venerdì 30 settembre 2011

mare,color mare e anniversari tragicomici

Gli ultimi due gg. sono volati... mercoledì su al tugurio ho innaffiato (tanto per cambiare: che c'è di nuovo seccosecco;(( ) e poi dato la prima mano di smalto- all'acqua- alle due facciate della mia casetta di legno (che aveva ancora 2pareti di legno non trattato da 3 anni !). E so che alla fine sarà un pugno nell'occhio... ma Sant ha voluto la sua casetta color castagno chiaro ed io invece ehm..l'ho fatta completamente diversa...(vi avevo detto che era una sorpresa!) sshhh sul barattolo c'era scritto color lavanda, ma alla fine è un azzurro mare, avete presente quel bel colore che ha il mare limpido sulle coste delle isole greche? Già è il colore che mi ricorda il mare delle spiagge di Panormos o di Elafonissi o di Kithira dove ho lasciato il mio cuore "marino" anni fa!(sospirone) il mare più bello che abbia mai visto, quasi più bello della barriera corallina australiana !(sempre secondo il mio parere, che la barriera corallina australiana è bellissima sì, ma molto difficile da "vivere", da godere ,a meno di non essere sub esperti e avere una barca di appoggio; mentre là in quelle spiagge da me citate, anche un nuotatore esperto ma privo di mezzi -o con solo un paio di pinne e un boccaglio- ce la fa e si può ammirare lo splendore dei fondali e delle grotte ...un paradiso di pace e di colori indimenticabili). Divagazioni a parte, ho dipinto di quel colore perchè devo avere qualcosa che mi ricordi il mare là su quella collina nel verde! (sono pazza lo so , ma se avessi comprato una casa al mare, avrei invece dipinto di verde molte cose per ricordarmi dei campi!)(sempre tesa fra diverse tendenze, sempre a metà con il cuore altrove, sempre alla ricerca della perfezione e della completezza che non sono di questa terra, forse "incontentabile" o meglio mai sazia di sensazioni... animo inquieto!).E stop di nuovo alle mie elucubrazioni mentali!;D
Comunque la casetta è diventata azzurra-lillina e penso già ad una futura cucina coi muri dei colori di certe ceramiche greche: giallo sole, blu come i tetti delle case a Mikonos e verde come la pelle delle sirene nello stretto a Corinto !
E ieri invece niente lavoro, ennesimo giorno di ferie (credo sia il quarto giorno di ferie quest'anno: abbiamao scialato!;) ed ennesima solita meta : mare! Siamo monotoni lo so, ma per noi una giornata a Valverde di Cesenatico è relax garantito, se non fosse che... ieri abbiam preso una bella fregatura! Il tempo era mite, ma si vede che la settimana scorsa c'è stata mareggiata o che... boh qualunque sia stata la causa ... ieri l'acqua del mare era una vera ehm schifezza! Sì lo so che il mare Adriatico non è uno splendore e la riviera romagnola è nota più per i divertimenti che non per la limpidezza dell'acqua... però... così è troppo!
Una marea di schiuma gialla galleggiava per chilometri di costa e arrivata a riva non si dissolveva : un' orrida barriera di schiuma compatta e l'acqua era oleosa-schiumosa fino a 300metri circa da riva!bleah...
Però io, caparbia e scema, ho cercato qua e là fra le secche un quadratino di acqua meno sporca per bagnarmi le zampette, che ieri era il mio addio al mare per quest'anno (spero solo per quest'anno intesi!)..e mi son bagnata ugualmente! bah! Che sia stato quello? (non mi son bagnata fino al viso però fino al collo sì). Che l'acqua fosse troppo freddina? o è stata la piadina? Insomma la giornata del ns. anniversario di nozze è stata colorita da una simpatica e incessante corsa al bagno da parte mia nel primo pomeriggio! e così ho visitato : il bagno del locale della piadina, quello del centro commerciale e infine per una buona mezz'ora quello della casa (che era chiusa) della suocerina (abbiam dovuto anche riaprire l'acqua dell'impianto!) e poi finalmente son riuscita a calmare la mia pancia ribelle, giusto il tempo per tornare a casa, dove ho ricominciato le piacevoli e prolungate visite al bagno!;(( e niente serata romantica a Igea Marina da Capitan Bagati a mangiar la pizza ..sgrunt! Solo un "bel " piattone di riso in bianco scondito e scotto, tanta camomilla, borsa acqua calda...e mi son sopita davanti alla tv per poi andare a letto alle 10 di sera, povero Sant! Gli "devo" una serata ...dopo sei anni ecco che schianto di moglie si ritrova! Una sex bomb proprio da serate hard!;(( hahahaha Così impara a prendersi una vecchia strega malridotta come me! Giuro, amore mio, che mi riprenderò ...sperem...e anche oggi si va a risino e tè... Scusate ma nessuno vuole una pancia ribelle e malandata?!!noo eh?!! ;P

martedì 27 settembre 2011

mobilia felina

ecco cosa succede a lasciare aperte le ante del mobiletto dell'ufficio per qualche minuto!

lunedì 26 settembre 2011

3 cra cra e una casetta

le 3 raganelle e un "nido" di ragno...

