mercoledì 20 giugno 2012

alla riscossa

E dopo una nottata pari alla giornata di ieri...cioè di me..lma! ...visto che di dormire non se ne parlava proprio,sono uscita in bici, sono andata a fotografare La spiaggia delle Tamerici, ma con scarsi risultati, come potete vedere: sole contro e una caligine che è entrata persino nelle foto e la m4essa a fuoco schifo! E cercando un pezzo di spiaggetta solitaria per andarci più tardi ecco che passo passo o meglio giro di ruota e giro di ruota.. sono arrivata di nuovo fino a Gatteo al porto..(niente spazi vuoti..solo ombrelloni oh my God che schifo) e allora seguendo il giro tortuoso che fan fare tra sensi unici e attraversamenti...sono arrivata sulla statale e fino alla fabbrica Dalba... .. ?? voi direte? Ebbene è un luogo lontanino da qua: mi sto allenando che voglio arrivare da sola fino all'Iper Rubicone SENZA dover accettare i passaggi di nessuno, tiè! (non sono maniaca dei centri commerciali, anzi..ma purtroppo i prezzi sono notevolmente più bassi rispetto ai negozi di alimentari di qua che spennano i turisti ed io devo mangiare non andar in gioielleria!;( inoltre là hanno i prodotti per celiaci mentre nei negozietti non trovo nulla di abbordabile!). E se mi tacciate di permalosità e orgoglio : è verissimo!Lui ieri mi ha punto parecchio e non ci sto, io son capacissima di arrangiarmi , anche senza patente, e se riuscirò nel futuro coronerò il mio vecchio sogno : mi prenderò un piccolo piccolo nido al mare e ci vivrò la mia vecchiaia...che il tugurio è un bel luogo ma invecchiando viverci da sola non sarà fattibile,quando avrò 70 anni ovvio! ( capito Provvidenza? se vuoi che resti al tugurio devi darti da fare con me!!) ;D E poi là all'Iper ci sono alcuni negozi che voglio visitare :Leroy in primis che c'è una cosuccia che risolverebbe i miei problemi di assenza di bagno su al tugurio...è un'ideuzza per risparmiare soldi di idraulico e altro!!;D Sempre all'insegna della riscossa ieri sera sono uscita alle 21 e sono andata al mercatino serale di Valverde ( sono solo 300mt. da casa qua ) a veder le bancarelle, ho incontrato una conoscenza ,una signora che ha un banchetto di erbe medicinali e spezie e che veniva sempre ai mercatini di Casola Valsenio in estate e a quelli di Cervia in inverno per Natale. Che festa che mi ha fatto, abbiam chiacchierato un po' e ho rivisto anche quel mio amico mineralogista che aveva il suo banchetto di minerali, era lì col suo bimbo che ormai ha 12 anni e mi son divertita a guardarli lavorare...che bello vender i minerali..mi ricorda il mio passato..quando anch'io facevo i mercatini..altri tempi..Ora c'è molta crisi nel settore e mi raccontava dei suoi guai a tirare avanti. Oggigiorno la gente ,giustamente, risparmia sulle cose voluttuarie... Però parlando e scherzando prima da uno e poi dall'altra sono arrivate le 23 e son tornata a casa da sola al buio senza paura alcuna... ma perché mi ero ingabbiata così? Forse perché MoltaPuzzaCastelMaggiore è un brutto luogo pericoloso e avevo scordato la gioia di uscire alla sera se non accompagnata!;( Comunque tutto ok..se non che a mezzanotte ho cominciato a innervosirmi (ci sono state 5 scosse ma in realtà non le ho sentite ,diciamo forse percepite inconsciamente,acc all'empatia!) e i pensieri si son ripresentati all'appello....Ora riposino e in spiaggia che voglio nuotare ..ciao ragazze/i! a più tardi...val alla riscossa

4 commenti:

momma ha detto...

Che bello il mare la mattina presto...

Steffi ha detto...

Ciao cara Val,

Son sempre belle foto e tu sai cogliere sempre un momento di grande pace sia che il soggetto siano fiori, animali o luoghi.

Volevo fare un ringraziamento particolare per una bella cartolina ricevuta da Valverde di Valverde.
Tu Val sai a cosa mi riferisco, ma i tuoi lettori, miei lettori, tuoi commentatori e/o opinionisti (ora va in uso questa definizione) troveranno anomala questa definizione e la voglio spiegare.

Valverde (per chi non lo sapesse) è una località: una in sicilia, una in provincia di Pavia e una è invece Valverde di Cesenatico (che è quella interessata)

Valverde nostra (Rossella) mi ha gratificata con una cartolina del luogo ... ecco appunto il gioco di parole.

Val, domani parto con un peso nel cuore ... ci leggeremo al mio rientro (forse e spero) la prossima settimana.

Un abbraccio affettuoso e un grosso bacio, Steffi

morgana ha detto...

Cara Val, il mio secodo marito era celiaco e nella nostra regione il servizio sanitario ci dava 4 kg di prodotti con la ricetta medica da prendere in farmacia e gratuiti e c'era pane pasta farina, informati dal tuo medico per quello che ricordo a lui è bastata la diagnosi dell'ospedale e la carta del medico. Ciao un bacione.G.

valverde ha detto...

@momma sì...
@steffi..grazie a te e ...TU SAI che ti penserò tanto...siete nelle mie preghiere, un bacio
@morgana sì grazie..pe rora ho fatto esami attraverso la dottoressa omeopatica ( e quindi pagandoli tutti e ora dovrò rifarli con la dottoressa di base)ma trovo la difficoltà che non voglio curarmi con le medicine che mi prescrive lei che non mi hanno risolto i vari guai anzi... quindi vedrò che fare..

BACI a tutte e 3..ciao
val