lunedì 21 aprile 2014

mistocchine personalizzate vegane

Bene oggi Pasquetta o Lunedì dell'Angelo: clima bizzarro qua a MoltaPuzzaCastelMaggiore ... ieri eravamo su alla Tana e c'era il sole, giornata tranquilla ...oggi invece qua. Vuoi perchè il clima non mi ha ispirato , vuoi che ogni tanto ho delle ricadute, oggi non ho fatto la brava! O meglio : sempre cibo vegano ma ..ehm ..dolce...ariehm! ;(( pentita sugno... seeee...;)))) Dunque riepilogo un poco , prima della ricettina! La settimana passata ha visto il mio primo vero digiuno , un solo giorno di prova ...ed è andato benissimo ...dalla sera di martedì fino alla sera di mercoledì , il giorno prima solo dieta liquida e a seguire ,dopo il digiuno, dieta liquida di un giorno ( significa : centrifugati di frutta e/o verdura , tutti ingredienti crudi e basta, senza aggiunta di altro) per un totale perciò di 3 gg. disintossicanti ( il giorno di digiuno solo acqua naturale minerale a bassissimo contenuto di sodio bevuta a piccoli bicchierini per volta e non fredda). Non ho patito fame,anzi non me ne sono accorta! mi sono riposata molto e le meditazioni sono state più "profonde" , insomma un gran benessere..il che mi spinge a riprovare questa settimana sempre solo per un giorno. Poi sono arrivati giorni di festa e non ho avuto tanta fame ,ne volgie!ho mangiato normalmente :tanta verdura cruda , tanta frutta e anche due volte della pasta integrale senza nessun condimento se non un pò d'olio evo. Sto passando lentamente dal solo vegano a vegano crudista...Sto meglio , dormo di più e da gennaio ad ora ho perso molto peso ma senza accorgermene, cioè senza risentirne. Ho bandito totalmente i formaggi, le uova , i latticini e i grassi( tranne un poco d'olio extravergine d'oliva o a volte olio semi girasole spremuto a freddo Bio) e gli zuccheri e il mio diabete è calato! E veniamo ad oggi ..beh oggi complice la giornata e alcuni momenti di noia ecco che nel pomer. mi è venuta voglia di dolce..e ho ascoltato il mio corpo, in fondo se dopo settimane senza dolci,oggi li desideravo... mi sono accontentata ma senza usare il famigerato zucchero che non userò mai più!( neanche di canna integrale). e mi sono viziata con le mistocchine. Che sono ? una delizia bolognese di un tempo..del tempo dei poveri che usavano la farina di castagne E' una ricetta che va bene anche per i celiaci , visto che è priva di glutine . Vi posto la mia personale ricetta veganissima ... Circa 250-300 grammi di farina di castagne, farina che deve essere finissima e non grossolana ma assolutamente pura cioè senza nessun altro ingrediente aggiunto. e 150 grammi di farina di nocciole , ovvio nocciole italiane e Bio ( così come per le castagne) quest'ultima è una farina più grossa e "sbriciolosa". un pizzico infinitesimo di sale marino fino. un bicchiere da 320 grammi di latte di riso Bio, anch'esso puro cioè non zuccherato e non addizionato di nulla!, un cucchiaio di cacao amaro puro in polvere, due cucchiai di liquore all'anice se gradito( meglio quello fatto in casa ehh) un cucchiaino di sciroppo d'acero puro(facoltativo) , un pizzico di polvere di anice stellato (idem facoltativo) e olio evo q.b. Ho messo dapprima la farina di castagne e il sale in un'ampia ciotola e ho mescolato piano con un pò di latte di riso senza formare grumi , ho continuato con la frusta a mano a miscelare tutta la farina con tutto il latte, poi aggiunto pianissimo a pioggia la farina di nocciole che addensa e sempre mescolato per non fare grumi infine tutti gli altri ingredienti sempre pianissimo... e mescolato e rimescolato fino a ottenere una crema/impasto denso ma ancora mescolabile ...per questo vi indico 250-300 grammi di farina perchè dipende anche dalla qualità della farina e dall'umidità presente, che il composto sia denso ma non esageratamente duro. (fare delle prove e aggiungere ingredienti mano a mano per testare la corposità del composto). Intanto avevo surriscaldato una piastra sul fornello a gas..ora chi ha la fortuna di avere una pietra ollare e una stufa a legna o caminetto ..meglio, beato lui! se no piastra in ghisa..si scalda molto calda prima si unge con olio evo.... I non vegani potranno usare lo strutto , io ho usato una bella dose di olio e.v.o. che tiene il calore ! Ho versato una piccola parte di composto e versandolo gli ho dato la forma tonda di circa 16 cm diametro e di spessore non superiore a 1centimetro e mezzo max 2...la piastra deve essere bollentissima perchè il composto che livellerete con una spatola di legno, si deve indurire e fare pellicola come fosse una frittata che so adensa o come una crepe, okey? Si lascia cuocere stando attenti che non bruci e si stacca pian piano con la spatola di legno e mano esperta rigirandola...circa 3-4 minuti per lato...poi si adagia su un piatto e si versa ancora del composto a formare un nuovo disco. Ho ottenuto 4 dischi da 16 centimetri ben cotti. Si lasciano raffreddare un poco e si mangiano cospargendoli a scelta con pinoli o uvetta, con sale e rosmarino ... o solo così ... o con marmellata ...o spruzzandoli ancora con altro liquore d'anice o sciroppo d'acero ... E' una versione personale delle mistocchine .Unica nota dolente : sono caloriche , squisite e si finiscono in un battibaleno!;) Il menù di Pasqua? beh le uova marmorizzate alla cinese ( in archivio c'è la ricetta credo Pasqua 2009 o 2010 ma la ricetta c'è anche nel web!) per il Consorte che non è vegano; l'indivia belga allo zenzero ( vedi ricetta post precedente) e lenticchie al cumino ...( posterò la ricetta ma ..mi vergogno che è di una semplicità disarmante) ...e ieri ero piena ... proprio come ora...mi sa che salto la cena completamente! aloha ...

