivazioni (cosa poi avvenuta e recepita perfettamente!) e avevo già una certa età, ma anche ... e soprattutto : nel mio cuore ho sempre pensato che il matrimonio fosse un fatto molto privato , intimo, direi così importante da non voler confusione attorno per potermi concentrare meglio e godermi l'attimo e così è stato! Pensate che non avevamo neppure scelto i testimoni (ma ci siamo avvalsi dell'ufficiale di stato civile , il messo comunale e l'assessore !)
Purtroppo non mi è capitata la fortuna di centrare al primo colpo !(evvabbè : nobody is perfect!)..cioè mi è andata male ...ma l'idea è rimasta e così ho continuato per la mia strada e ci ho riprovato sempre convinta!
Altri lati positivi : sia parenti che amici non sono stati costretti in nulla , non hanno potuto ne dovuto! criticare o fingere entusiasmi vari...né fare regali o sforzarsi di trovare i vestiti adatti ecc...
Chi ci ha voluto bene ha capito ed è stato felice per noi ...
e si son goduti un invito a cena (a sorpresa e fatto tempo dopo) come ospiti di un evento che non avevano immaginato...
Perciò mi scaturisce un dubbio: non è che qualcuno mi ha copiato??? hahaha..
Scusate il post demenziale ma in questi giorni di forzato riposo
(il ginocchio sta venendo a patti : la sua piattaforma di sciopero si sta sciogliendo sotto i colpi di pomate a quintali ..hahaha) l'unico neurone da strega si autocompiace di tutto ... sarà effetto del ribes nigrum o della cagnina ? (cure essenziali per il male alle ginocchia!;PP).
Una cosa è certa : Sant ed io non siamo VIP , ma sicuramente un po' Vaghi, Intimisti e Puffi sì!!

martedì 26 ottobre 2010

ho visto il Tg2

Ora vado a nanna ma prima...oggi, evento raro, ho visto alle 13.30 Tg2 costume e società e... e...
"CI" HANNO CITATO! cioè : hanno citato Casola Valsenio in un servizio che parlava di frutti dimenticati e della "nostra sagra"...evvai! che bello...mi sento fiera... (forse sono un po' stupida ma è l'orgoglio per la gente che lavora al nostro paesello per qualcosa di utile e sano!) ..una volta tanto son stata felice di aver acceso il televisore! ciao... vado a leggermi un libro e a far sgonfiare la zampetta!:DD

