mercoledì 25 gennaio 2012

facezie casalinghe e balli non previsti!

Accade solo a me? Stamattina mi sentivo la pressione strana , me la misuro con l'apparecchio (dovrei farlo ogni giorno ma tant'è ...mi dimentico spesso) e ad un tratto si inceppa tutto. Allora mi metto alla ricerca delle istruzioni e Ovvio non le trovo, non ricordo neppure dove siano riposte...(nell'astuccio dove sta l'apparecchio? Nooo troppo facile!)."Parto" alla ricerca e ...scaravento all'aria il cassetto dove teniamo le istruzioni, garanzie ecc.. Ossignur..che caos e quanta roba inutile... garanzie scadute o di apparecchi già "morti e sepolti" evvabbè ..potrei metter un po' d'ordine..ed ecco che una mattinata è volata via... e alla fine un intero scatolone di immondizia!(già perché i cassetti erano poi due e poi ho anche cercato le istruzioni varie sparse per la casa!). Miiiii c'erano persino le istruzioni della sveglia orologio che mi regalarono per i 18 anni e che giace chissà dove da secoli! Insomma : è mai possibile che in questa casa si conservi tutto e che io mi trascini dietro di trasloco in trasloco (ormai il 3°) tutto l'ambaradan che ho accumulato ? Ufff ...penso che con quello scatolone di carta accenderò un bel falò! Alla fine le istruzioni dell'infernale aggeggio le ho trovate da un'altra parte, ho sistemato tutto e ho provato la pressione: un po' alta ma okey! Mi resta un dubbio : solo a casa mia c'è questa marea di roba ?Ditemi vi prego che capita anche a voi... e dire che io mi riprometto di non tenere nulla!;D poi fra la mania del riciclo e il "potrebbe servire" ecco che sono peggio di una discarica abusiva!
Altre notiziole : qua si balla o meglio la casa ha ballato stamani verso le 9!(si è sentito Mr Terremoto eccome).
Fa freddo ma c'è il sole, domani ultimo giorno e poi ,dicono ,arriverà la bufera!
I gatti sono terribili e volano per casa ...e oggi pomeriggio ho lavato e imballato altre 30 piramidine di minerali ... ora vi lascio che vado a far spesa al Dog & Cat per le belve...! aloha

15 commenti:

NonnaPapera ha detto...

Il tuo post si sposa con le riflessioni che facevo ieri sera, dopo aver visto a teatro "Tante belle cose" con la Monti.
Accumuliamo (io per prima) troppa roba. Pochissima della quale ci serve veramente. Sono incapace di buttar via. Per esempio non posso buttare nella spazzatura un maglione buono solo perché non lo metto più, ho bisogno di fare in modo che possa essere usato ancora. Per fortuna ho trovato l'opera San Francesco.
Purtroppo in una bottiglia vuota dalla forma particolare vedo la materia prima per una lampada, e quindi non la butto. E questi sono solo un paio di esempio.
Ogni tanto mi parte la furia del repulisti e faccio come te con i due cassetti delle garanzie/istruzioni. Ma solo perché la carta va al riciclo :-)

Temo che sia una malattia genetica. :-)

kikkielealtre ha detto...

Sono uguale uguale a te.
Una delle mie specialità sono gli scontrini, oramai tutti su carta termica. Quelli degli anni scorsi sono sbiaditi, quindi illeggibili.
Ma se li ho tenuti, un motivo ci sarà..

Spirulina ha detto...

Come forse saprai io vado in controtendenza, non dico che butto tutto ma regalo via tutto ciò che è ancora utilizzabile. Quella santa donna di mia suocera raccatta tutto per il banco di beneficenza e io ne approfitto. Il mio sogno è una casa zen, con pochi mobili e zero suppellettili. Se un cassetto non mi si apre perchè c'è troppa roba mi sale un nervoso incredibile e devo metterci mano e eliminare o spostare qualcosa. Sono sciroccata! LO SO @_@

Gata da Plar - Mony ha detto...

Valina!!! o.O
allora l'avete sentito voi??? perchè a FE i miei nulla, per fortuna...
Non voglio pensarci... sto male al pensiero che il "drago" appenninico possa arrivare anche qui... :(((
basta tarantella! :*)

Quanto al resto del post, mia carissima Amica, anche qui regna il caos sovrano... la pulizia che hai fatto tu, noi l'abbiamo fatta poco prima di Natale... e anche noi trovato garanzie vecchie di 20 anni (ma guarda... ^^ ) e istruzioni di aggeggi che abbiamo buttato via almeno 10 anni fa... :DD

Secondo me la pressione era un pò alta perchè ti sei agitata in tutto quel scartabellare! ^^

Bacioni a voi e alle Belve di qui e di là... ^^

valverde ha detto...