cronache superquark e animali totem

Che strano fine settimana su al tugurio! Sabato è stato proprio un giorno di avvistamenti! Consueti lavori (mica tanto ma spiegherò poi!) durante il giorno e poi la sera è arrivata così all'improvviso, buio pesto e son cominciati strani movimenti : tutto il giorno c'era stata una strana calma, persino Camilla non si era fatta vedere, poi dopo il tramonto quando Sant è uscito di stalla (con tanto di torcia visto che da noi non c'è luce) per andare a chiudere il cancello, ha visto una grossa volpe : i due si son fissati per qualche attimo e poi ognuno per la propria strada! Dopo poco sentiamo versi acuti che ci fan pensare con brividi a qualche razzia della volpe e di conseguenza a qualche animale finito preda ... Poi sento Camilla miagolare "come un pianto" esco di corsa e la trovo nel silos, vicino al luogo dove le lascio la pappa , che guarda arrabbiata?/schifata?/timorosa? un enorme riccio che le sta mangiando la sua pappa...il riccio alla vista della luce della mia torcia si è chiuso appunto a riccio!;D ..quindi ho raddoppiato la porzione di pappa : un piatto per il riccio e uno per Camilla , ovviamente a distanza! Torno in stalla un po' inquieta, perché c'era una strana atmosfera e mentre sono intenta a preparare la cena (ore 21 per farvi capire) odo , anzi sentiamo, entrambi, un verso acuto seguito da altri, sempre molto forti e abbastanza "stridenti" insomma sembrava un animale ferito ; ma ho pensato subito ad un rapace : un barbagianni o un gufo. Siamo usciti e nel folto delle foglie dei pioppi che stanno a Sud, dietro la stalla, ecco un batter d'ali e Sant (solo lui) ha intravvisto un barbagianni (o un gufo) bello grosso, mentre volava via... apertura alare grande e da sotto ali bianche ... E intanto sull'albero pigolava un uccello più piccolo...
Bene pensavamo di essere finiti in un documentario di Superquark! ma non è finita ... passati qualche minuti (e finita la cena ormai fredda) ecco gli squittii dei soliti ghiri. Evvabbè : allora ditelo che c'era il festival degli animali al ns. tugurio ! Ma tutta notte abbiam sentito abbaiare Bubba (il cane dei vicini) segno che Miss Foxy la volpe era ancora in giro a cercare pappa e che Mr. Jareth (gufo?) era in giro a cercare pure lui qualche bocconcino! Camilla al mattino era stravolta. E domenica tanto per non farci mancare nulla , mentre svuotavamo dei bidoni di ferro che erano accumulati nel piazzale (li avevamo tenuti per raccogliere l'acqua piovana) abbiam trovato 3 raganelle, che abbiam trasferito in un secchiello di acqua piovana pulita e poi liberate vicino lo stagno...
Beh credo che più Natura di così ! Mi chiedo ancora come mai tanti avvistamenti tutti in una notte...volevano farsi vedere? o sono segnali da interpretare? (che è vero : siamo in mezzo alla campagna, ma spesso non vediamo/sentiamo nulla per giorni e giorni) ecco
Volpe = mimetismo e astuzia
Gufo = saggezza e cambiamento
Rane = purificazione,medicina nascosta

venerdì 23 settembre 2011

ancora foto

domani torniamo su e intanto ecco due foto scattate da Sant...tutta un'altra cosa ,eh!;D

mercoledì 21 settembre 2011

foto Pioppoldemort

Ecco le foto della potatura di Pioppoldemort (come l'ha chiamato Gata, grazie !)... anche se in foto non ci si rende conto bene della sua grandezza...

martedì 20 settembre 2011

pioggia e potature

eccomi qua reduce da una 24ore di pioggia-potatura-sole e fatica fatica fatica!;D
Ieri come vi accennavo siam andati su al tugurio convinti che il Potatore non sarebbe arrivato,vista la pioggia ovviamente torrenziale, e invece si è presentato, per fortuna la pioggia si è calmata un poco e nonostante piovigginasse questo Uomo speciale ,mezzo Superuomo e mezzo Scoiattolo, in un'ora e mezzo , da solo ha tagliato il Pioppone Mostro che riempiva i ns. incubi (visto che era un bestione enorme e marcio alle radici, ne avevamo già fatto tagliare la metà superiore 3 anni fa tentando di salvarlo ... che a quel tempo non sembrava marcio nelle radici!) incubi per il motivo che incombeva sulla strada e avevamo paura del pericolo cadesse giù.. Nessuno se l'era sentita di tagliarlo e invece lui sì ed è stato bravissimo : con precisione millimetrica l'albero è caduto nell'unico spiraglio possibile giù nella scarpatella ed è arrivato a non fare nessun danno... Abbiamo solo tenuto impegnata la strada per mezz'ora, ma nella strada di sotto passa una sola auto ogni 3-4 ore! o anche meno! E poi ci aveva pensato Sant a mettere i cartelli segnaletici e finita l'operazione (che non solo è stato abbattuto ma anche tagliato in 25 pezzettoni giganti, pesanti da morire!) Sant ha preso l'escavatore e con Poldino ha portato su i pezzi , ora abbiamo il giardino che sembra una scultura di un folle artista: dovremo tagliare ancora i pezzettoni per farne pezzi da ardere e immagazzinarli , che anche se è pioppo farlocco da bruciare va bene, visto che in inverno la stufa a legna va sempre ...;D
Io ho aiutato come potevo , tagliando i rovi ecc...e pulendo la strada (ho raccolto tutta la corteccia che era tanta ...e poi l'ho gettata a far compost giù nell'altra scarpata di sotto nell'altro campo, dove istrici e ricci saranno felici di questa catasta di legna marcia piena di insetti ...!).
Ieri sera eravamo alquanto bagnati, stanchi e dopo una squisita e bollente minestrina in brodo vegetale (ciò passava lo spaccio al tugurio!;P) siamo letteralmente caduti in semi coma , cotti come gamberoni e alle 21,30 eravamo a letto !!! Era molto freddo fuori : circa 10 gradi contro i 28 di alcuni giorni fa...) e abbiam dormito sotto le coperte di lana. Stamattina però verso le 6 ero sveglia e così mi son vestita/coperta bene bene e sono uscita a respirare l'aria pura, poi ho acceso la stufa da sola (sto imparando ad accenderla con i legnetti al primo colpo) e preparato la colazione ... Sant è andato in paese per faccende burocratiche ed io per sgranchire le ossa ho cominciato a piantare i bulbi...e siccome ne ho più di 200 ... penso che ci metterò un po' di settimane! ma ogni anno faccio una zona e così spero che qualche varietà possa inselvatichirsi e col tempo avrò fiori ovunque (sempre che MR.Spillo, Cip e Ciop e Company me ne lascino!)
Poi ,tristemente ,alle 13 siam venuti a casa... è fresco anche qua , ma vorrei essere là a godermi il tramonto e domani so che ci sarà il sole! ;D
anche questa è fatta e non mi sembra vero...