ormai

Ormai era un anno che non mi facevo più male...solo qualche lieve distorsione e basta e quindi ero convinta di avercela fatta, di aver vinto la mia "guerra personale" con il mio ginocchio destro e il legamento crociato anteriore (rotto due volte e mai operato perché i medici mi han detto che sarebbe stato inutile)...Avevo fatto esercizi e ginnastica (come consigliato) e mi ero rafforzata ...e quindi felicissima di aver abbandonato l'amico bastone.
Forse il bastone si era offeso di esser stato messo da parte chissà! Se non che ieri , dopo aver fatto spesa per i mici al Dog and Cat , stavo così bene che mi son fatta lasciare da Sant alla Metro (ieri essendo lunedì c'era meno gente del solito e volevo farmi un bel giro in santa pace e guardare le ceste natalizie già pronte - che la Metro è un distributore per chi ha una ditta- da regalare a fornitori o clienti, non che noi se ne acquisti tante -due o tre- ma ora non c'è ressa e c'è molta scelta e mi piace curiosare.)
Ora perché questa lunga premessa? Per spiegare che stavo bene, ero di ottimo umore e nessun intoppo energetico planetario incombeva o almeno pensavo così! E che è successo? Che attraversando le sbarre che ci sono (bisogna mostrare il tesserino per poter entrare) senza nessun avvertimento il mio ginocchio destro "LUI il Disgraziato!" mi si è ...come dire..."prillato" o ha "scrocchiato" insomma si è storto o ritorto su se stesso come sempre, e stavolta non sono neanche caduta : ho sentito il solito "scrocc" o "strapp"e il solito male ... Sono rimasta bella in piedi e impavida, attaccata al carrello che spingevo e senza far trasparire nulla ho solo mandato un sms a Sant:
"Vieni a riprendermi per piacere, ho già finito!"
In pochi minuti ero uscita e già a casa (fare le scale è stata una goduria) e a letto con la solita borsona del ghiaccio per contenere il gonfiore (oggi ho solo un pompelmo e non il solito melone! ;(( )
e le mie due pomate miracolose (prescritte dal medico) spalmate su tutto l'arto che poi ho avvolto nel domopak e stretto nella apposita fascia elastica (datami ormai 3 volte fa dall'ospedale) e il tutto posato su una pila di cuscini che mi ha fatto stare la gamba in scarico ...Sono attrezzata no? !;(( mi son presa la mia Arnica 200ch e messa in riposo, rassegnata...Verso sera il dolore è diminuito...stanotte è andata così così..ma ora la scocciatura è che ho di nuovo la stampella e che dritta in piedi ci sto per qualche minuto, ma di piegare il ginocchio non se ne parla e per il solito mese zoppicherò! A chi si chieda perché stavolta non sono andata la P.S. è che ormai conosco la routine (ci son stata 3 volte negli ultimi anni) e mi fan la lastra , mi danno i soliti rimedi, mi dicono che devo fare in seguito la risonanza magnetica (e ormai ogni anno me ne fò una a pagamento sia ben chiaro)e bona lè!
Che poi rifaccio gli esercizi e miglioro e gli ortopedici interpellati (oramai 4 :due della mutua e due no!) mi dicono tutti :
"ma alla sua età...non conviene operare..deve solo calare e non fare sforzi..." e via dicendo ed io ormai so che non c'è nulla da fare...o calo 30 chili( fosse facile , riesco a perder 7-8 chili e stop) o mi tengo il ginocchio sifolo...(ma ho amiche sottopeso e più giovani che anche dopo l'operazione continuano a cadere e a distorcersi le ginocchia!)...quindi!!
E nelle "cose" eteriche o pazze che a volte seguo, si dice che farsi male alle ginocchia significa :" non volersi piegare alla vita , avere paura del futuro e di andare avanti..." Mah! Ora siamo in due zoppi in famiglia: Sant con la sua flebite alla gamba sinistra ed io col mio legamento rabberciato alla gamba destra..Insomma di due ne facciamo uno! EVVAI!... i bastoni in casa si sprecano!;DD e forse siamo due testoni cocciuti ,due testardi segni di terra che si ostinano a fare da soli!ari mah!
Alla fine stiamo pensando che doteremo il tugurio di tutti gli accorgimenti possibili per circolare in casa con sedie a rotelle : dal montascale a motore (per l'unica rampa di gradini che abbiamo) fino ad una camera con bagno a piano terra (bagno con vasca apribile e doccia con sedia)e porte ampie ovunque e prese elettriche a comoda altezza ecc... che qua ci dobbiamo attrezzare per la futura vecchiaia e acciacchi , visto che siamo anche soli soli senza nessuno che ci potrà dare una mano... (poveretto a chi dei due rimarrà da solo!spero egoisticamente di morire prima io che son più vecchia di lui!):(((
Ora vi saluto che stare al pc con la zampa in alto è un po' faticoso...
non compatitemi ..ma fatemi sapere ... per piacere
: QUALCUNO di voi conosce un rito- pozione- magia per scongiurare gli accidenti alle gambe? che io son strega ma di autoguarigione evidentemente me ne intendo poco hahahaha...
Son gradite anche canzoncine e filastrocche , cornetti e antijazze..;PPP
baci , a presto-spero-
vs. val strega incapace e zoppetta

domenica 24 ottobre 2010

foto

Dall'alto, foto1 :i gatti randagi parenti di Tommy...non si fanno avvicinare più di così ma gradiscono la pappa!
foto 2 e 3 : i "frutti" di maclura

foto 4 : la coda mozzata forse di serpentello, questo è il sotto...tutta verde chiaro sopra è a scaglie ma la foto è venuta sfocata...non sembra una coda di ramarro perchè il disegno è diverso...