Cara Nonna Papera ..precisa precisa... hahahah Faccio come te! e non solo , oltre che regalare roba quasi nuova ,ora ho il "germe" (o frose il gene) del riciclo e scucio, ricucio (male perchè non sono molto capace e lo faccio solo a mano che la macchina da cucire della mia povera mamma forse funziona ancora ma...sigh io non la so usare !;( e nessuno mi insegna). Per gli oggetti poi a volte smonto e riasssemblo, insomma altro che Archimede ..sembro Paperoga!;D
E Sant è peggio di me : ha un laboratorio stipato di "ferri" ,roba vecchissima persino vecchi chiodi di ferro...hahaha , noi quando traslochiamo smontiamo fino all'ultima vite/tassello!
Credo proprio sia genetico ,come dici tu...i miei nonni erano uguali a me( cioè io sono uguale a loro!)...insomma mi trascino il ciarpame di generazioni!
baci
val

Gata da Plar - Mony ha detto...

PS per NONNA PAPERA: come te la cavi col cucito? ^^
Mai pensato di farci dei cuscini con i maglioni vecchi?!
Ne ho visti in giro sul web e alcuni sono davvero UN AMORE!!!! ^^
BACIONE ANCHE A TE!

valverde ha detto...

Carissima Kikki hahaha..gli scontrini sbiaditi?! Anch'io...e non ricordo perchè li avevo conservati... pure le ricevute dei ristoranti e i biglietti da visita di ogni negoziante(anche dei rivenditori delle bancarelle ai mercatini!)...
;D
Certo che poi la carta brucia bene nei caminetti o nelle stufe a legna, vero?!
bacioni a te, Pupattola, Pollo, Magnum e un saluto a Walter
val

valverde ha detto...

Cara Spirulina macchè sciroccata , tu sei nel giusto .
Anzi, se potessimo fare un giusto mix fra la tua tendenza allo sgombro e la mia resistenza ...forse saremmo perfette .
Tu avresti qualcosina in più in giro per casa ed io invece molto più spazio libero,hihihi.
Uhm, ora che ci penso, se verrete a trovarci, portati i sali ...
che a vedere il nostro caos
(una stalla enorme piena all'inverosimile di masserizie) potresti sentirti male!
A noi ci "frega" la cubatura che siam maestri a riempire sia in orizzontale che in verticale!;D
baci
val

valverde ha detto...

Sì Gata sentito io che ro a casa e i gatti...ma niente paura ...ormai
mi son abituata ai draghi!;D
baci
vallina
p.s. cuscini coi maglioni? che idea...io li uso anche per far copertine per i gatti, imbottiscono benissimo le loro cucce!

strega bugiarda ha detto...

Anche il mio sogno è vivere zen... ma sono attaccata alle cose.. le amo..e per perseguire la vacuità di tutto ed arrivare ai bisogni essenziali... ho deciso di disfarmene... mi sto organizzando per fare ciò in La Scomodina Shop...
ma spero tanto che vadano a finire a chi avrà l'attaccamento che ho io, adesso.
Un sorriso

valverde ha detto...

@Strega bugiarda ..comprendo perfettamente!
;D
ciao cara,
val

LA LUNA NERA ha detto...

"Manìa del riciclo" e "potrebbe servire" sono le motivazioni che inducono anche a me ad accumulare ogni genere di oggetti che poi, per tanti anni rimangono nascosti da qualche parte in attesa che arrivi il momento giusto.
Ma quando arriva il momento bisognerebbe ricordarsi di avercelo già quel che serve!
Vorrei imparare a conservare meno ma, quando mi ritrovo il biglietto del museo che mi è piaciuto tanto, quello del treno che mi ha portato in un bel posto, la cartolina di un amico, la tazzina scompagnata, però ancora integra e col bordino dorato...non ce la faccio proprio ad abbandonarli. Per non parlare dei jeans bellissimi, quelli che mi ricordano uno dei periodi più belli della mia vita, della mia trasformazione/evoluzione (interiore e non solo). Che importa se risalgono a 2 taglie fa?

valverde ha detto...

hahaha Cara Luna Nera precisa precisa...ma allora siamo già in tante(vedi altri commenti) e quindi non mi sento sola.
Mi immagino un mercatino fatto da noi "conservatrici" uhhh quanta roba! Credo che i mercatini scambio di bric-a-brac (scusate se non si scrive così) siano nati per gente come noi...;DD
bacioni
val

LA LUNA NERA ha detto...

Ecco, l'idea del mercatino o dello scambio, potrebbe essere la soluzione: smaltisco l'inservibile senza farlo diventare per un rifiuto! Anzi, concedendogli una nuova vita altrove.
Ah, quando mi piacerebbe passare l'estate dietro ad un banchetto, girando per le feste paesane...Girovaga, senza identità e conoscendo tante persone nuove: quella sì che sarebbe vita.

valverde ha detto...

@Luna Nera ...dai..mi associo con un banchetto di minerali e cianfrusaglie prese dal tugurio!
ciao
val