lunedì 19 settembre 2011

yuuuuu pioveeeee

Ecco piove, finalmente aggiungo io ... che qua a MoltaPuzzaCastelMaggiore si moriva dallo smog, polvere ecc.. e ora un pò di fresco e forse aria più pulita ( se piove almeno una settimana!) e come avevo già previsto-vaticinato .La pioggia è arrivata perchè, miei cari Siori e Siore, oggi arriva il POTATORE su al tugurio..hahaha...e ora andiamsu anche noi , tanto me lo sento che dirà : "Ehh no piove troppo non posso potare nulla !" e aspetteremo di nuovo altri Due anni!C'est la vie! vi lascio con alcune foto, ciauuuu

sabato 17 settembre 2011

febbri misteriose, fughe e festival

Rieccomi qua...e non sono morta!;DD
Dunque : mercoledì avevo veramente troppo caldo ..e per forza...avevo la febbre e male alle ossa (ehm il lavarsi open air è forse la causa!).Giovedì pure e pressione veramente bassa bassa..son rimasta a letto e ho dormito quasi tutto il giorno bagnando le lenzuola dal sudore e dal caldo!;(( Poi venerdì si doveva andare su al tugurio e poiché mi sentivo meglio vai ; arrivati su era più fresco e forse l'ossigeno ... non so, sono stata molto meglio!;D
Lavoricchiato e poi alle 18 il Santuomo mi ha proposto una fuga..ed io ho accettato subito! Siam andati a Cervia ..che da venerdì fino a domenica c'è il Festival Europeo cioè una festa in piazza con tantissime bancarelle di gastronomia e altro da vari paesi europei e da varie regioni italiane. Una meraviglia! Solo che ..."c'era il mondo" (cioè moltitudine di persone), credevo che al mare non ci fosse quasi più nessuno, see... !!! Forse il caldo o che ne so: c'era una folla che neanche a Ferragosto! E pure il clima : un caldo, ma un caldo e un umidità tremendi, però che bella festa! Abbiam retto per 3 ore , cercando di vedere il più possibile, ma di assaggiare tutto quello che avrei voluto non si poteva (avrei rischiato il coma diabetico!). Vi dico che c'erano molti stand a base di carne, ma anche tanti con molte cose buonissime anche per me! Sant ha scattato qualche foto, ma era buio, non sono venute benissimo, così ve ne posterò solo alcune. Intanto vi elenco ciò che mi ricordo : Specialità dall'Austria, Germania, Olanda, Polonia, Grecia, Ungheria, Spagna, Francia, Regno Unito e poi per l'Italia : Emilia Romagna (beh per forza!), Abruzzo, Umbria, Toscana, Sicilia, Sardegna, Alto Adige, Trentino, Piemonte, Calabria ... E in mezzo ai profumi di cibo , alle luci e ai colori , mi sono "persa" e poi sono arrivata alle bancarelle non-cibo! BULBI meravigliosi dall'Olanda e a prezzi veramente eccezionali (altro che la Bakker, ho speso la metà!)ehm mi sono contenuta: bulbi di fritillaria, colchico, camassia ... e stop! ;D NON ho acquistato le meravigliose tazze da tè servizio di porcellana stile Inglese (ahhhhhhh ci ho lasciato occhi e cuore) e altrettanto per lo stand della Provenza con gli orsetti di pelouches violetti profumati alla lavanda. Però di fronte alle t-shirt coi draghi e vabbè ..."presa 1"!!!;PP (e pure 1 con le civette). Allo stand tedesco dei bretzel ho fatto incetta ! e per giorni me li gusterò (alle mele e uvetta , versione dolce- e alla cipolla, al sesamo, al formaggio -versione salata). Alla fine ebbra di odori (e di patate fritte ehm... bretzel ecc...) siamo tornati al furgone (un chilometro lontano che avevamo trovato parcheggio solo di fronte al mare) e a quel punto , ore 22,45 Val che ha fatto? Giusto per essere sicura di temprare la febbre dei giorni precedenti (sto fatto di aver ogni tanto la febbre per un giorno o due e poi che passa così da sola, NON mi piace affatto -ma fra un mese ho di nuovo gli esami del sangue di controllo) mi sono tolta le scarpe e a piedi nudi sulla sabbia -tiepida!- sono arrivata in riva al mare e mi sono anche bagnata i piedi, vi giuro l'acqua era calda come se fosse stata erogata da un rubinetto di casa...O.o e mi son contenuta, giusto perché Sant mi avrebbe sgridato -che non avevo asciugamano con me e avrei rischiato di prender freddo- ma quasi quasi mi sarei tuffata per un bagno notturno (Tu Hastral mi puoi capire vero?!). Poi siam tornati alla volta del tugurio e a mezzanotte esatta , come novelli Cenerentoli! siam entrati in stalla a dormire... BEh stavolta ero "secca bresca" subito e ho dormito signori miei ! Stamattina alle 5 mi son svegliata solo il tempo di una breve pipì!e poi ancora ronf ronf fino alle 8,45 :MIRACOLO! ma allora mi ci vuole sempre una passeggiata di 3 ore e un pediluvio al mare per riuscire a dormire !!!!!!!!!!!! ;DDDDD
Oggi lavorato su e siam tornati a casa (sconvolgendo i piani) che torniamo su domani fino a martedì , forse, dipende NON da noi ...eheheh misteri...!

