sabato 25 maggio 2013

giove pluvio

Riassunto delle puntate precedenti: ahh nooo non è un riassunto, non è neanche un serial Tv...e allora? ahhh ora ricordo : è un blog ,diario personale! ;D hahaha...
Dunque sarò telegrafica (e quando mai?!); dal 17 a oggi : pioggia, freddo, sole a tratti, ancora pioggia, grandine, scossettina terremoto, ari-pioggia ,vento , vvento, ventooooooooo, pioggia , gelo!
Giove Pluvio : basta ti prego!
Risultato? Gatti riparati dentro la stalla, in cantina e pure sotto il tavolo... noi a dormire con due piumini ,lavori iniziati e piantati a metà! Negli sprazzi di tempo clemente ho piantato : un frassino,due clematidi, rinvasato i due goji ( licium barbaqualcosa!;D),poi  i mirtilli rossi-che mi sa non terranno;(-  . la bignonia e scoperto che nel vaso dell'elleboro non c'è un elleboro bensì una peonia..sgrunt.. ma allora l'elleboro dove è finito? mistero! Osservato  a lungo i due bulboni di scilla marittima e lasciati lì , ovunque c'è scritto di piantarli a settembre, ma sento i pollici che mi prudono!;D ( citazione da giallista accanita , chi indovina da quale libro?).
 Dato ovunque e sottolineo ovunque !, ci sia un goccio di acqua stagnante (appunto ovunque) ettolitri...hihihi... di bacillo thuringensis per la lotta biologica alle zanzare  tigre (che secondo me gradiscono il cocktail!) ma, tranquilli, solo dove non c'è il dubbio che arrivino rane ecc..che non voglio morti innocenti!
Iniziato a montare grondaie-smesso causa pioggia torrenziale!- iniziato a fare due muri ...smesso per stesso problema!
Al coperto verniciato due tavolini metallo e un portone .stop!
Situazione felina : quella scempia di Trilly aveva fatto i mici dentro uno scatolone nella "futura cucina" , ce ne siamo accorti per caso mentre lavoravamo e quindi non abbiamo fatto nulla, se non andarcene subito per lasciarla in pace.. bene.. quella stupidina li ha spostati comunque e dove? Ovvio : in cantina dove noi, ignari, eravamo andati a fare un altro lavoretto... morale ... per non provocare un secondo trasloco micetti  abbiam lasciato la motofalciatrice -che sta in restauro- là ancora smontata e ...ho continuato a falciare a mano cioè col falcetto/podetto : di sto passo finirò di tagliar l'erba in dicembre!
In compenso sono fiorite le rose...una gialla , una rosso/fucsia e le rose rosa dello zio G.(anni fa alla morte dello zio G,-zio del consorte,- sua moglie ha disfatto il giardino perchè le faceva grande malinconia e ci ha regalato ben 5 piante di rosa, solo che, porelle, erano state estirpate in malo modo a novembre ..noi ancora pivelli, le piantammo subito, ma non sapevamo fare le buche bene come oggi...morale ? Tra l'assalto dei caprioli e la nostra ignoranza solo 2 piante sono sopravvissute ed ora finalmente ci hanno ripagato : stanno fiorendo rigogliosissime...)
 Dai 3 ciliegi cadono cilegine ammollate , marce ...causa pioggia perenne e  le fragole sono emigrate ai tropici : mi han spedito una cartolina!;D  Rimangono 4 sedani impavidi, che spero impareranno presto a nuotare per cavarsela! Albicccohe , mandorle,mele non pervenute. Intanto ho salvato un' ape che stava annegando in una pozza d'acqua  e vi giuro che vista da vicino è MERAVIGLIOSA! L'ho tirata su dall'acqua, l'ho appoggiata su una superficie asciutta e pianissimo le ho soffiato sulle ali bagnate , pian piano ha mosso le zampette si è girata e ha arcuato il dorso per farsi asciugare meglio e poi ha cominciato a vibrare le alucce e infine si è pulita tutta e ha spiccato il volo...che animale stupendo...mi sta sorgendo la voglia di ...api! Anche una sola arnia  per i ns.alberelli da fecondare, chissà che un giorno non si riesca a trovare il modo di tenere un'arnia ( ahh Nedo perchè ti sei ammalato?!)...
Mangiato tanto per il freddo e domenica scorsa grossa arrabbiatura perchè : -ciliegina sulla torta della sfortuna- arrivati a casa qua a BO, sporchi stanchi e affamati, abbiam trovato l'impianto elettrico non solo "saltato" , no troppo facile! bensì cortocircuitato! (era mancata la corrente sabato sera per un temporale, ma al ns. ritorno la domenica non è bastato rialzare il differenziale .. eh nooo!) Non si trovava il punto del corto , così frigorifero e freezer scongelati, senza acqua calda e al buio!Cenato alla belle e meglio , siamo andati a a letto senza doccia ...Il lunedì ci sono volute due ore e poi consorte ha avuto la meglio sull'impianto bastardo...ma ho capito una cosa : che sto meglio là al tugurio dove comunque ho la stufa a legna e candele ...Insomma sono prove generali per la futura vita selvatica! hihihi...besos
seguono foto ...