bulbi e maclura

Venerdì e sabato al tugurio ...era freddo ma siam riusciti a combinare qualcosa... Sant ha finito di chiudere lo scavo dell'acqua a suon di carriolate di terra che ha poi steso con l'escavatore.Da parte mia invece puro giardinaggio , forse poco utile a livello agrario!ma necessario per sistemare i bulbi che ho comprato..solo che metterli a dimora si è rivelato un lavoraccio vista la durezza del nostro terreno! Così :scava pure ogni buca con l'apposito attrezzo, poi riempilo di sabbia e terriccio morbido , poni il bulbo e richiudi... una storia lunga! Ho piantato 20 bulbi di crochi da zafferano nell'orto(ci farò appena appena un risotto forse!;DD) 35 bulbi di giacinto nel giardino vero e proprio e 15 di tulipano sotto gli alberi che ho piantato quest'anno... Me ne rimangono altri 70 fra tulipani e narcisi, da piantare appena avrò dissodato anche l'altro pezzo di terra... Chissà che a forza di vanga e zappa e piantabulbi, usato come erpice, io non riesca ad ammorbidire sta argilla!;DD Ormai sono 3 anni che tiriamo via erbacce ,estirpiamo le malerbe e aggiungiamo torba, sabbia ecc..per ammorbidire quell'argillaccia che ci ritroviamo!
Poi ho raccolto una cinquantina di "frutti" di maclura ,caduti da alberi lungo la strada per arrivare da noi... "frutti" che mi accingo a ripiantare (la settimana prossima) nel campo sopra... motivo? Perché l'anno scorso ne avevo raccolti 4 per curiosità e poi li avevo lasciati in terra a decomporsi senza darci peso e quest'anno, con mia somma sorpresa, ho trovato dei cespuglietti spinosi che ad un'accurata indagine si son rivelati proprio della pianta di maclura e abbiam capito che anche da noi attecchisce bene ..evvai!(ce ne sono lungo la strada vicino al fiume e credevo avessero bisogno di molta acqua invece..)
Almeno continueremo la nostra strenua lotta per creare dei confini naturali o meglio per ricreare quelle "siepi" che facevano da confine e "sparti-colline" e riuscivano a delimitare il terreno e a trattenerlo...tutte piante che furono tolte per avere più terra coltivabile e che invece è franata...
Per avere qualche metro quadrato in più han rovinato il terreno (i proprietari precedenti) e allora noi si rimette tutto seguendo lo schema della natura e"le" si dà una mano tentando di arginare gli errori umani, magari sbaglieremo anche noi ..ma credo che rimettere siepi come spartivento vada bene anche perché oltre che trattenere la terra quando piove ,le siepi danno rifugio a uccellini e piccoli animaletti che avevano perso il loro habitat !
In quest'ottica di promuovere la biodiversità e micro habitat per diverse specie, son ben felice di vedere che da noi abbiamo anche tanti rospi, animali amici dei contadini in quanto ottimi consumatori di insetti nocivi... e infatti anche ieri abbiam visto la famiglia di Gedeone cioè i piccoli che zampettavano o meglio saltellavano nel nostro orto e fra le foglie... non ho voluto disturbarli e ho lasciato stare il desiderio di fotografarli!Con il sole di venerdì mattina abbiam goduto della visita di api indaffarate a succhiare il nettare di alcuni fiorellini spontanei, ci siam annusati i fiori del nespolo giapponese e abbiam potuto vedere i soliti gatti randagi che ci son venuti a trovare!in cerca di pappa...
Abbiam anche trovato una coda mozzata di... biscia? chi sarà stato a mangiarsi il serpentello? Emilia? (la poiana) che vedevamo sorvolare la nostra zona lanciando il suo grido rituale... o un riccio? mah... Legge di natura... e noi non interveniamo a disturbare questo equilibrio , non si deve mai spezzare questa catena alimentare...
Oggi qua casa, cielo nuvolo e grigio.. e allora a pranzo un bel cous-cous piccante alle erbe ...

giovedì 21 ottobre 2010

il brutto anatroccolo

Bella giornata di sole , girello in rete e vado al blog di Nonna Papera e mi vedo un bellissimo filmato con la fiaba che fin da piccina è stata la mia preferita :
Il brutto anatroccolo (sintomatico no?!) ...( seguita poi a pari merito da Cenerentola e Biancaneve !)... ripenso alla mia infanzia ..
ECCO! Qual'è stata la prima favola in assoluto che vi hanno raccontato/letto e che ricordate voi?
Faccio un distinguo : la prima favola che mi hanno raccontato a voce fu Cappuccetto Rosso --un "must" visto il mio nome -mio papà me la raccontava facendo tutti i rumori del bosco!la voce in falsetto per Cappuccetto, quella roca e tremolante della nonna, la vociona del Lupo, sul cacciatore poi era ferratissimo!!cantava pure le canzoni ! e ..già da allora io ero una vera spaccaballe...;)) perché non volevo che il cacciatore uccidesse il lupo , poteva sparargli ma poi alla fine il lupo doveva essere vivo! anche se dalla sua pancia venivano estratte la nonna ,cappuccetto e soprattutto le frittelle! (la domanda fissa era : e le tittelle??? !!) ossignur ..una golosastra ecologista fin da piccola! che per me era uno spreco pensare le frittelle nella pancia del lupo e poi povero lupo doveva restare vivo anche lui.. e magari mangiarsi le mele del cestino di Cappuccetto! hahahaha--
Ma tornando al "tema" del post ... la prima favola invece che cominciai a ricordare perfettamente da sola fu "Il brutto anatroccolo" forse perché me ne regalarono il libro illustrato...
Eravamo in estate, villeggiatura a San Giuliano a mare (Rimini) e i miei dovettero assentarsi un giorno ,non so il motivo , mi affidarono ad una coppia di zii senza figli che stravedevano per me... ricordo solo che gli zii mi portarono a spasso "in trionfo"tutto il giorno presso i loro amici ed io da furbetta godetti di quella giornata di vizi... ero piccina, appena tre anni e mezzo (ma il ricordo è nitido, uno dei primissimi) e mi riempirono di coccole ...probabilmente vidi la copertina del libro e capirono che mi attirava o che ne so : insomma alla fine lo acquistarono e nel pomeriggio seduta in spiaggia mi lessero la fiaba mostrandomi ogni illustrazione... Da allora il delirio : mi feci leggere e rileggere quella favola e fu su quel libro che poi imparai anch'io a leggere precocemente! Si svelò un mondo ai miei occhi e da allora non smisi più...Biancaneve , Cenerentola,Cappuccetto Rosso e poi Maria Marina,quella dei 7 fratellini trasformati in cigni (credo si intitoli i7cigni)...ecc.. fino al primo vero libro ( cioè un racconto lungo) regalato a sei anni : Tom Sayer seguito da Pinocchio ...!
La cosa che mi piaceva di più era leggere le favole e poi rimaneggiarle a modo mio e quando mia mamma cominciò poi a raccontarle alla mia sorellina, che arrivò in famiglia quando io compii 4 anni, io raccontavo sempre la mia versione ...hahaha che caratterino!E per anni mi inventai delle favole da raccontare a E. la sera ,quando eravamo già a letto e avremmo dovuto dormire , ma lei aveva paura del buio... e perciò io le tenevo la manina (eravamo in due lettini gemelli quasi attaccati) e bla bla bla per tanto tempo ..su è giù fra le nuvole, fra castelli e draghi, folletti e fate, principi e dolci principesse felici che vivevano in posti magnifici e mangiavano tanti dolci...;DD
Crescendo le favole diventarono racconti e confidenze e ancora oggi la sera vorrei poter raccontare favole a qualche piccino vicino a me...ogni tanto penso che le fusa di Tommy siano l'equivalente di quella manina ...
Rimane il mio quesito in rosso...se ne avete voglia fatemi sapere qual'è la vostra prima favola ricordata...