mercoledì 14 settembre 2011

tempi biblici di potature,tempi atmosferici e ritorni

E oggi siam di nuovo a MoltaPuzzaCastelMaggiore! Ancora caldo ma che ve lo dico a fare?! SAPPIATE che il primo giorno che pioverà, anzi diluvierà sarà quello nel quale arriverà su al tugurio il Sig.Potatore ! O.o
Mi spiego meglio: due , dico DUE anni fa abbiamo contattato il Potatore, cioè il Solo Signore del paesello che è bravissimo e che è riconosciuto per tutta la contea come essere l' Unico capace di potare senza danni anche alberi impossibili in posizioni pericolosissime ... Siccome abbiamo tre piopponi che quasi cadono giù per una scarpata a ridosso dei fili dell' alta tensione , chiamammo dapprima l'Enel che, vista la situazione, decretò che ci dovevamo pensare noi e quindi ci rivolgemmo a lui... Questa persona squisita ma oberata di lavoro ,venne a vedere e disse : "fra un mese arrivo con un camion con cestello , un paio di uomini e vedrete che sistemiamo tutto!".
Dopo due anni lo stiamo ancora spettando !! ... fino a ieri quando lo abbiamo re-incontrato e ci ha detto:
" Non mi sono scordato (ah bè), vengo il giorno "x"... "
ECCO perché sono sicura che diluvierà ! :D
E comunque ormai i piopponi si sono auto-potati da soli e i rami pericolosi son venuti giù con le ultime nevicate e non rischiano più di toccare l'alta tensione... Ma di alberi da potare ne abbiamo a iosa , tutti quelli dove Sant non è riuscito ad arrivare con le scale ... ma sono sicurissima che tanto diluvierà e sarà un temporale memorabile ! Vi ho avvertito!
Ieri poi ho carteggiato a mano il portone e innaffiato qua e là, ho fatto poco perché un simpatico male alle articolazioni mi sta facendo compagnia da giorni, che volete fare, sono un catorcio di strega e sento con preavviso il cambio di stagione, ma mai come stavolta son felice del male alle ossa : significa che pioverà!;D
E ora le cronache "zoofile" : tre notti fa abbiam visto Cirillo un riccio gigantesco che vagava felice per l'orto e al mattino una scia di gusci di lumaca... è ovvio che avendo io innaffiato molto bene la sera prima, ho causato la fuoriuscita di innumerevoli lumache e lumaconi e lui ne ha usufruito alla grande! legge di natura! Idem come per Mr.Pipistrello che volteggiava sulle nostre teste e ha fatto scorpacciata di insetti vari! Poi visti sia Esmeralda la ranocchietta che un rospettino piccino (sarà il figlio di Gedeone?)ma il grande Ritorno è ...squilli di tromba... PALMIRA la ghira! Vi ricordate? Per due estati lei e la sua prole ci avevano fatto compagnia (vedi foto settembre 2009) poi nel 2010 avevamo cominciato i lavori dentro la stalla e pensavamo di averla allontanata : Sant aveva chiuso i buchi del sottotetto della stalla dalla parte interna; ebbene la Signora si è adattata e ha fatto il nido nella parte bucata sotto il tetto esternamente! Ah bè! e abbiam riascoltato i suoi squitti e della di lei famigliola, nonché trovato simpatiche tracce del loro passaggio (roba rosicchiata) e del loro gradimento alimentare (cacchette). Ora come faremo quando verranno a tirare via il tetto? Poveri ghiri, noi credevamo di averli spinti a vivere sereni nel bosco e invece dovremo stare attenti che non li uccidano e poi dovremo traslocarli noi ,che loro saranno già in pieno letargo! Penso che gli farò un rifugio nel fienile... Sono una padrona di casa comprensiva e non chiederò ne aumento di affitto, ne tratterrò la caparra per i danni subiti nella stalla! (apparecchiature e cavi elettrici rosicchiati, saponette mordicchiate... cibi trangugiati nonostante li avessimo chiusi in scatole ..ahhahaha che illusi: ora sappiamo che l'appetito dei ghiri si può fermare solo di fronte a cibi conservati in scatole di metallo sigillate!).

lunedì 12 settembre 2011

troppo

Dovevamo tornare domattina (siam andati via sabato) ma era troppo... troppo tempo senza vedere i miei gattoni (Pepe in primis , ho una dipendenza da lui)..troppo tempo senza farmi una vera doccia ,ma solo quella campestre (leggasi secchione d'acqua gettata addosso all'addiaccio con insaponata sommaria, così open air...e anche a buio quando si è finito di lavorare...l'acqua fredda farà anche una bella pelle ,ma ora che alle 9 di sera è buio e tira aria ,rischio ogni volta la pleurite!)... troppe notti con caldo infernale in stalla e fuori arietta fresca che così io ad un certo punto mi alzo e vado fuori su una sedia a godermi luna piena e rumori notturni, ma poi non dormo più e al mattino sembro un mociovileda!(strega stropicciata!)... e poi per due mattine cominciare a estirpare rovi e vitalbe dalle 5 fino alle 9 ..e no ..basta!;DD
Così siam scappati a casa(dove fra lavatrici e preparazione pasti per lassù non è che mi riposi!)..e domani torniam via. Che poi faremo un pò di pausa perchè Sant ha da lavorare qua. Ma lassù quante cose da fare, dobbiam pulire tutto intorno alla stalla (togliere erbacce, arbusti, schifezze varie e smontare grondaie e ringhiere) che quando arriverranno quelli dello smaltimento eternit, devono avere spazio intorno per il camion con la piattaforma e mi chiedo ancora se riusciranno a passare. visto che la nostra stradina interna è una mulattiera !e il lato sud inaccessibile che dà su una scarpata e poi sul noceto! Sperem... al massimo tireremo giù il fienile hehehehe!
E così siam già quasi a metà settembre ...e anche l'11 se ne è andato...
Quanti ricordi legati a quella data... quanti pensieri tristi... ieri dal mio eremo ho levato al Cielo una preghiera ...
Quanta poca Luce e Amore in questo nostro mondo malandato...