mercoledì 16 aprile 2014

ricettina fresca e sincronia parte finale

Avete presente l’indivia belga? O come si chiama ..uhm radicchio Waldorf… Di solito si mangia cruda oppure…siccome è abbastanza amara e a volte duretta eccovi una ricettina semplicissima , banale! Prendete 4 caspetti di indivia belga ( dose per due persone) lavateli bene, togliete la parte più dura ( io la lascio)se volete e tagliate i caspi a rondelline sottili oppure se volete il piatto più consistente tagliate i caspetti per il lungo in 4 spicchi ognuno ,poneteli in una padella con un poco d’acqua , non tanta ma abbastanza perché il tutto non si attacchi e stufate per qualche minuto (max 2-3) e poi aggiungete il succo spremuto da un’arancia o due ( dipende da quanto succo produce) filtrato e privato di semini… …aggiungete ( ed è questo il colpo da maestro) un poco di zenzero fresco grattugiato ..la quantità che vi aggrada ( io molto ma sono una zenzero dipendente)..ovvio che se non avete zenzero fresco e usate quello in polvere è meglio miscelarlo al succo d’arancia.. altri 3-4 minuti o più ,io gradisco che sia ancora croccante, et voilà un contorno sfizioso e diverso. Ahhh salate o pepate e oliate con olio e.v.o. a piacere ( io non uso più il sale ne olio ) ..e se proprio siete anche cipolla-dipendenti ..mettete un po’ di cipolla tagliata sottilissima all’inizio insieme all’ indivia… E ve lo dico ora? Ebbene sì hihihi…ehm… ! Altre varianti ,stufate il tutto con acqua e vino bianco al posto del succo d'arancia e aggiungete manciata di pinoli tritati …dipende sempre da quante calorie volete assumere! e ora terza e ultima parte di Sincronia terza settimana : giorno 16)Sono una raffinata Espressione della Natura.mantra: Om Bhavam Namah. Giorno 17)Con il Riposo e con il Gioco ,apro i miei Canali alla Creatività.mantra: Om Anandan Namah.Giorno 18)Vivo la Mia vita con Passione ed Entusiasmo. mantra : Om Varunam Namah . Giorno 19)La mia Vita si Sviluppa secondo un Ordine Divino. mantra: Om Daksham Namah. Giorno20)Io sono Senza Tempo e Senza Età.mantra: Aham Brahmasmi.Giorno 21) Io Creo la mia Salute Perfetta. mantra : Sat Cit Ananda. e giorno 22) Tutto è perfetto ,Tutto è Bene. mantra: Om Bhavam Namah. Namastè.

