lunedì 12 marzo 2012

il risveglio della tonta addormentata,pulizie di primavera

Sto facendo pulizie , ma di quelle grosse ehh...fuori e dentro di me, su al tugurio ed in stalla, in casa qua ed in soffitta..pulizie di primavera di quelle totali!;( e non ci son abituata...a buttare il passato dico...sì insomma è difficile staccare il calcare/i sedimenti dei ricordi, le muffe del dolore che si sono incrostati alle pareti di casa/del cuore ...intasando solai/vene/fegato! Quanto sporco/quanta bilirubina... Vabbè , perdonatemi sono un pò latitante e devo (ri)trovare lo spirito della valverde di un tempo o meglio della vecchia valentina Sydney!(chi sa capirà!)... e ci vuole pazienza e tanto coraggio, ci vogliono ramazza, spugne, detersivi, digiuni, meditazione, mantra e tante preghiere... e ci vuole lavoro di gomito, zappa e vanga, ci vogliono sorriso e speranza, ci vuole forza di volontà... e che il Ciel mi aiuti...
Poi torneranno (forse)le foto e arriveranno i fiori e i frutti... che strana primavera per me, che Quaresima ...(per me così poco cattolica, seppur non agnostica!)... e le energie universali e i moti dei pianeti mi influenzano ancora! Che voglia di ricominciare con la Natura, i cristalli , gli alberi e ..il mio cuore è un calderone che ribolle, un vulcano che credevo assopito...
Tutto questo causato da una cura omeopatica tosta, qualche seduta da un'osteopata seria e da un' esperienza sepolta che non avevo compreso appieno, ne vissuto a fondo e quindi che mi si ripresenta puntuale ...non c'è nulla da fare : il mio karma mi insegue... prima o poi bisogna affrontare i propri fantasmi e combatterli con coraggio o perire vigliaccamnete ...in fondo lo diceva il Grande Bardo Willie molto prima di me...
« To be, or not to be, that is the question: Whether ’tis nobler in the mind to suffer The slings and arrows of outrageous fortune, Or to take arms against a sea of troubles, And, by opposing, end them. To die, to sleep… No more, and by a sleep to say we end The heartache and the thousand natural shocks That flesh is heir to: ’tis a consummation Devoutly to be wished. To die, to sleep.To sleep, perchance to dream. .... /... / »
Ahhh Shakespeare che saggio che fosti!;D
Comunque la pianterò con questi post da fuori di testa, lo giuro, care, sempre che ritrovi il senno!;D

4 commenti:

Spirulina ha detto...

E' davvero un calderone di emozioni e pensieri il tuo post, direi che hai reso in pieno l'idea!
Comunque sono strafelice per te, perchè lavorare su se stessi è la cosa più difficle del mondo ma da anche immense soddisfazioni. E poi sono certa che alla fine sorgerà la fatina dei boschi di primavera!
Firmato: Val Fun Club!

lea ha detto...

Ciaooo sono tornata finalmente...ma non mi sembra cambiato molto,t trovo sempre in movimento,presa da mille cose =) un bacione

valverde ha detto...

Spirulina che cose belle mi hai scritto! Grazie! e hai ragione : le terapie dell'osteopata mi stanno proprio "rinnovando" ( e anche le cure dell'omeopata e i fiori di bach!)...
un bacione
val
p.s. fatina dei boschi? troppo gentile, ma accetto...magari una ninfa un pò aged...;)

valverde ha detto...

Cara Lea bentornata ,che piacere...
Fidati : son stata "immobile" anche troppo!;D
un super bacione
val