mercoledì 20 ottobre 2010

all'improvviso

Non ce ne eravamo accorti... e lei, la piantina grassa, zitta zitta è fiorita!

martedì 19 ottobre 2010

infanzia

Due mesi fa circa Annarita aveva scritto un bellissimo post sulla sua infanzia e terminava con questa frase :
"E voi? Cosa vi è rimasto di quando eravate piccoli?Siete in fondo ancora gli stessi?"
poi da Nunzia trovo questo "meme" * (vedi sotto) che ho visto anche da Folletto e da Sabrina e Luca , ora come sempre io faccio di testa mia e siccome mi son piaciuti molto vi rispondo qua , un po' a modo mio come mio solito..un po' da strega ,un po' da ribelle..!;DD perdonatemi!
* 1- quando da piccoli vi veniva chiesto cosa volevate fare da grandi, cosa rispondevate?
2- quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
3- quali erano i vostri giochi preferiti?
4- quale e' stato il vostro più bel compleanno e perché'?
5- quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?
6- quale e' stata la vostra prima passione sportiva o non?
7- quale e' stato il vostro primo idolo musicale?
8- quale e' stata la cosa più bella chiesta (ed eventualmente ricevuta) a Babbo Natale, Gesù Bambino, Santa Lucia?


Cosa mi è rimasto di quando ero piccola?Fisicamente solo lo sguardo un po' vago e spesso perso...un vero sguardo da miope!;DD e la faccia sempre assorta , l'espressione corrucciata...è vero: non ho quasi mai il volto sorridente (sigh) e dire che nel mio animo c'è posto per il sorriso, ma la vita mi ha lasciato una profonda rugona sulla fronte ...e cosa c'entra con l'infanzia? Che anche da piccola ero sempre imbronciata...chissà perché...
Non ho avuto un'infanzia felice... ho sentito sempre molto la paura dell'abbandono e la lontananza di mio padre , che lavorava lontano da casa per tanti mesi; eppure la mia famiglia era una famiglia "buona" con genitori severi, ma amorevoli e seppur poveri i miei erano molto dignitosi,sereni e affettuosi...
Direi che i miei disagi erano solo a causa di una grande malinconia caratteriale, paura del futuro e timidezza eccessiva che poi si scatenò in una logorrea infinita! Ecco cosa mi porto dietro da allora : il pessimismo...! sono logorroica, paurosa e spesso triste... ma poi pensandoci su devo anche ammettere che spesso riesco a superare queste debolezze e divento forte e quasi ottimista! (sono un po' bipolare? spero di no!;DD) Mi porto dietro anche il culto del ricordo, l'amore sviscerato per la fantasia e i sogni e la netta sensazione di aver vissuto più di una volta (e ora siamo alla schizofrenia ,vero?!)...
Sono la stessa di allora? Non so credo: solo al 50%!
e ora le risposte al meme :
1) cosa volevo fare da grande?
Il medico ma nella mia mente di bambina pensavo che avrei potuto curare tutti: dalle piante agli animali fino alle persone!;DD
2)cartoni animati preferiti- ahimè ai miei tempi la Tv era un lusso, quando avemmo la prima "scatolona"in casa ero già grandina e vedevo solo i cartoni della Disney alle cinque la domenica e Zorro! ( Candy Candy e Goldrake li vidi solo a quasi vent'anni...e mi piacquero moltissimo!)
3)giochi preferiti- beh giocavo molto da sola con la fantasia...ho imparato prestissimo a leggere fra i 3 e 4 anni! e quindi leggevo molto ,andai in prima elementare che leggevo benissimo anche se a scrivere ero invece una frana!una grafia orrida!
Quando giocavo con altri bimbi giocavamo alla Luna (non so come lo chiamate voi ma è quel gioco disegnato in terra col gesso ..credo Campana? ) a saltare alla corda, a strega comanda colore...a palla avvelenata insomma giochi di 40-50anni fa! e mi sbucciavo le ginocchia spesso!
4)il più bel compleanno- beh ne ricordo due :quello dei 18anni con mio papà che mi regalò delle rose , un grande mazzo e stappò pure dello champagne!e io mi emozionai tanto ......e quello dei 30, In Sicilia ,una notte magica in spiaggia con il profumo delle zagare, quando la vita mi regalò un incontro speciale proprio quel giorno e mi ridiede la speranza nel futuro! i compleanni da bimba non li ricordo!
5)cose non fatte- sono tante : da ragazzina volevo fare un bel viaggio in Polinesia ...e con mia sorella ci eravamo promesse di farlo insieme, ma non è andata così.
Volevo anche una famiglia numerosa ,invece neppure i figli sono arrivati ...(la mia piccolina è rimasta fra gli angeli) in compenso ho potuto direi ehm"scegliere" vari mariti..hahaha..perdonatemi l'ironia!
6)sport preferito- solo il nuoto , ma all'inizio avevo paura dell'acqua fonda, poi a undici anni a Marotta , grazie al papà di un amichetto, imparai a nuotare e da allora è rimasto l'unico sport del cuore
7)cantanti preferiti- beh a tredici anni scoprii David Bowie e fu lui il mio idolo per anni e anni
8) regali speciali- non ricordo regali o richieste particolari esaudite ... ma ho sempre desiderato libri da leggere e venivo accontentata... solo "da grande" ho chiesto al Cielo e una volta mi hanno ascoltata!;DD
Rilancio il meme a chi lo voglia e SO che forse forse Hastral risponderà!
;PP

