sabato 31 marzo 2012

foto

Tulipano bianco, sassifraga, ciliegio, melo ornamentale, star of Bethlehem(o latte di gallina!)...

mercoledì 28 marzo 2012

assurdità

Linko questo post dell'amica Marinella perchè lo trovo molto interessante ..a voi i commenti... ciao cara grazie .

martedì 27 marzo 2012

foto post di ieri

Ed ecco le foto scattate ieri, le prime due ritraggono il nuovo impianto idraulico della stalla...;DDD FINALMENTE posso lavarmi le mani e il viso con acqua corrente (che raccolgo poi sotto con un secchio e uso da innaffiare!) e non più nelle taniche con catino! Mi sento una regina... e se va tutto bene , poi avrò l'acqua dentro la stalla e magari collegata ad un boiler elettrico o a legna (gas non c'è) così in pieno inverno non mi gelerò più!(sì lo so, ho la stufa a legna ma ci mette una vita a scaldare acqua nel pentolone e magari è meglio usarla per cucinare eh!!). Quindi quest'inverno potrò restare su (neve permettendo)...
Si capisce che sono molto contenta per l'acqua?
Poi alcuni fiorellini: la sassifraga strisciante che ha un bel rosa acceso, la magnolia varietà Susan, un piccolo rospo marron che però era timido (e veloce!) e non si è fatto fotografare in volto!;D, violette "bianche" e scusate l'ossimoro!, una primula fucsia, e la magnolia rosa appena piantata (il nome sul cartellino recita :"George Hnery Kern")

lunedì 26 marzo 2012

acqua , rose,gatti e sim card

Sto trascurando questo mio blog... ma sono per me giornate pesanti ... scusatemi. Comunque oggi ero al tugurio e fra le tante cose alcune buone : Sant ha portato l'acqua fino alla stalla e finalmente abbiamo un rubinetto per lavarci le mani! Grazie portatore d'acqua... grazie.
Ho piantato altre due varietà di rose : una si chiama "corallo" e dicono molto profumata , l'altra "promessa d'amore" e ...speriamo che la mantenga!;D sono rose scarlatte a cespuglio... Poi ho piantato una magnolia soulangeana (a fiore rosa) vicino all'altra magnolia suolangeana varietà Susan(viola). Ho "svestito" dal tessuto-non-tessuto le palme e incredibile ma vero, ho dovuto innaffiare le ultime piante messe a dimora, che il terreno è già secco ;(( I cetriolini stan soffrendo il caldo e da 4 son 3 , che qualche lumachella deve averne usato una piantina per il "burghy di mezzanotte alla riunione delle bavose " !!! acc... ma devono pur mangiare anche le lumache!;D E altro scoop : il gattone rosso soprannominato Codastorta che credevamo fosse il babbo di Tommy ..ehm.. ehmm..con gran vergogna da parte nostra si è rivelato/A una gattonaA rossa e clamorosamente incinta! ossignur..a presto invasione di micetti rossi! ;D Sono molto stanca perché ho anche scaricato un furgone di scatoloni di cristalli , un mobile e altre cianfrusaglie! La mia schiena e le mie ginocchia si lamentano e giovedì dall'osteopata dovrò chiederle fino a quando andrà avanti sta roba!
buona notte ...
p.s. SE qualcuno MAI mi avesse cercato al cellulare sappia che ...per mia sbadataggine e incuria- imbranataggine ...la Sim Vodafone è in blocco... sigh ( ho sbagliato a inserire il Pin e non trovo più il codice Puk! - mi chiedo se riuscirò a sbloccarla o se la perderò!)... e invece la scheda Tim era a casa! (e non storcete il naso : ho due Sim card perché spesso dove va in postazione Sant a lavorare non prende uno dei due gestori e così abbiam dovuto accattarceli entrambi!;(( )