sabato 10 settembre 2011

amenità tuguriose e foto











Voglio sorpassare e dimenticare il malumore degli ultimi giorni! Intanto stamattina sono a casa a Bo , caldooo.... e aspetto Sant che è andato alla fiera di Marzaglia (fiera radioamatori ed elettronica)...nel pomeriggio forse su al tugurio , si vedrà! E vi racconto le cronache di giovedì-venerdì al tugurio: sarò breve!;D Giovedì : stucco evviva il barbatrucco!Cioè : ho capito che quella porta è insaziabile e più stucco le dò più lei se lo pappa-divora-ingurgita mai sazia e golosa!E allora ho diluito la pasta legno con solvente acetone puro (da istruzioni) e invece che passare lo smalto sulle sue unghiette di porta vanitosa hahaha ,l'ho pennellata tutta con sta pappetta liquida e finalmente ho chiuso tutti i pori! E per la terza volta di seguito vi annuncio che "forse" potrò carteggiarla e passare le seconda mano! alleluja! Poi mi è venuta la malaugurata idea di scalcinare (togliere la calce) la trave superiore e così ho ripulito bene e dato altro impregnante su tutta la superficie scoperta della trave portante (e sta a vedere che starà su per la vernice..hahaha) . Infine mi son goduta un tramonto bellissimo, in ritardo ho pensato di fotografarlo e lo scatto sopra Non è venuto come lo avevo immaginato! Poi a nanna dopo aver veduto l'ennesima replica di Montalbano , ma non volevo andare a nanna prestissimo se no mi sarei risvegliata alle 3 del mattino! Ergo : andata a nanna alle 23, non riuscivo a prender sonno e poi alle 5 ero già sveglia...e mentre Sant continuava a dormire, sono uscita fuori, che fresco! Che colori il cielo !e mentre albeggiava ,ho impugnato le cesoie e fino alle 8.30 : tric tric piano piano ho liberato circa 6 metri per 3 dai rovi e vitalbe nel lato sud ovest della stalla...lavoro certosino, ma che mi ha disteso i nervi, anche perché a quell'ora non volevo accendere il tagliasiepi elettrico : per non causare disturbo col rumore e perché anche il tagliasiepi dopo poco arranca contro quei rovi che han dimensioni di alberelli e non di soli rovi! Mentre a mano e con i guantoni di cuoio, io vado avanti come un'implacabile falciatrice hahaha e poi non rischio di uccidere insettini ...! Dobbiamo togliere i rovi perché il tetto deve essere libero quando arriverà (già :quando?)l'impresa che ci toglierà l'eternit. Nel silenzio del mattino i pensieri fluivano liberi e dopo giorni e giorni di stucco , un diversivo ci voleva che io mi annoio a fare sempre le stesse cose, ho bisogno di variare (ed ecco perché inizio sempre 3 o 4 lavori ...in contemporanea!). E ho fatto una scoperta "interessante" : la stalla ha tirato altre due crepe, colpa del troppo asciutto che ha fatto abbassare il terreno ...che allegria! Poi alle 9 la ns.colazione da campeggio : fornelletto per scaldare l'acqua del tè, 3 biscotti e via ... Sant si è buttato sul proseguimento dell'impianto idraulico e son dolori , che ha fatto una scoperta: i tubi vecchi, che pensavamo fossero per l'acqua verso la stalla, sono in realtà per l'irrigazione e vanno verso un'altra direzione (e non c'è uscita perché sono stati tranciati quando hanno abbattuto le tettoie abusive) così o facciamo un'impianto ex novo, che significa scavare mezzo metro in profondità per 30 metri di lunghezza fra sassi ,argilla e sottofondo roccioso verso la stalla ...ahhhhhh.. o dobbiamo inventarci qualcos'altro che porti l'acqua dall'attuale tombino vicino al tugurio-fuori dalla cantina- fino alla stalla ...(prima l'acqua per i tori arrivava da un impianto che pescava da due cisterne in cemento alimentate da una sorgente, questo anni fa...). Ora la sorgente è asciutta e le cisterne sono ehm quelle delle foto della primavera 2009 - vi ricordate?...sì quelle inclinate che son venute giù con un pezzo di collina dopo la nevicata di marzo 2009 e per ritirarle su ci vuole una gru!;(( -

Forse dovrei cambiare titolo al mio blog e chiamarlo : "Le disavventure tragicomiche di un tugurio, due sciroccati e uno zoo!"

Comunque si vedrà! Per ora quando voglio dell'acqua esco dalla stalla ,faccio circa 30 metri , anche di notte, vado in cantina apro l'acqua e mi servo ! Comodissimo! (vergognati Val :pensa a chi deve fare chilometri a piedi per avere l'acqua e qua mi ridimensiono subito).E' arrivata presto l'ora di pappa e poi siam volati a casa dai gattoni e abbiam scoperto che a Prugnolo è tornata l'otite e vai di Tresaderm, è veramente una goduria farsi azzannare da un micione imbestialito perché non vuole le gocce nelle orecchie ... però poi sta meglio... LUI e noi ci medichiamo le ferite! aloha...