lunedì 18 ottobre 2010

come si fa

Come si fa a raddrizzare una "trave" di metallo che si era storta un pò nel centro? oltre che danzarci sopra con i due nostri pesi piuma ...alla fine Poldino ci ha aiutato!!!
Idea e messa in opera realizzata by Sant... !

domenica 17 ottobre 2010

foto :il tugurio a ottobre

ed ecco a metà ottobre cosa c'è su al tugurio :
Gedeone che passeggia di notte di fronte alla stalla (e Val lo ha preso in mano e se lo è coccolato un pò!notare le mie mani bagnate:stava piovendo!)...
ancora una dalia un pò mangiata dalle lumache e
una bella composizione di sassi fatta dal bimbo dei vicini...
ogni volta che torniamo a casa mi sembra che l'ometto ci saluti!;DD

foto festa II

Alcune bancarelle della festa , Casola è uno "strano" paesello dove oltre all'agricoltura si coltivano varie passioni e ci sono tante attività extra lavoro... molti appassionati di musica e di canto, scrittori e pittori, esperti intagliatori del legno, fotografi, tanti si dedicano mesi alla preparazione (progettazione e costruzione) dei carri in cartongesso della festa di Primavera...e alla decorazione dei negozi... e oltre alle marmellate , ai liquori d'erbe , alla coltivazione delle erbe aromatiche e medicinali , c'è il culto delle favole e del passato...della terra ancora Madre e del Piccolo Popolo...molte famiglie hanno il pc...e si è favorevoli al fotovoltaico , all'eolico... ma si crede anche (ancora) alla magia e alle streghe... insomma era il paese giusto per una vecchia strega e il suo Santuomo al seguito!;DD (unica pecca per me rimangono i tanti cacciatori!speriamo decidano di redimersi presto)

foto festa I






Le trovo bellissime queste "statue" fatte con frutta e ortaggi...