venerdì 23 marzo 2012

presente-credere nel futuro

Ho copiato questo post da Errebi...
grazie per le belle parole... per averle postate...
"Sperate nel presente. Ci sono momenti in cui è difficile credere nel futuro, quando non si ha abbastanza coraggio. Quando accade, concentratevi sul presente, coltivate la felicità delle piccole cose finchè non tornerà il coraggio. Aprite il cuore alla bellezza del momento successivo, dell'ora seguente, della promessa di un buon pasto, di un buon sonno, di un libro, di un film, della possibilità che stanotte le stelle risplendano e che domani ci sarà il sole. Affondate le radici nel presente finchè non sentirete in voi la forza di pensare al domani. "
Ardis Whitman

giovedì 22 marzo 2012

negli ultimi giorni

Ieri siam stati al cinema a vedere Hysteria, non mi aspettavo granchè e invece devo ammettere che l'ho trovato carino, seppur un pò romanzato...è la storia vera di un medico che trovò una nuova cura per guarire quella che nel 1880 in Inghilterra veniva chiamata "hysteria"...e invece era solo ehm insoddisfazione! (fu il medico che inventò il vibratore). Scenografia molto attenta, costumi veramente studiati, recitazione decisamente piacevole ( Rupert Everett sempre okey nonostante gli anni!)e non pruriginoso nonostante l'argomento!
Oggi invece terza seduta dall'osteopata e ne sono uscita, come al solito, a pezzi ... eppure mi sento meglio (ma quanto si deve soffrire per rimuovere vecchie posture sia fisiche che dello spirito??). Chissà se uscirà una valverde rinnovata? Domani su al tugurio e se penso ai lavori che ci aspettano mi sale già la frenesia che ho "ennemila" piante in attesa di essere messe a dimora, acqua che scarseggia e tanta stanchezza fisica...hahahaha.. Una primavera già troppo calda e rovente anche per l'anima...
a presto mie/i care/i...

lunedì 19 marzo 2012

clima molto primaverile

Sabato eravamo su al tugurio, clima magnifico: sole a go-go! ; ho spostato dalla stalla tutte le piante (agrumi,mimosa ecc...) perchè sapevo che avrebbe piovuto e così le ho messe fuori, ormai sono in grado di stare all'aperto. (faticaccia!) Poi ho piantato i cetriolini (solo 4 per provare) e un melo. Domenica rimasti a casa , nel pomeriggio siam andati a trovare due amici carissimi che hanno appena traslocato nella loro nuova casetta...Che bella! Complimenti ...è veramente luminosa, arredata con gusto e accogliente come loro ! Grazie per lo splendido pomeriggio cari P e M (tante chiacchiere, tè alle fragoline di bosco e degli squisiti baci di dama fatti da P!). Oggi di nuovo su al tugurio e tempo decisamente primaverile!Siam arrivati che aveva appena finito di piovere , luccicava tutto... c'erano nuvoloni neri, poi un gran vento , è uscito un bel sole e infine a sera di nuovo nuvole... ;D Ma ne ho approffittato e abbiam piantato un noce e una piantina di rosa (speriamo che diventi il cespuglio indicato nella foto!varietà Kronenbourg a cespuglio ,bicolore cioè petali fuori rosa e dentro arancio , trattate con micorizze-mah..sperem!;D).Sopra alcune foto... il mandorlo e l'albicocco in fiore sia con il sole che con le nuvole!un giacinto bluette, i gattici del salice caprea, una primula giallissima, i rami della forsizia, un fiorellino giallo selvatico che brillava come un piccolo sole e infine il "frutto" del glicine...

ai padri, ai babbi, ai papà!

A tutti i papà del mondo..a quelli che lo saranno e a quelli che lo sono ancora ..ma da un posto lontano lontano.. ( Lassù!) AUGURI! ciao papi E. , ti voglio bene... e anche ai papini che non lo saranno mai ma che lo sono in fieri e ...sono speciali per questi...


(sono indiscutibilmente innamorata dei miei due papà!)


vs.cippina

sabato 17 marzo 2012

per .....