venerdì 9 settembre 2011

molto di getto e molto arrabbiata

Pregasi astenersi i cuori deboli ... !
Ieri pomeriggio siam giunti al tugurio e ci siam dati...alla pazza gioia? NO!
al lavoro..hehehe.Pazza gioia poca, anzi nulla: quegli ottusi dell'Uff.Tec.han risposto alla ns. domanda (fatta da un geometra) di rifacimento tetto stalla con un bel due di picche sul colore... Pensate che avessimo proposto cose strane? Macchè : ora il tetto è in eternit e quindi grigio chiaro opaco, noi abbiam proposto di rimuovere l'eternit e mantenere lo stato di fatto ,cioè mettere un tetto in materiale adeguato dello stesso colore che è ora : NO! Non sia MAI!
Se vogliamo sostituire il tetto (come se fosse un nostro capriccio e NON invece una necessità visto il materiale di cui è fatto, bah) dobbiamo farlo solo in color rosso coppo o marrone testa di moro , per vincoli ambientali che siamo in Pre-Parco. Ora spiegatemi che impatto ambientale può avere un tetto grigio chiaro opaco che è nascosto... e cioè NON visibile dalla strada, ne da altre case e casomai solo dagli aerei e dagli uccelli!O.o
E poi spiegatemi perché allora di colore rosso o marron che sono colori che spiccano sul verde circostante come un pugno nell'occhio! (se volessero veramente il basso impatto ambientale dovrebbero farlo fare in una qualche tonalità di verde ,e invece no anche il verde è proibito!) doppio O.o
E ora vi spiego il perché volevamo farlo grigio chiaro opaco : perché in estate dentro si raggiungono ora i 32-36 gradi , figuratevi quando il tetto sarà rosso cupo!, il geometra lo ha ben spiegato ,citando nella sua relazione i dati che la ditta ci ha fornito e non è colpa del materiale ma del colore...la ditta ci ha detto che il tetto di quel colore può arrivare ad una temperatura di 40 gradi di differenza in PIù rispetto al colore grigio...e quindi dentro arriveremo per effetto del passaggio di calore a ben 45gradi! e quindi per sopravvivere dovremo mettere il condizionatore con grande dispendio energetico (e a me fa schifo ma devo vivere!)(per i dubbiosi il tetto è coibentato ma purtroppo esposto a Sud per l'ampiezza maggiore)... inoltre il tetto ha come colmo un "camino" centrale largo un metro e lungo 35 metri grigio perché di solo cemento-calcestruzzo , non eternit , e quello ce lo fan lasciare grigio com'è , così avremo il tetto rosso e grigio a strisce...blearr , sput sput...NON capiscono un emerito cavolo!
(notare che se non disfiamo il tetto a loro va bene...cioè può rimanere grigio, alla faccia dell'impatto !e del fatto che vogliamo togliere l'eternit).
Bene abbiam speso dei soldi per il progetto e parere del geometra, abbiam presentato domanda ,aspettato due mesi e " un bel due di picche" , sì mi sento molto beffata e finisco di spiegarmi : BENE posso anche capire che ci sono delle regole e che se siamo in zona pre-parco (il famoso parco della zona del gesso romagnola , parco con leggi per l'ambiente e quindi con limitazioni per le costruzioni, anche se già esistenti O.o) io devo adeguarmi, benissimo ma la storia del pre-parco funziona solo a senso unico Signori miei! Già perché ho i vincoli ambientali e quindi tetto del colore che dicono loro ma...bada ben ,bada ben, se chiedo che venga proibito ai cacciatori di passare sui miei due campi (o meglio se chiedo il permesso di fare zona "vietata caccia" - come dovrebbe essere visto che è pre-parco) ebbene NO! i cacciatori hanno diritto di entrare e passare sui miei due campi e sparare! Non possiamo limitare i loro diritti ...e i nostri? e quindi la regola del pre-parco in questo caso va a farsi friggere, perché vale di più il diritto dei cacciatori che quello mio e sono sempre in pre-parco...! Si vede che siamo cittadini di serie B rispetto agli altri! Che ne dite? Cornuta e contenta , vero? Sono , anzi, siamo incazzati neri ( e lo scrivo, scusate il turpiloquio che non ho mai usato!) e mio marito che in 50 anni non ha mai urlato ne litigato con nessuno, è veramente un Santuomo...si è arrabbiato così tanto che ha alzato la voce e ne ha dette 4 alla commissione che si è riunita e ha legiferato in tal senso ...che sono loro ad aver deciso ..proprio i Signori del parco! Colore neutro no, ma caccia sì ... che schifo!
(perché è ovvio che a loro non interessa un bel fico dell'ambiente, ma solo di non perdere i voti dei Sigg.ri cacciatori che sono la maggioranza degli elettori al paesello e infatti destra , sinistra ,centro e altro quando si tratta di difendere i cacciatori tutti fronte unito perché sanno che se li ostacolassero perderebbero le elezioni! Vedete la mia arrabbiatura non è solo per l'ottusità ne per voler difendere una "mia cosa", io mi adeguo e sono ligia alle leggi, ma che la legge venga letta solo in una direzione e cioè solo in quelle più comoda per chi comanda, a me non va giù e mi fa andare fuori di testa che per le questioni di principio io sono una emerita scassamaroni ! E vi giuro che non finisce qua...
Faremo il tetto rosso , ligi alla legge anche se una legge ottusa! ma
A) ho già idea di come cercheremo di ovviare al caldo ...e so che la soluzione è legale, anche se a loro non piacerà e richiederà da parte nostra molta pazienza e almeno tre anni di lavoro!
B) sono, anzi, siamo, decisi più che mai a difendere i nostri diritti e a trovare il modo di vietare il passaggio dei cacciatori sul nostro terreno (pur non avendo i soldi necessari a fare il fondo chiuso) ...credo che sarà una guerra e per una pacifista come me è il colmo! GIURO che se potessi rivenderei tutto e me ne andrei, ma per ora ci è impossibile e il nostro tugurio non sarà mai il paradiso che credevamo..sigh...
Volevo parlarvi di altre cose ma ormai...va bene se più tardi avrò voglia vi scriverò il mio solito post di cronache tranquille e scusate questo sfogo ma il magone che ho dovevo pur confidarlo a qualcuno ..no??
da val-strega-arrabbiata e Santuomo che tanto santuomo oggi non è!