acqua acqua

Venerdì eravamo via per lavoro e indovinate un pò?PIOVEVA !ovvio...!( il meteo consultato al mattino escludeva pioggia in quelle zona...tzè!)di ritorno dal lavoro ci siam fermati a dormire al tugurio che sabato mattina c'era la Fiera dell'Elettronica a Faenza così Sant avrebbe potuto andarci presto...mentre io sarei rimasta al tugurio a sfaccendare... hahaha beh è andato tutto come previsto, tranne che ha piovigginato anche tutto sabato mattina e ho combinato quasi nulla nell'orto! per fortuna son passate a trovarmi due amiche che non vedevo da due anni e che erano dirette al paesello per vedere l'annuale Festa dei Frutti Dimenticati.. una piacevolissima visita anche se durata poco, poi son rimasta ad aspettare il Sant. dentro alla stalla con la stufa accesa..brrr..
A ora di pranzo è cessata la pioggerella ,si son diradate le nebbie,è uscito un pallidissimo sole e così presto presto siam andati giù al paesello, fatto un giretto ...mangiato "ficattole"(son una sorta di crescentine-panzerotti vuoti di pasta fritta ,squisiti)e caldarroste con vin brulè e cagnina nuova! Ora io son astemia, o meglio : non bevo mai vino, se non solo una volta l'anno, proprio per questa festa! E con mezzo bicchiere di vin brulè e mezzo bicchiere di cagnina son già fuori : con le guanciotte rosse rosse e tanto caldo nelle vene hehehe ;DD Abbiam acquistato biscotti coi frutti di bosco , schiacciatine all'aglio e rosmarino e nessun alberello, che ce ne erano di bellissimi , ma dobbiamo finire di piantare quelli che già abbiamo...è un imperativo! Poi è ricominciato a piovere e siam scappati su al tugurio , abbiam chiuso tutto e via a casa...dove ci ha accolti un'appartamento gelato e umido... e la caldaia non va! Andrò di forno (altre torte) e stufina a legna, anche qua il freddo e l'umidità ci perseguitano ;DD!

sabato 16 ottobre 2010

x il 15 ottobre

...ero via... ho acceso solo virtualmente una candela...ma so che son là tutti insieme a giocare fra le stelle... e quelli più grandi aiutano i piccoli ad accenderle quando vien sera! un bacione piccolina mia che sei nata solo là!...

mercoledì 13 ottobre 2010

la stagione da...

Qua a MPCM, ma credo anche in tutta EmiliaRomagna si sta facendo freddino, siamo al Nord Est ed è ottobre! quindi in casa verso sera c'è una certa corrente... i gatti sono irrequieti e cercano il caldo ..spalmandosi sui letti o appiccicandosi alle gambe...e allora si è aperta la stagione da... Nonna Papera ! ( senza togliere nulla alla simpaticissima Nonna Papera collezionista di anatre, oche e papere...appunto!uso questo soprannome per l'attività in cucina!)
Cosa significa? Che presa da raptus autunnale comincio a sfornare torte , una al giorno o quasi , con grande sacrificio di Sant che le "deve" assaggiare e mangiare... pover'uomo ,a volte s'intossica coi miei esperimenti!;DD
Ormai ho consolidato la ricetta della torta "da tazza di latte" un "plot" da inzuppare nella tazza di latte mattutina...e dopo molte prove questa è la ricetta finale :
3 uova intere media grandezza ( Bio da allevamento all'aperto),
450 grammi di farina 00 da dolci non vanigliata nè autolievitante,
100 grammi di noci (nostrane io uso quelle della mia zona!),
due mele di media grandezza (stavolta ho usato le gala avevo quelle),
100grammi di miele millefiori Bio (cioè non quello di provenienza industriale e fa la differenza perché è un miele denso e ha un diverso peso,oltre che sapore più forte)oppure
in mancanza 130 grammi di zucchero di canna o bianco(noi usiamo il miele perché non usiamo più lo zucchero)
80 grammi di olio di girasole Bio (spremuto a freddo) perché non uso il burro
(chi lo vuole usi pure 100-120 grammi di burro)
70-80 grammi di latte scremato (o di latte di soia per chi non usa latte vaccino)
una bustina di lievito da dolci,
una bustina di vanillina (a piacere),
un bel cucchiaio da minestra di polvere di cannella (a piacere).
Come sempre si deve fare la fontana con la farina,al centro mettere le uova e sbattere un po' (non uso il pizzico di sale perché non possiamo ma chi lo vuole...) poi aggiungere metà olio (chi usa il burro invece deve aggiungere tutto il burro fatto morbido lasciandolo a temperatura ambiente , NON sul fuoco che se no è liquido..) ,il latte e il miele e cominciare a mescolare bene bene ... lasciare riposare e nel frattempo tritare fine fine le noci (le riduco a granella fine col coltello ) e pelare le mele ,tagliarle a tocchetti molto piccoli o tritarle sempre a coltello e spruzzarle appena con qualche goccia di limone o con un liquore tipo cannellino o rosolio o similare ...
Aggiungere le noci tritate , le mele e il resto dell'olio , mescolare delicatamente, a parte mischiare il lievito in polvere con la vanillina e la cannella e poi aggiungere al composto e mescolare ancora un po' delicatamente in modo da amalgamare il tutto...lo so che vi sembra strano aggiungere il lievito alla fine ma io mi trovo meglio così, fate voi come più vi piace!;DD
Preparare una teglia di 24-26 cm diametro con carta da forno un po' unta con olio o come siete abituate voi! e infornare .
Io ho il forno elettrico ventilato : quindi a 180 gradi in forno ventilato per 40-45 minuti circa , ma dopo 35 minuti dategli un'occhiata! dipende sempre dal forno...diciamo fra 35-45 minuti fino a 50-60 ! Fate sempre comunque la prova stuzzicadente e non sbaglierete. La torta deve avere un bel colore marroncino brunito se avete messo molta cannella e zucchero di canna ...
E' mediamente dolce e morbida, si mangia inzuppandola nel latte o nel tè...

martedì 12 ottobre 2010

faccia da peste!