mercoledì 9 aprile 2014

Gatti e sincronia parte 2

Dunque...i giorni scorrono ed io mi son fermata, insomma ORA devo prenotare quella visita e ..non ne ho voglia! strano eh?! ;) Comunque continuo con dieta, meditazioni ecc...ma dentro...come direbbe qualcuno "inside , deep in my heart" sento che non è "solo" la strada "medicina ufficiale" che mi aiuterà , anzi... Vabbè lasciamo perdere le mie "pippe" mentali e veniamo alla mera cronaca...Cece il gattino zoppo era guarito e si stava addomesticando , tanto che all'ora di pranzo si era stabilita una routine bellissima, lui arrivava baldanzoso ,si avvicinava al tavolo e reclamava un pezzetto di qualsiasi cibo stessimo mangiando...in cambio si lasciava accarezzare...felicità a mille da parte nostra! Poteva durare? Ovvio che no ( e non dite che Miss Sfiga si è allontanata da qua, no...noo ha preso-sigh- la cittadinanza onoraria di questa famiglia , la residenza fissa , peggio che arresti domiciliari...)e infatti due giorni fa il gattino ormai domestico ha pensato bene ..o di correre/volare/acchiappare una tortora o di essere pronto per la vita..che so...insomma o si è gettato o è caduto dal terrazzo e si è volatilizzato letteralmente :(((( Lo stiamo cercando da due giorni come pazzi...sotto in giardino non v'era traccia, niente sangue e quindi speriamo non si sia ferito( o ha preso un colpo mortale..ma allora avremmo dovuto trovare il corpicino).Vero è che il giardino ,di suocero, è una giungla : erba altissima e mille pertugi , baracche ( na schifezza, amiche mie, ma non è nostro e ci è proibito intervenire , anzi quel giardino...uhm giardino..direi quella discarica è stata fonte di annosi litigi con suddetto suocero proprietario..ma tant'è invecchiando ognuno ha le sue fisse, ed essendo lui il padrone , noi dobbiamo lasciare che se lo "non-gestisca" come vuole cioè che lo lasci un "blob" quale è!). Dunque perlustrazioni infruttuose e nostre uscite di notte , all'alba, di giorno ,di meriggio ..alla ricerca del micio exzoppo... nulla! Speriamo sia vivo e che Bastet lo protegga! ( per sicurezza abbiam lasciato piatti di pappa, croccantni, acqua ,ceste e due scatole rifugio, chissà che ritorni??) Gli altri 4 maschietti ormai di età giusta sono stati sterilizzati ieri, tutto bene e presto anche le altre 5 femmine verranno operate in modo da fermare la crescita felina di questa famiglia , che se Cece non torna siamo a quota 18. ************* e se speravate di non cuccarvi la seconda puntata di Sincronia ..ehm..ecco potete interrompere la lettura! Giorno 8)Con la Consapevolezza ,Creo Abitudini Più Salutari. mantra : Om Kryam Namah. Giorno9)Il mio Mondo Esterno riflette il mio Mondo Interiore. mantra: Sat Chit Ananda. Giorno 10) Sono Tutt'Uno col Respiro della Vita. mantra: So Hum. Giorno 11)Scelgo Cibi che mi aiutano a Prosperare. mantra: Om Vardhanam Namah. Giorno 12) Coltivo con Cura Ogni mia Connessione. mantra: Tat Tvam Asi. Giorno 13)Sono Flessibile,sono Potente,sono Equilibrato.mantra. Om Varunam Namah .Giorno 14) Ho Intenzione di fare ogni giorno dei Passi verso la Salute Perfetta. mantra :Om Ritam Namah. Giorno 15) I Miei Piccoli Cambiamenti Ottengono Grandi Risultati. mantra Ram . Namastè. e con ciò è finita anche la seconda settimana ed è iniziata la terza. A chi potesse interessare il 14/04/2014 inizia un nuovo percorso di 21 gg. di meditazioni di Deepak Chopra , cercatelo su Facebook e iscrivetevi è gratis... bacioni a tutti Pace Luce E Amore...

giovedì 3 aprile 2014

Il primo canto della terra di Kur.

Io sono un drago. / Io sono A., sono figlia di mia madre "L'Umana" ./ Ero uovo. Sono nata dal suo scrigno di dolore,/ sono nata e uscita da lei./ Ho liberato la sua carne,/ ho liberato il suo spirito,la sua anima./ Sono libera , ho dissolto il passato, / sciolto il duro odio, disgregato la paura... / Sono viva, sono volata nell'aria,/ sono passata attraverso il fuoco , sono entrata nella terra e nell'acqua./ Sono libera e sono viva./ Sono finalmente a casa , nella terra di Kur... / La mia terra ...la mia Tana e ... / Lei è mia Madre... / LA SCIAMANA !