Ho comprato due libri che sono veramente adatti al periodo che sto attraversando...il primo è "Ho smesso di piangere" di Veronica Pivetti, autobiografico, racconta la lunga malattia dal 2002 al 2008 (depressione) dalla quale l'attrice è guarita, con tante difficoltà... Il secondo è "Il lungo addio. una storia vera" di Meghan O'Rourke è il racconto di una figlia che ha perso la madre, morta a 55 anni per un cancro...e di come questa giovane non si sia rassegnata per nulla... Ovvio che entrambi i libri han "risuonato" pesantemente per affinità con il mio vissuto ... Solo chi è passato da queste esperienze , può comprendere... L'unica nota che mi sento di aggiungere ora è che spesso quando ci si chiude nel proprio dolore ,si rischia poi di perdere, non solo il contatto con la realtà e con chi ci circonda, ma proprio quelli che si amano di più... Dal primo libro : "Quando la mente ti tradisce e se ne va a fare un giretto agli inferi, non puoi non seguirla, perciò se lei sta in una valle di lacrime ,ci devi stare anche tu." Quanto è purtroppo vero... Dal secondo libro :(sta parlando di uno psichiatra inglese ,luminare nello studio del lutto) "...Parkes insiste sul fatto che l'elemento dominante della sofferenza sia una "ricerca" continua. La rabbia, la tristezza del dolore somigliano all'ansia che provano i bambini quando vengono separati dalle loro madri.Parkes spiega inoltre che, nello stesso modo, noi continuiamo irragionevolmente (e intensamente) a "cercare" i nostri cari anche dopo la morte. Definisce in modo molto chiaro, dal punto di vista medico,la situazione in cui si trova una persona che ha subito un lutto: Nel profondo del suo cuore crede spesso che il defunto non possa tornare, e tuttavia si dedica a cercare di riportarlo indietro. Non c'è da meravigliarsi che si senta come se il mondo non avesse più senso,come se non ci fosse più una ragione per vivere. Attraverso i tentavi (mentali)falliti di ritrovare la persona che abbiamo perduto, dice Parkes, ci costruiamo lentamente un mondo nuovo, perché il vecchio è stato annullato dalla morte./.../ La storia di Orfeo che mi è appena tornata in mente non parla soltanto del desiderio dei vivi di resuscitare i morti, ma anche dei modi in cui i morti ci trascinano con loro nel mondo delle ombre perchè non riusciamo a lasciarli andare. E allora li seguiamo nell'aldilà ,finchè un giorno ci voltiamo e torniamo indietro./.../ i cinque stadi del dolore dopo un lutto: Negazione, Rabbia, Negoziazione, Depressione e Accettazione. /.../ Ci sono due tipi di dolore: il "dolore normale" e il "dolore prolungato"...
Ecco questo è parte di ciò che mi è successo negli ultimi 5 anni , dopo la morte di mamma e di mia sorella (scomparse entrambe nel giro di 3 mesi). Ora so che avrei dovuto SUBITO rivolgermi ad un aiuto medico, perchè ho perso ben 5 anni di vita normale... /../ ora mi sto riprendendo , ora sto rimettendo insieme i "cocci" della mia vita , ma ho paura di aver innescato altre reazioni e di non aver più molte possibilità di recupero...

***le mie lacrime sono innumerevoli, come le gocce d'acqua che bagnano quel giacinto rosa, ma sono nulla se penso che potrei perderti...***

giovedì 15 marzo 2012

ancora foto

Questi sono gli scatti di Sant , molto diversi dai miei per qualità (sono meglio i suoi!).
Oggi seconda seduta osteopata, mammamia che male...fisico? no... emozionale, tra le manipolazioni e le dosi di fiori di bach , mi sento rivoltata come un calzino spaiato!;DD Sono veramente in una fase difficile/confusa e non so come me la caverò... pensatemi con affetto, ne ho bisogno, perchè sono alla fine del tunnel , quando è tutto più nero perchè ancora non si è affrontata l'ultima curva e non si vede la luce dell'uscita... (ma esisterà un'uscita? ci sarà la luce? o a quel tunnel ne seguirà un altro? mah... solita ottimista io ehhh?!)