giovedì 8 settembre 2011

porte con l'anima e foto

Non trovo il tempo per commentare i vs.blog ( e me ne scuso) o per navigare in rete...è un fine estate impegnatissimo per me, perché dopo l'apatia e la noia di questi ultimi 3 anni (!) mi son tornate un poco le forze ( fisiche e mentali) per andare avanti col nostro trasloco da "Penelope forzata e Ulisse redivivo!" Così se ieri ero a Bo e son andata di salsa (assaggiata ed è buona) oggi vado su e continuerò a stuccare il portone! Ebbene sì miei cari/e credevo sarebbe stato un lavoretto più facile e breve ! E' che il portone si è bevuto quasi due litri di impregnante ma gli è venuta fame e così ha ingurgitato anche ben 1/2 chilo di stucco legno vicino alle parti metalliche e un chilo di pasta legno (l'ho provata: è un'assoluta meraviglia) nelle zone più bucate (diciamo che erano voragini!) e non è bastato!Infatti ho scoperto che la miglior cosa per dare forza e consistenza alla porta è riempire tutti i più piccoli fori con la pasta legno che si "aggrippa" benissimo con il vecchio legno marcescente .Oggi dovrò cominciare a cartavetrare di fino...e poi passerò alla seconda mano di impregnante. Oramai sento "un'affinità mentale"con la porta e ci parliamo!:D Io aggiusto e curo le sue ferite e lei mi dà modo di ristrutturare anche la mia anima...ogni foro tappato con lo stucco è un buco che riparo nel mio cuore! e di buchi da riparare ne ho tanti... per ben 54 anni di vita! Comunque sintonizzandomi con lei ho capito che vuole sentirsi trasformata , è importante che porti un segno del ns. passaggio nella sua vita e della sua presenza nelle nostra! Così mi è venuta un'idea, ovviamente un'idea da strega e quando il lavoro sarà finito vi mostrerò la magia! Sarà una porta diversa dal solito e anche se potrà apparire strana agli occhi dei Normali, credo che lei si sentirà felice del cambiamento! Intanto vi lascio con qualche foto qua e là... un gatto goloso che fà scompiglio e sparge pappa ovunque quando mangia! alcuni particolari del lavoro di cui sopra e infine una bellissima presenza che allieta il piccolo ponticello sul Senio a due chilometri dal ns.tugurio.

mercoledì 7 settembre 2011

sequenza pomodorosa

Ho voluto provare i consigli di alcune blogger e ho congelato i pomodori che avevo raccolto(la seconda ondata, la prima è già salsa da tempo!) e visto che faceva un caldo bestia li ho lasciati là in freezer , ora è venuto più fresco e ho raccolto la terza ondata ...e allora ho scongelato gli altri pomodori . E' vero, si tuffano in acqua calda e si pelano che è una meraviglia (prima li tuffavo da "normali" nell'acqua calda è ci mettevo più tempo). Poi li ho spezzettati come sempre , io li faccio a pezzi grossi, giusto per sicurezza che non abbiano difetti interni, li ho scolati dall'acqua di vegetazione. Intanto ho lavato le foglie di basilico (questa ondata sarà salsa al basilico), ho messo come sempre a soffriggere appena appena : sedano, carota, cipolla tagliati a dadini con olio e.v.o. e aglio (a noi piace e abbiam bisogno di abbassare pressione e colesterolo) e quando si sono appassiti, ho aggiunto i pezzettoni di pomodoro, rimescolato bene e su a bollire... a metà cottura ecco il basilico e alla fine ho fatto raffreddare . Quindi stavolta ho immerso il frullino (o mixer), qualche secondo alternato a pause ed ecco la salsa formato passata (la prima salsa invece l'avevo tenuta più consistente). Poi messa in frigorifero e quando era ben fredda , travasata nei contenitori porzionati e via in freezer , ogni volta la dose giusta per una pasta al sapore d'estate su al tugurio!;D Grazie del consiglio di congelarli, mi ha permesso di fare le cose con calma! Ora ho lavato e messo a congelare la terza ondata in attesa poi di lavorarla quando avrò trovato altri barattoli e spazio! :D (ne ho già fatta 4 pentoloni!)(la salsa appare arancione perchè aggiungo sempre due cucchiai di curcuma in polvere-dà un gusto particolare che a noi piace e ci evita di salare e poi la curcuma è una buona spezia che aiuta la salute...).

lunedì 5 settembre 2011

foto dell'ultimo post

Il lavoro degli ultimi due giorni... vediamo quanto dura (cioè fino a quando non ci ributtano giù pali e reti...;(( )





domenica 4 settembre 2011

finalmente

Finalmente ho passato due giorni al tugurio senza tornare a casa la sera..ergo abbiam dormito là per la prima volta in quest'anno!Ahhh la mia casetta di legno, cioè la mia stanzetta formato mignon : 2 metri scarsi per altrettanto scarsi 3 dove ci stanno solo due letti e una seggiola e bisogna stare attenti a uscire che la porta ti può rimanere in mano! ieri siam partiti tardi cioè nel primo pomeriggio ,che la mattina eravamo andati dall'amico M. a prendere la famosa porta di cui parlavo, l'unica che andrà bene così com'è! E già che c'era l'amico M. ci ha regalato delle piastrelle nuove avanzate dal suo bagno appena fatto, della colla da piastrelle, due pezzi di un ripiano cucina , due pezzi di corrugato per far passare il filo elettrico..insomma ciò che gli era avanzato e per noi è manna dal Cielo , che abbiamo chilometri di tubi e quintali di colla, cemento e piastrelle da comprare. E so già che la ns. cucina nella stalla sarà un capolavoro kitsch , un collage di piastrelle tutte regalate-riciclate (perché ne abbiamo anche di usate da ripulire dalla malta) ma in fondo è sempre una cucina in una stalla e che volete di più??!

Dicevo che siam arrivati di pomeriggio , ma ci siam buttati subito al lavoro; io ho preparato i letti per la sera -e credetemi fare due letti dentro una scatola di legno calda come un forno...è un'esperienza!- poi siam scesi nel campo sotto e qua Sant ha piantato ben 4 pali di metallo (pali di recupero tolti dalle ringhiere esterne alla stalla) per riagganciare le reti che erano attaccate ai pali di legno ( i famosi pali che avrebbero dovuto essere anti-acqua in quanto trattati in autoclave..seee o ci han "solato" o qualcuno molto forte li ha spinti giù...!) che si sono abbattuti al suolo , portandosi dietro le suddette reti pagate profumatamente nel luglio 2008 ! E così fra buche e riagganci...ho anche passato l'impregnante a dieci pali...(e oggi passato il flat gommoso) la difficoltà stava che i primi 4 erano liberi, ma gli altri erano attaccati alla reti ed è stato brigoso! ma perché tutto ciò? Perché -doppio sigh- han riaperto la caccia (da noi il 3 ma non doveva essere il 18?) e i cacciatori han ricominciato a girare per i ns. campi sparando ad ogni cosa :(((((