pyracantha in fiore








giovedì 16 maggio 2013

8 numero magico

8 giorni che non scrivo ommammia... scusatemi... ma 8 è come l'infinito  ed è infinito il tempo che mi prende il tugurio...
mi scrivo il riassunto dei lavori per ricordarmelo in futuro!
La settimana scorsa ho "cucito" con fil di ferro ben 20 metri di telo ombreggiante sulla rete..veramente il telo era doppio cioè 10 metri per ogni lato della rete e siccome l'ho "cucito"  (cioè infilato il fil di ferro  a mano come cucissi " a filza ") su tutti i 4 lati (che da noi il vento è forte) ho praticamente consumato 50 metri di filo)...manine "pelate" che coi guanti non ci riesco  e allora vai a mani nude!MA  il problema vero non è stato quello...è che per mettere il telo da entrambi i lati ho staccato la recinzione dai pali e facendolo ho scoperto che ...la terra dietro il cedro (che dista solo 5 metri dal tugurio cadente) con le ultime piogge era ulteriormente scivolata giù per la scarpata ,lasciando un buco enorme nella parte nord delle radici del cedro quasi scoprendole...e signore mie il cedro è alto più di 10 metri, incombe tra casa e scarpata e se vola giù o va in strada o sul tetto a seconda del vento!!!e la scarpata  è sempre più ripida ...se continua a piovere e l'acqua intride la terra  questa scivola ancora giù e  si porta via pure la casa... Dunque... Ergo... cosa han fatto i meschinelli? (cioè noi).
Han cominciato un nuovo lavoro che consiste in "consolidamento scarpata"! Dal vialetto lungo la stalla Consorte ha scavato via terra in eccesso con escavatore ...poi l'ha messa in tante carriole di ferro che abbiamo portato a mano fino al cedro (non si poteva arrivare con l'escavatore) e abbiamo riempito il buco ricompattando la terra sulle radici..poi a distanza giusta abbiam piantato dei pali verticali e orizzontali e riempiti sempre di sassi e terra  creando due "terrazze" piane per evitare lo sbalzo ...il tutto in due giorni di lavoro da condannati ai lavori forzati...non ho contato le carriole ma ognuna pesava circa 40 chili e abbiamo colmato una voragine lunga 5 metri per altri 2 e profonda almeno un metro ..fate voi...Vi sorprenderete se vi dico che sabato e domenica non ci muovevamo? Hai voglia a usare olio31 e pomata all'arnica e artiglio del diavolo!!!e giù di aspirina (lui) e di potassio e magnesio (io)!Comunque , per ora, sembra che la cosa tenga...ovvio che dovremo ancora colmare e ricolmare...sperem!Chiuso "capitolo Cedro" siam stati due giorni a BO a riposarci ( ma và..e lavatrici , preparare pappa e far spesa e il lavoro arretrato qua?quisquilie!).
Poi siam tornati al Tug. (abbreviazione per tugurio devastato)e mentre Consorte ha tirato su un muro e una porta in stalla io mi sono dilettata lunedì a  : falciare  a mano erbacce dietro in quello che un tempo era l'orto dei pomodori ( quest'anno non jela fò  ;(( )
smerigliare le gambe di un tavolo di ferro e  dare relativo convertitore. Martedì ero sola (Cons. era andato giù a BO)ho pulito dalle erbacce (se per ogni chilo d'erbacce avessi un euro sarei miliardaria!)tutto il vialetto vicino al cancello e piantato due Clematidi e una Cydonia ; ripulito intorno alle rose, è sbocciata la prima per ora(segue foto) e rincalzato il terreno vicino alle 10 siepine con pacciamatura dell'erbaccia di cui prima; estirpato/potato altri 10 metri di vitalbe/rovi che avevano coperto persino la targhetta col nome  e numero della strada! ... ma poichè non si vive di solo lavoro  alle 15 mi è venuta fame! e mi sono ricordata che non mangiavo dalla colazione delle 6 del mattino .hahaha così mi sono apparecchiata un tavolino sotto la quercia e seduta su una sedia da giardino mi sono goduta un pasto da regina! Crescione squacquerone e rucola (comprato ovvio) con " entree" di ravanelli crudi ...il tutto condito dal vino della casa ;) cioè succo d'arancia annata 2013 e acqua minerale fredda.. Menù 5 stelle che ne dite?! ;D e poi la compagnia... : circondata da 4 gatte adulte e 2 micioni maschi un pò gnaulanti... c'erano a far la ronda intorno a me, sperando in bocconcini, Trilly, Freccia, Calicò e Magò.. seguite da Zurlì e Jaffer! In stalla dormivano tranquilli nella cuccia i due micro mici di Freccia, in cortile cominciano le prima  corse i 3 mici di Calicò...e sigh...nella cucina del tugurio dentro uno scatolone ho scoperto che Trilly ha fatto anche lei 3 micetti...e così arriviamo ad un totale di  8 cuccioli ecco...
Numero megico e il cerchio si chìude! Si contano 3 femmine sicuramente visto che sono a squama di tartaruga o calicò e 5 esseri fra il nero e il marron scuro di cui 2 certamente maschi..Direi che quest'anno il micio grigio scuro tigrato e il rosso hanno colpito ...;DD
 Tornando a martedì quando Consorte è tornato alle 19 mi ha trovata esausta che stavo ancora versando un cariolone di erbaccia giù per un'altra scarpata!Ho dormito come un sasso ma i muscoli al mattino urlavano e allora mercoledì cioè ieri che fare? Ecco : ho impugnato il tagliasiepi che io uso come una falce..e ho ripulito gli altri 30 metri di vialetto dall parte destra dove non posso lavorare con la falce perchè c'è un muretto di sassi e rete metallica a contenere il campo di sopra...e credetemi se i giorni precedenti ho avuto male alle braccia e alle gambe con il tagliasiepi, usato così, viene un gran male ai fianchi , alla schiena e ai glutei..altro che palestra! Ho perso due chili in 3 giorni, sì saranno due chili di liquidi però...;)) Consiglio vivamente i lavori di giardinaggio pesante ...ecco lo so ora vorrete iscrivervi tutte alla palestra "Valverde's tugurio" !!! Bene ..siete ben  accette ..venite siore e siori venite a dimagrire!;D
Se non fosse che tirava vento ed io ero sudatissima (e perciò ho preso freddo al pancino) lo farei come mestiere ogni giorno. (ma chi pagherebbe mai una squinternata che falcia con un tagliasiepi e canta a squarciagiola come una pazza, vestita come lo spaventapasseri del mago di Oz??!) 
Comunque oggi mi riposo a casa...
Vi risparmio altri racconti ma cito alcune cose mirabili: due lucciole la sera di lunedì, il canto di un uccello sconosciuto -sembrava un upupa, mah- , il salvataggio di due Cerby-sono i cervi volanti, insetti meravigliosi, il profumo inebriante di acacie -in ritardo- e di glicine -tempo giusto- la vista di ennemila fiorellini di campo ,la fioritura  delle aquilegie ,delle pervinche e l'aver piantato anche (mi stavo scordando) due carpini, un pioppo nero -populus nigra- e un tiglio...
 aloha ...
eccovi solo alcuni scatti scarsi...