Lo giuro : NON sono stato io a tirare giù il candelabro del nonno! Parola di Tommy... :))

Cagliostro e il giubbotto

E' inutile che papà reclami il suo giubbotto da lavoro, ora che ha il suo odore io ci dormo dentro benissimo e me lo tengo... è mio!

lunedì 11 ottobre 2010

foto funghi e fragola

I primi due sono i funghi di cui parla Max qua ...
poi l'ultima fragola ...e infine altri 3 scatti di funghi sconosciuti sparsi qua e là per il cortile del tugurio. quest'anno è una festa di funghi...;DD

sparizioni e misteri

Prima della solita cronaca di foto del fine settimana su al tugurio... (sì lo so che avevamo detto che non avremmo dormito più su! ma noi siamo sempre coerenti!;DD) vi faccio ridere ..fino a ieri sera credevo che oggi avrei messo un post intitolato :" l'ho perso!" Cosa? il cervello? sìsì ma quello da tempo!;PP hihihi.. No, il cellulare... !
Sabato su al tugurio ,dopo due gg. che non usavo il cellulare (con me le compagnie telefoniche vanno in rovina) mi vien voglia di vedere se qualcuno mi ha cercato e così vado a "ravanare" (cercare affannosamente e confusamente quasi scavando) nella borsa dove tengo di tutto... e lì per lì non trovo il cellulare dove ho la scheda Tim, ma trovo invece il vecchio cellulare "scartolato" e mal funzionante con il numero Vodafone (ora non chiedetemi perché ho due numeri...è solo che spesso nelle postazioni dove lavora Sant non arrivano tutti i segnali e così abbiamo entrambi due diversi numeri ,perché Sant abbia un possibilità in più di riuscire a comunicare con me)...
Mi chiedo come mai ,visto che son sicura di averlo messo in borsa... La ribalto sul divano e ne esce di tutto : guanti da giardino nuovi , un paio di calzettini di ricambio,due mazzi di chiavi , una mini torcia a Led, un beauty micro con le medicine d'urgenza, biro, pacchetto di caramelle senza zucchero all'anice,due custodie per occhiali piene!(che cecata come sono, se rompo un paio devo avere il sostituto!)il marsupietto con le tessere dei vari super e il bancomat, fazzoletti di carta, fascia, spazzola per capelli... ecc..insomma una borsa da donna no??!!! Stracolma e disordinata e così pesante da essere un'arma impropria se buttata addosso a qualcuno...in più è di robustissima tela plasticata stile sporta (che niente vera pelle a casa nostra!) Passato in rassegna tutto il ciarpame, mi rassegno: il cellulare non c'è! E qua cominciano le congetture su dove l'abbia lasciato e ovviamente penso che dovrò telefonare, appena tornata a Bo, ai posti dove son stata da giovedì a sabato ...e mi ricordo pure che il cellulare era spento... Me lo visualizzo ovunque e conto le possibilità infinite dove possa essermi cascato... Ci penso e ripenso e lo "vedo" addirittura ..sì sì son convinta :è stato a far spesa... Poi ci ripenso e mi dico : No è a casa sopra la scrivania , vicino al pc.!Ci rimugino tutta notte... ieri sera , tornati a casa, lo cerco e NON lo trovo!
Sigh sigh: vabbè dovrò telefonare per la ricerca e casomai fare bloccare la scheda ,uufff..il mio cellulare è un coso da 20 € ma ci son dentro tutti i numeri che non ho mai salvato altrove! grrr... e divento nera, maledicendomi!
In tutto ciò Sant non mi dice nulla , anzi mi consola... vado a preparare la cena e poco dopo arriva Sant col cellulare in mano! Ma dov'era? Dentro uno scatolone di libri che stà sotto la mensola dove io appoggio sempre la borsa , spiegazione? Sarà caduto sotto e si sarà infilato nello scatolone semiaperto mentre prendevo la borsa, ma voi ci credete? IO NO! E' stato qualche gatto oppure Amarantha la dragonessa dispettosa...;PP
e perché dico ciò...? Perché in aggiunta all' arrabbiatura per il cellulare, ieri sera appena entrata in casa ... cosa vedo? Uno dei due candelabri antichi (del mio povero nonno)(che tengo per affezione e non per bellezza) a terra schiantato... ma come è possibile? Il candelabro in questione con il suo gemello, era su una mensola altissima a soli 40 cm dal soffitto! in una parete nuda della sala, ma come, dico COME han fatto i gatti a tirarlo giù? E non mi si dica che è stato un terremoto: sarebbe caduto tutto... ecco :o i miei gatti son diventati mici-volanti o Amarantha la mia dragonessa virtuale comincia a manifestarsi anche in questo mondo reale! ;DDD Ossignur....

