mercoledì 16 maggio 2012

note sparse e ringraziamenti

Note sparse per ricordarmi...Oggi mi sono portata giù da sola per due piani di scale un comò di legno ..110x55 ( avevo tolto i 6 cassetti che ho portato giù a parte) miii che fatica ma ce l'ho fatta ! e non si dica che sono una donna fragile ;D (certo che calando di peso ora mi muovo meglio, ma ragazze mie la celiachia è la chiave dei miei ex-chili di troppo e del diabete e ora sto guarendo...!). Unico inconveniente : per non urtare nulla mi son caricata i cassetti uno ad uno in testa per ben 6 viaggi..e proprio all'ultimo ho preso contro al portone di entrata con la mano, risultato? La nocca del dito medio è livida...ma ora ci ho spalmato sopra l'arnica e domani spero di muoverla bene che devo fare mille cose lassù! Lunedì ero al tugurio e ho scoperto che il micio nero , il primo nato, non c'era più nella cuccia ...non so se la mammagatta l'ha spostato o se è morto, ho visto solo i due "mostrini"grigi... ;((
Ieri invece ero a Bo ,andata dal dentista per farmi fermare definitivamente il ponte (con il "mastice lungo") e speriamo che tenga per 10 anni almeno! Al momento di salutarci, l'infermiera che assiste il Dr. mi ha regalato un libro... con una dedica che mi ha strappato le lacrime.. Lei è una ragazza speciale , di una gran sensibilità e la sua dedica io l'ho presa come un ulteriore segno del Cielo , eccola qua...perchè spero che lei mi legga e sappia quanto mi ha fatto bene...e quanto coraggio mi abbia dato ...( riporto fedelmente)
" A R. ,
se il nostro compito è di imparare...
più il compito sarà difficile e più,
se siamo bravi, impareremo.
Dietro un insormontabile problema
si può celare un'incredibile possibilità..
con affetto
C."
Il libro è "Un nuovo mondo -riconosci il vero senso della tua vita- " di Eckhart Tolle .
Lo leggerò C. e ogni parola che apprenderò mi farà pensare a te che mi hai capito e compreso così bene ... GRAZIE ... a te e alla tua splendida famiglia, Luce e Amore...

4 commenti:

Soffio ha detto...

Molte cose intense tutte insieme...la vita piena

valverde ha detto...

;)

kikkielealtre ha detto...

Ma tu sei tutta matta!! Fila in uno di megastore di attrezzi fai da te e compra uno di quei carrelli tipo questi: http://www.carrelli.it/negozio/carrelli.html, ma con le ruote girevoli per fare le scale... (chiedi al banco informazioni). E' stato il ns miglior investimento da quando ci siamo trasferiti nel bosco. E quando non ti servirà più.. rivendilo.

Testona!!!
(con tutto il ns affetto, lo sai!)

valverde ha detto...

Cara Kikki hai ragione e infatti il carrello c l'ho..però..mio suocero mesi fa, preso dal terrore di rimanere in sedia a rotelle, ( e credimi sta bene se non che è ipocondriaco) ha fatto montare sulle scale appunto quei pseudo montascale con seggiolino per disabili su tutte e 3 le rampe e così non c'è più spazio a sufficenza per scendere con mobili o elettrodomestici su carrello... L'unica alternativa è stata sollevare il mobile oltre gli80 cm di altezza e caricarmelo in testa...
col carrello non avrei potuto!;D
che ci vuoi fare? la mia vita è complicata!;D
baci
val