mercoledì 8 maggio 2013

solo...

sono veramente di corsa cioè stanchissima..ma 2 foto.. ;D!e ..siccome la piccola era scivolata fuori dalla cuccia ..ecco prima di risistemarla..ehm..l'ho fotografata!;D


domenica 5 maggio 2013

Eccoli i neopelosini ...

Solo poche foto e scusate la pessima qualità ma alcune (3) sono state scattate col cellulare... e tutte da lontano per non disturbare...
 I mici più cresciuti sono della mamma Calicò ( il suo nome è quello) gatta del vicino pastore, gatta alquanto timida  che ci degnava di sue visite  solo per pappa e poi un mese fa ha preso dimora temporanea sotto una catasta di legna ( e dire che aveva altri mille luoghi più consoni ,avevamo lasciato ceste coperte ovunque!)  e qua sono nati i suoi piccoli che abbiamo avvistato solo pochi giorni fa e ieri sono usciti allo scoperto.
Le altre 3 foto invece ritraggono i due mici nati fra la notte del 30 aprile e la mattina del 1 maggio ...gattini fatati ( è la notte di Valpurga!)...ora sembrano bruttissimi , ma non è così : sono solo molto piccini...sono mostrini pelosi a cui voglio già tanto bene ecco...
e se vivranno (perchè mici randagi così piccini sono sempre in pericolo ) hanno già nomi che svelerò solo ..in seguito! Sappiate che mamma Freccia si è così fidata da farli in una cuccia di pile , che stava sotto il tavolo nella zona che noi chiamimao cucina là in stalla di fronte ad una stufa  a legna e proprio vicino ai nostri piedi. ...e per me è durissima resistere alla tentazione di buttarmi a terra e allattarli pure io! sto scherzando ma capitemi...cuore di mamma gattara!;D Comunque non li tocchiamo . ne disturbiamo...per ancora un mese!<3<3
Avrei tante cose da raccontare ma  questo post è solo per loro!





poche ore

due giorni

4 giorni

mercoledì 1 maggio 2013

neomici

Solo due righe...sono su al tug. Freccia sta facendo i mici nella cuccia sotto il tavolo...!