venerdì 8 ottobre 2010

libri

Avevo dei punti di sconto da sfruttare nella tesserina dei libri coop e così l'altroieri con l'occasione che ero all'iper coop Lame con la mia amica R. sono andata dentro per un girettino e mi son fatta ,in ritardo, il regalo di compleanno e , in anticipo, quello di Natale!;DD Alla fine ho potuto usare i punti che scadevano a fine ottobre e son tornata con una borsina di libri! Il sequel di Shiver e cioè Deeper di Maggie Stiefwater , 4 libri di Fred Vargas (che è poi una donna) col commissario Adamsberg.. e 2 di Anne Holt una giallista avvocato e giornalista norvegese che mi piace molto (è stata anche un ministro della giustizia in Norvegia fra il 96 e il 97 ed è una molto in gamba)...con la coppia di investigatori Stubo e Vick Johanne (ci sarebbero vari accenti e segnetti sui cognomi ma non ho la tastiera che li riporti). E così sono a posto per un pò , le mie notti insonni con Tommy saranno all'insegna della lettura!;DD
Vi saprò dire come sono i libri per ora la pila accanto al comodino mi occhieggia ed io la ricambio con il sorriso fra le labbra!;DD

giovedì 7 ottobre 2010

foto gattosa

Questa è una foto molto miciosa...è Tommy in un momento "casual" di nostalgia della mamma gatta... se trova un collo adagiato sul letto, lui ci piomba sopra, ci fa "la pasta" e ci affonda il nasino... è di una tenerezza! ma dopo bisogna andarsi a lavare il collo che il micio sbava...;DD

Grazie Hastral

Dopo dieci anni di "torpore" e gli ultimi 3 di quasi "clausura" finalmente mi sto risvegliando , Grazie Hastral per il tuo paziente aiuto! Ieri mi sono divertita , anche se ci siamo emozionate e sfogate... ( e i nostri discorsi per l'80% son stati sulla salute dei nostri cari...) e comunque il confronto e il dialogo fra persone dello stesso sesso è importante... Grazie amica mia! E il senso strano del tempo non scandito dalla casa ... ma fuori ...è per me leggero e divertente! Ci sarò per la "prima"di Harry Potter (sempre se vuole il Cielo) e la tua proposta indecente di shopping ai mercatini di Natale per quel giorno di dicembre, mi solletica anche se mi spaventa un po': tutto un giorno in giro con una "masnada" di donne in delirio da shopping Natalizio???!!;DD e in sovrappiù... anche la visita a quel magazzino pieno di giochi anche per animali oltre che per umani!!?? aahhh ...mia figlia virtuale e la mia dragonessa già fremono!;DD dovrò venire col portafoglio vuoto e il bancomat sequestrati!:DD
... ma spero di esserci perché per troppo tempo mi son vietata queste uscite quasi a punirmi di esserci ancora...quasi per non pensare a Colei che non è più con me...ora è tempo di tornare alla vita , anche con una cosa così futile come fare shopping con le amiche... grazie ...a presto!
psst : C. se leggi ..un grande in bocca al lupo per la tua piccola Zoe ,dalle una carezza sulla testa e un bacino sul muso..

mercoledì 6 ottobre 2010

pensieri e amiche

Beh non si fa in tempo a tirare il fiato che subito si ricomincia, insomma non si può mai stare tranquilli...Il Santuomo stava finendo le sue 30 punture di eparina e credevamo di tirare il fiato invece da lunedì la gamba ha ricominciato a fargli male e per fortuna ieri aveva la visita dall'angiologo...per farla breve non è guarito per nulla anzi è peggiorato...;((( così altre 30punture di eparina a dosaggio doppio e altro eco doppler fra un mese... gli esami del sangue vanno bene ,ma il dottore dice che fino a quando non avrà finito la cura e sarà guarito non si può capire la causa...dopo... solo dopo potrà fare esami specifici e scoprire se è un fattore genetico ereditario o altro ed quell" o altro" che mi fa venire i brividi ... ... E così oggi che doveva essere un bel giorno (esco di nuovo con R. e le sue amiche, la seconda volta quest'anno: evento da segnare sul calendario!) ...non sarà del tutto sereno... ma Sant. è via al lavoro (per fortuna non è solo ma con un collega) e così uscirò ...e spero di rasserenarmi che l'amicizia è importante e le amiche sono sempre un balsamo sulle ferite o sulle preoccupazioni! A presto...

martedì 5 ottobre 2010

foto sparse





























Sopra i funghi nati intorno al tronco del pioppone morto, e sotto i folletti che ci siam regalati per il nostro anniversario ( sono dei nostri mesi di nascita) e la bottiglia dipinta del distributore del latte con sopra un fiorellino fatto da Gata e Compare , in mezzo l'uovo di pailettes sempre da parte di Gata...