domenica 17 ottobre 2010

foto festa II

Alcune bancarelle della festa , Casola è uno "strano" paesello dove oltre all'agricoltura si coltivano varie passioni e ci sono tante attività extra lavoro... molti appassionati di musica e di canto, scrittori e pittori, esperti intagliatori del legno, fotografi, tanti si dedicano mesi alla preparazione (progettazione e costruzione) dei carri in cartongesso della festa di Primavera...e alla decorazione dei negozi... e oltre alle marmellate , ai liquori d'erbe , alla coltivazione delle erbe aromatiche e medicinali , c'è il culto delle favole e del passato...della terra ancora Madre e del Piccolo Popolo...molte famiglie hanno il pc...e si è favorevoli al fotovoltaico , all'eolico... ma si crede anche (ancora) alla magia e alle streghe... insomma era il paese giusto per una vecchia strega e il suo Santuomo al seguito!;DD (unica pecca per me rimangono i tanti cacciatori!speriamo decidano di redimersi presto)

6 commenti:

NonnaPapera ha detto...

Da come lo descrivi Casola è il posto ideale dove andare a vivere.
Sì mi piacerebbe proprio!

valverde ha detto...

Cara Nonna Papera spero che un giorno allora ci verrai a trovare...magari quando avremo ospitato un bel numero di anatroccoli, paperi ec... ;DD
bacioni val

Gata da Plar - Mony ha detto...

Lo sapevo io... Avete pure un Drago dormiente come paesaggio collinare...

Tanto prima o poi ci vengo sai!!! ^____^

Un baciottone-one-one!!!

valverde ha detto...

Ti aspetto...;**D
bacioni
val
psst ..ma del Drago te lo avevo già detto tanto tempo fa!noi "stiamo" sull'ala sinistra di Amarantha proprio di fronte all'ala destra di Karuna!...
(vedi vecchio post sui draghi del cuore) ..ma i due draghi si vedono sulla strda all'altezza di Isola ( frazione di Brogo Rivola ) solo in certi momenti dell'anno!
A volte sembra che stiano per svegliarsi e alzarsi!:DD

Steffi ha detto...

Ciao cara Val

Che tripudio di colori!
Foto bellissime (come sempre del resto) con i migliori colori dell'autunno, con i frutti giusti per armonizzare la vita in famiglia e con gli amici.

Adesso che il giorno se ne va presto son proprio questi frutti che consolidano e aggregano le persone., una minestra di zucca, un paiolo di caldarroste o castagne bollite con una foglia di lauro, due noci con formaggio e miele, una torta con le mele, ecc. ecc. (leggere non ti fa salire la glicemia, casomai puoi sbavare su ciò che non ti è concesso!)

Un abbraccio fortissimo St

valverde ha detto...

@Steffi :DD
che bella lista...gnam!
grazie cara e tanti bacioni anche a te...
val
p.s. W le zuppe calde con zucca e castagne!