mercoledì 14 marzo 2012

foto fiori fiori fiori

Stamattina il router non prendeva la linea e solo ora ci hanno ridato la connessione ! volevo postarvi alcune foto scattate ieri su al tugurio , dove è esplosa la primavera in anticipo... vi lascio alle immagini ; qua le mie foto e in un post successivo quelle più belle di Sant...
Nelle prime 3 foto ci sono delle apine sui fiori di albicocco, foto 4 fiori di mandorlo,foto 5 :croco a righe!, foto 6 e 7 : stessa orchidea selvatica -specie protetta-in due fasi, prima chiusura e poi apertura , foto 8 : narcisi gialli, foto 9 : un re ranocchio intruso fra le piante !;D, foto 10 :un "mare" di violette!

lunedì 12 marzo 2012

il risveglio della tonta addormentata,pulizie di primavera

Sto facendo pulizie , ma di quelle grosse ehh...fuori e dentro di me, su al tugurio ed in stalla, in casa qua ed in soffitta..pulizie di primavera di quelle totali!;( e non ci son abituata...a buttare il passato dico...sì insomma è difficile staccare il calcare/i sedimenti dei ricordi, le muffe del dolore che si sono incrostati alle pareti di casa/del cuore ...intasando solai/vene/fegato! Quanto sporco/quanta bilirubina... Vabbè , perdonatemi sono un pò latitante e devo (ri)trovare lo spirito della valverde di un tempo o meglio della vecchia valentina Sydney!(chi sa capirà!)... e ci vuole pazienza e tanto coraggio, ci vogliono ramazza, spugne, detersivi, digiuni, meditazione, mantra e tante preghiere... e ci vuole lavoro di gomito, zappa e vanga, ci vogliono sorriso e speranza, ci vuole forza di volontà... e che il Ciel mi aiuti...
Poi torneranno (forse)le foto e arriveranno i fiori e i frutti... che strana primavera per me, che Quaresima ...(per me così poco cattolica, seppur non agnostica!)... e le energie universali e i moti dei pianeti mi influenzano ancora! Che voglia di ricominciare con la Natura, i cristalli , gli alberi e ..il mio cuore è un calderone che ribolle, un vulcano che credevo assopito...
Tutto questo causato da una cura omeopatica tosta, qualche seduta da un'osteopata seria e da un' esperienza sepolta che non avevo compreso appieno, ne vissuto a fondo e quindi che mi si ripresenta puntuale ...non c'è nulla da fare : il mio karma mi insegue... prima o poi bisogna affrontare i propri fantasmi e combatterli con coraggio o perire vigliaccamnete ...in fondo lo diceva il Grande Bardo Willie molto prima di me...
« To be, or not to be, that is the question: Whether ’tis nobler in the mind to suffer The slings and arrows of outrageous fortune, Or to take arms against a sea of troubles, And, by opposing, end them. To die, to sleep… No more, and by a sleep to say we end The heartache and the thousand natural shocks That flesh is heir to: ’tis a consummation Devoutly to be wished. To die, to sleep.To sleep, perchance to dream. .... /... / »
Ahhh Shakespeare che saggio che fosti!;D
Comunque la pianterò con questi post da fuori di testa, lo giuro, care, sempre che ritrovi il senno!;D

domenica 11 marzo 2012

pianeti, stelle e primavera

Nervosismo? Insonnia? Sta arrivando la primavera, oggi tira pure il phoen (vento fastidioso) ...però potrebbe essere colpa anche del Sole ,cioè della tempesta solare di ieri, causata dalla grande macchia che ha già provocato altre due tempeste in pochi giorni (sgrunt) oppure di Giove e Venere che saranno"vicini" nel cielo fra il 12 e il 13 marzo... beh ecco perchè in questi giorni sto così "spiaggiata"!:( e non sono la sola ...persino i gatti sono nervosi! ...

sabato 10 marzo 2012

a Cagliostro

E' un anno che hai attaversto il Ponte , Cagliostro, mio dolce gattone rosso... ti ho pensato ogni giorno, mi manchi e mi manca la tua protezione...Pepe , il mio piccolo figlio, mi sta molto vicino ma tu...eri tu! (altri tempi e il tuo amore disinteressato mi ha protetto da una situazione orribile...) <3 e non posso pensare altro che è tutto più difficile da quando non ci sei... (ho perso il mio "ragazzo d'oro", il mio gatto protettore... e ora è dura...)