e almeno con le reti di nuovo su dovranno faticare un po'... sapete com'è... quando le tireranno giù dovranno sporcarsi le mani o dare calci molto più forti (visto che i pali di metallo tenevano ringhiere per i tori!)..so già che ci taglieranno le reti ma tant'è...ormai 3 anni fa le ho messe (pagando anche la DIA per fare ciò in regola) e finché durano io continuo la mia lotta senza speranza! E oggi ,onde evitare che mi sparassero addosso mentre lavoravo, mi ero vestita tutta di giallo zafferano, come un bel sole ciccione! ;D E non contenta mentre pitturavo, ecco mi son messa a cantare a squarciagola (ed io sono molto stonata) il repertorio che conosco e che spazia da Branduardi, Battisti, Celentano fino a qualche pezzo dei Queen o di Jesus Christ Superstar, passando per qualche mantra buddista , preghiere cantate/ litanie varie e finendo con qualche pezzettino di opera lirica! O.o hahahaha

Così mi son stati lontani (si sa il rumore disturba la caccia!e poi immaginate la visione di una strega -balena-giallo sole che gorgheggia incantesimi e canzoni stonate, c'è da farsi venire un infarto!) e per oggi Non mi hanno impallinato! Poi ieri sera dopo cena , una serata di divertimento pieno: siam stati fuori della stalla seduti su due sedie a prendere il fresco nel buio totale a guardare il cielo, purtroppo poche stelle , era nuvoloso, ma tante luci di aerei ;(( e i rumori notturni della campagna che ogni volta devo rifare l'orecchio abituato -sic- ai rumori molesti della città! A nanna presto ma qua ..ecco è scattata la solita insonnia , vuoi per il caldo, vuoi per il letto diverso, vuoi per la mancanza di Pepe e poi per l'euforia di essere là! Ogni volta penso che presto "quella " sarà la mia casa e prima di addormentarmi comincio a pensare a come la vorrei trasformare, sogno ad occhi aperti come sarà la mia vita... ecc...

Insomma le solite troppe "pippe" mentali che un'insonne tale io sono, usa come alibi per non dormire! :D e l'orecchio si tendeva ad ascoltare improbabili fruscii di topini o richiami notturni , che vorrei tanto uscire nella notte e vedere un tasso o un'istrice! Spesso mi alzo verso le 4 o quando comincia ad albeggiare per fare un giretto al fresco e vedere se scorgo qualche "animillo"!;D

E Camilla mi ha seguito da lontano finché non le ho versato una seconda razione di pappa!

Insonnia a parte stamani FINALMENTE era un poco più fresco e il cielo minacciava pioggia , ma ahimè ha cominciato a piovigginare solo verso le 14, quando noi siam dovuti tornare verso Bo per evitare il traffico di rientro dal mare (e c'era pure il motomondiale a Misano). In compenso qua a Bo è cominciato a piovere poco dopo il ns.arrivo ed è più fresco...ERA ORA!

Non ne potevo più di quel caldo infernale! Tra i lavoretti svolti lassù è sorta qualche complicazione : ho cominciato a stuccare il portone della cantina e ho notato che lo Stucco-legno si asciuga subito ed è difficile da tirare per chiudere buchi grandi. Qualcuno di voi ha mai provato invece la Pasta-legno? E' più elastica ? Fatemi sapere se avete sperimentato, grazie! Comunque dovrò tornare da Leroy che un barattolo è già finito e ho terminato anche il diluente (ci sto prendendo la mano e ormai ho deciso di sistemare un tot di cose...uhmmm se trovassi un corso per imparare qualcosina, che per ora vado avanti a tentativi e leggo ... ma la teoria + la pratica con insegnante sono meglio!)

venerdì 2 settembre 2011

porte vecchie ,porte nuove e foto





Ancora solo foto che son stata via tutt'oggi (ancora ferramenta, Leroy ecc)in giro per BO e ora devo preparare la trasferta di domani su al tugurio. Caricheremo una porta con la cassamatta (regalataci dall'amico M. che non la usa) è una porta di legno bellissima ,quasi nuova e sarà sicuramente l'unica che non dovrò risistemare perché è perfetta! GRAZIE M. e grazie anche a P. per la splendida serata di ieri sera ...*** ( pizza. torta e chiacchiere fra amici!) . Infatti le altre porte che metteremo (per ora ben 7 nel tugurio) sono di recupero , sono vecchie porte che la gente buttava e le raccomoderò al meglio (già perché il tugurio ha i soffitti molto bassi ,ogni stanza ha una sua altezza e se dovessimo ordinare porte nuove sarebbero da far fare su misura, nessuna porta standard va bene e sapete cosa costa una porta, seppure semplicissima, su misura? quindi riadatteremo quelle trovate , tagliando, sistemando e verniciando; perché poi, a dir il vero, vorrei meno porte possibile anche se alcune sono necessarie!). Così ci ingegniamo ad accrocchiare ciò che troviamo o ciò che ci regalano: in fondo sarà sempre un tugurio di campagna e il riciclo è la ns. bandiera! Nelle faccende domestiche di Bo ho finito di lavare tutte le coperte di lana e i piumoni col metodo "vasca -piedini-mosto!" e col caldo di 'sti giorni si son asciugate perfettamente. Vi posto qualche fotarella : gatti che crescono, regali di compleanno e gatti che dormono ... a presto mie/i care/i. p.s. se devo essere sincera oggi ho acquistato anche in anteprima 3 sacchi , proprio sacchi!, e 3 scatole di ..ehm..BULBI vari! hahaha che da ottobre ricomincio a piantarli: crochi, tulipani, narcisi, giacinti, ixie, anemoni, ranuncoli, muscari e agli ornamentali... ;D non resisto! e appena li trovo comprerò anche i gigli, le tuberose, le calle e la canna indica che mi hanno dato gran soddisfazioni!